Set 24th

STAGIONE 2019/2020- CAMPIONATO DI ECCELLENZA MARCHE – 3° GIOR. – MARINA CALCIO vs SSD CASTELFIDARDO

Posted by with No Comments

MARINA CALCIO – SSD CASTELFIDARDO    0 – 0

MARINA: Castelletti 8,5, Baldi 6,5, Martedì 6,5, Rossetti 6,5 ( 93′ Simone sv ), Marini 7, Medici 6, Gregorini 6 ( 90′ Ribichini sv ), Savelli 6,5, Gabrielloni 6 ( 60′ Pierandrei 6,5 ), Baldini 7 ( 81′ Noviello sv ), Domenichelli 6,5 ( 73′ Gagliardi 6,5 ). A DISP. Menghini, Droghini, Pigliapoco, Bassotti. ALL. Nico Mariani 7.

SSD CASTELLFIDARDO: David 7, Sampaolesi 6,5, Rinaldi 6,Trofo 6,5 ( 89′ Antongiovanni ), Puca 6,5, Zeeti 6,5, Braconi 6 ( 85′ Ciucciomei sv), Capponi 6,5, Shiba 6, Gattabria 7,5 ( 67′ Bracciatelli 6,5 ), Galli 7. A DISP. Grottini, Stortini, Bandanera,Testoni, Eliantonio, Luci ALL. Maurizio Lauro 6

ARBITRO: Davide Santoro di Pesaro 6

ASSISTENTI: Mattia Gasparri di Pesaro – Cristian Cantalamessa di S.Benedetto del Tronto

RETI:

NOTE: Giornata di sole, temeperatura sopra la media stagionale, leggera brezza da nord,terreno in condizioni discrete, Ammoniti:  Rossetti per il Marina, Trofo per il Castelfidardo. Angoli 7 – 2 x il Castelfidardo. Tempi: 45′ + 0′ – 45′ + 5′ .

                                                                   CRONACA

Gli ” ALL BLACK ” di Marina Griffati  KING’S SPORT, impreziosicono il loro cammino con un grande pareggio contro lo squadrone Fidardense. I Ragazzi di Mariani, vengono a capo di una situazione che si presentava difficile alla vigilia, confermata poi per tutto il primo tempo. Pareggio di una importanza vitale, sopratutto per il Morale e per il prosieguo del Campionato. Il Castelfidardo è stato costruito per traguardi importanti, ed ha confermato tutto il suo spessore costruito sulla ricchezza dei singoli che ne fanno una corazzata. Il Marina non ha mai tentennato, sempre sul pezzo, ribattendo colpo su colpo, e dove non è arrivato con l’organizzazione ci ha pensato Castelletti, oggi nelle vesti di paratutto, che sembra proseguire lo schow dello scorso anno. Andiamo alla cronaca: dopo il timido tentativo di Domenichelli ” al 2′ “, con l’incursione che produce solo un angolo, Troviamo Zeeti al 7′ che prova di testa su suggerimento di Gattabria, ma la palla finisce sopra la traversa. al 13′ Sua Maestà Re bomber Guido Galli fa le prove di ” tiro “; il violento diagonale finisce sopra la traversa. 14′ Brivido Medici dentro l’area del Marina quando cicca un disimpegno, la palla finisce sui piedi di Shiba, che forse sorpreso da tanta grazie, sbaglia tutto con Castelletti sbilanciato. 18′ Gattabria imbecca Capponi, il cui tiro cross sorprende Shiba che manca completamente la deviazione. 25′ Doppio tiro in copia di Galli con Castelletti pronto. 35′ Gattabria prova la conclusione personale dopo aver imbeccato tutti i suoi compagni di reparto, la scudisciata viene deviata da Castelletti a volo d’angelo sul sette. 44′ poteva scapparci la beffa quando Baldini piroetta su se stesso e sgancia una botta dal limite, David coperto compie il miracolo e para deviando all’angolo. allo scadere del 45′ minuto Trofo bombarda dal limite dimenticando che il Marina ha Castelletti in porta che devia. Nel secondo tempo i ritmi calano di tono, le squadre si fronteggiano a centro campo e fino al 66′ non succede nulla, quando Pierandrei davanti a David scivola su suggerimento dell’incontenibile Baldini. 69′ rigore per il Marina: Baldini sempre in penetrazione sulla destra riesce a mettere dentro un invitante pallone sul quale Pierandrei si butta molto coordinato, la girata e rimpallata da Rinaldi, che respinge corto, al limite dell’area Rossetti riprende pronto al tiro ma viene steso, l’arbitro a due passi concede il penalty senza tentennamenti. Pierandrei contro il suo ex compagno della Jesina, gran botta ma angola molto e la palla finisce fuori. Come succede speso al goal mancato capita di subire la punizione, difatto 2 minuti dopo su rovesciamento di fronte Galli, vola in cielo per cannoneggiare di testa, Andrea ” Pickford ” Castelletti vola sul sette e devia per il miracolo. al 79′ tocca a Bracciatelli provare la via della rete, ma Castelletti c’è!  poi due occasioni per il Marina con Pierandrei 82′ , con una serpentina dentro l’area, la palla finisce ad un compagno che scivola. 89′ ancora Pierandrei che si presenta davanti a David ma colpisce male e il Portiere ospite para a terra senza difficolta’. poi dopo una punizione al limite dell’area del Marina, Rinaldi colpisce di testa ma spedisce alto era il 93′ e la partita termina qui. Grande Marina e Castello da rivedere quantomeno sulla tenuta.  

Aldo Nicolini