STAGIONE 2017 / 2018: CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE, 6° GIORNATA ” U.S.PERGOLESE vs MARINA CALCIO “

6° GIORNATA: PERGOLESE – MARINA CALCIO   2 – 2

 

PERGOLESE:  A DISP.  ALL. Omar Manuelli

MARINA CALCIO:  A DISP. ALL. Gianmarco Malavenda

ARBITRO: Sig. Antonio Romanelli di Lanciano

ASSIST.:  Sig. Alessandro Donati di Macerata –                             .               Sig. Mattia Gasparri di Pesaro

RETI:

ESPULSI:

NOTE:

                              CRONACA                       

STAGIONE2017 / 2018: CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE. 5° GIORNATA ” MARINA CALCIO vs LORETO ASD “

5° GIORNATA – CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE

              MARINA CALCIO – LORETO AD   2 – 0

MARINA CALCIO:Giovagnoli 6,5, Paci 6,5, Maiorano7,5 Santini 6,5( 59’ Ripanti 6,5) Marini 7,5 Boinega 7,5,Gregorini, 7, Savelli 7, Gioacchini 7(74’Suwareh 6,5) , Noviello 8 ( 82’ Bresciani sv) , Ribichini 7,5 ( 72’ Gagliardi 6,5).  A DISP.Barbini, Cerusico, Brunori.  ALL. Gianmarco Malavenda7,5

LORETO AD: Tomba 6, Ciminari 5,5( 37’Pigliacampo L.6 ) , Brugiapaglia 5,5, Arcolai 6, Maruzzella 4,5, Camilletti 6 , Alessandrini 5 , Moriconi 5,5 , Garbuglia 5,5(87’ Petrini) , Agostinelli 6,5( 78’Pigliacampo O.5) , Streccioni 5,5( 62’ Balloni 5,5) . DISP.  ALL. Francesco Moriconi 5

ARBITRO: Andrea Traini di San Benedetto del Tronto.                            ASSISTENTI: Daniela Fiammetta di Ancona – Altin Kamberaj di Ancona

RETI: 15’Ribichini, 75’Noviello

ESPULSI: 41’Maruzzella ( d.a.), 43’ Mister Moriconi( Proteste)

NOTE: Giornata tiepida con pallido sole autunnale, temperatura mite con fastidioso vento da nord est, terreno in ottime condizioni, spettatori 150 circa. Ammoniti: Tempi: 45’+2’  – 45’+4’, Ammoniti:27’ Maruzzella, 53’Garbuglia. Angoli 3-2 per il Marina

                                                                     CRONACA

   DELIRIO NOVIELLO: IL MARINA VOLA ED ESPUGNA IL COMUNALE DI M.MARCIANO

Nel segno di sua maestà “ THE GENIUS “, La partita odierna del Marina che finalmente “ espugna” il Luigi di Gregorio di M.Marciano. Primo tempo tutto di marca locale, con Noviello ispirato e autore di tutte le giocate in avanti. Secondo tempo con più intensità del Loreto che trova il suo momento migliore tra il 51’minuto e il 53’, Troppa imprecisione da parte degli ospiti, e gioco abbastanza caotico e frammentario, anche se la tenacia ha costretto il Marina con il fiato sospeso fino all’eurogola di Noviello. Già al 2’ Noviello calcia alta una punizione, dal limite. 3’ Combinata percussione del Loreto, con un tiraccio finale di Alessandrini senza esito. 9’ Ribichini imbecca Gioacchini, ma il tiro in scivolata è rimpallato da un difensore.10’ su rovesciamento di fronte, non ha esito il tiraccio di Agostinelli. 10’ Noviello imbecca Maiorano sulla sinistra e si accentra, pronto il cross del difensore, Noviello troppo avanti non aggancia, ma dietro è pronto Ribichini che fulmina Tomba con un poderoso destraccio. 22’ Brivido in area Marina quando Paci manca un’aggancio favorendo Agostinelli incuneatosi in area, pronto il tiro ma è murato da un grandioso Boinega, oggi veramente al top. 23’ botta da fuori di Noviello Tomba devia in angol. 40’ Maruzzella gia ammonito, commette il più banale dei falli bloccando per la maglia Gioacchini,l’inevitabile ammonizione costa l’espulsione al centrale di Moriconi. Lo steso allenatore verrà espulso a seguito di prolungate proteste. Il tempo si chiude con un bolide di Noviello di esterno sinistro che vola alto. Nel secondo tempo assistiamo al ritorno degli uomini di Moriconi, che per mezzora menano la danza facendo soffrire il Marina in più di un’occasione. 51’ tiro di Streccioni, 52’ Inzuccata di Garbuglia, 53’ fine dell’assedio con la terza parata di giovagnoli in due giri di lancette. 61’ Ribichini imbecca Gioacchini sulla destra, aggiramento della difesa e nel momento del tiro il puntero biancazzurro viene steso in area, l’arbitro dice no! 70’ Prova l’onnipresente Gregorini con una girata di rima intenzione ma la palla è fuori. 75’L’apoteosi, Noviello conquista palla a centrocampo su rinvio della difesa, contropiede veloce, un compagno per parte in un tre contro tre tutto da giocare, movimento di spalla a fintare un appoggio, la difesa si apre e il Genio di Malavenda si trova a tu x tu con Tomba. Per un giocatore dalla classe smisurata è un gioco da ragazzi, chiamare fuori dai pali Il Portiere e infilarlo con un dolcissimo “ scavetto” a fil di capelli, TRIBUNA TUTTA IN PIEDI! X una standing ovation da accapponare la pelle.86’ tocca Suwareh, provarci in tuffo a volo d’angelo, ma la palla è fuori.  89’ ancora il Colored rivierasco cicca il possibile tris trovandosi in ritardo su Tomba.

ALDO NICOLINI

STAGIONE 2017 / 2018: CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE- 4° GIORN. ” ATLETICO ALMA vs MARINA CALCIO “

             ATLETICOALMA FANO – MARINA CALCIO      0 – 2

ATLETICO ALMA:Santini N 6., Marongiu 7, Dominici 6, Bernacchia 5,5(77’Damian 6i) , Mei 5, Gabbianelli 5, Falcinelli 5,5, Gambini 6, Rivi 5,5, Giunchetti 5,5(67’Donini 5) , Bufalo 5,5.  A DISP. Cavalletti, Parmegiani, Cirillo, Scavone, Diguido.ALL. Antonio Ceccarini 5

MARINA CALCIO:Giovagnoli 6, Paci 7, Maiorano7, Santini M.6,5, Marini 7, Boinega7, Ribichini 7,5 ( 76’ Ripanti 6,5), Savelli 7, Gioacchini 7,5, Noviello 7,5(73’ Suwareh7), Gregorini 8 ( 82’Gagliardi s.v. ). A DISP. Recanatesi, Badiali, Cerusico, Brunori, ALL. Gianmarco Malavenda7,5

ARBITRO: Matteo Bottin di Ancona 6,5                                                                                      ASSISTENTI: Marco Morbidelli di Ancona – Marco Mangiaterra di Macerata

RETI:23’Noviello, 24’ Gioacchini

NOTE:Giornatagrigia, con fastidioso vento da est, terreno in condizioni discrete, spettatori 150 circa, ammoniti: Noviello, Paci, Santini M. Per il Marina. Mei per l’Atletico Alma. Angoli 6-2 per il Marina. Tempi: 45’ + 1’ – 45’ + 4’

                                                                     CRONACA

Il Marina Calcio espugna con merito il campo dell’Atletico Alma e si scrolla di dosso quello stato d’angoscia arrivato dopo le due sconfitte casalinghe. Poco da dire sulla partita di oggi. Il Marina è sempre stata padrona del campo senza tentennare mai, senza commettere errori, presentando per la prima volta quest’anno Giorgio Noviello. Il “Genio” di Malavenda oltre a firmare la prima rete ha sciorinato giocate e suggerimenti d’alta scuola, tanto da risultare alla fine il migliore in campo insieme a Gregorini e Ribichini. L’Atletico Alma ha giocato alla pari fino a quando Noviello, complice una leggerezza della difesa locale porta in vantaggio il Marina. Neanche il tempo di prendere fiato che Gioacchini sfugge alla guardia di Gabbianelli e raddoppia tra il tripudio dei preenti di fazione rivierasca. Per i ragazzi di Ceccarini è una mazzata! E praticamente nonostante gli sforzi profusi non riusciranno più a raddrizzare la barca, e il Marina che gestisce il risultato anche tranquillamente, portandosi spesso in zona goal per rimpinguare il risultato. La cronaca: Comincia bene la squadra locale, con l’affondo di Marongiu, passaggio filtrante tra le maglie della difesa ospite ma Falcinelli non intuisce. 18’ Angolo per il Marina, Ribichini appoggia per Noviello, pronta la pennellata in area per Savelli, che tira di prima intenzione e la palla che fa la barba alla traversa. 23’ Noviello riceve e capitalizza la girata di Marini al limite dell’area.Il tuffo di testa fa secco Santini incolpevole sul goal. 24’ neanche il tempo di fare il primo sospiro dopo i festeggiamenti che Gioacchini sfuggito al suo guardiano fa secco ancora Santini. Il portierino locale prova a metterci un’argine ma non trattiene, e la palla finisce in fondo al sacco. Da questo momento il Marina è padrona del campo, e pur senza strafare porta a casa i 3 punti. 37’ Gioacchini ancora in pnetrazione solitaria spara una bordata che finisce di poco sopra la traversa. 38’ Reta annullata al Marina dopo una mischia furibonda sulla linea di porta, Gregorini da terra riesce a deviare ma l’arbitro ravvisa un fallo con il suo assistente in corsa verso il centro del Campo. 39’ il tiro più pericoloso che riceve Giovagnoli. Colpa del suo compagno Paci, che nel tentativo di liberare l’area calciando al volo svirgola e centra un palo clamoroso. Il secondo tempo inizia con Noviello che sfiora la traversa su punizione. 53’ Azione personale e tiro finale di Ribichini che sfiora il goal. 57’ energico affondo di Maiorano che arrivato in area spara violento sul palo lontano. Santini si distende e para. 58’ Marini riceve da calcio d’angolo, e inzucca perentorio sulla traversa. 78’ Assolo di Falcinelli, che vista l’inconsistenza dei suoi compagni, tenta da solo la via della rete con un’azione personale e bordata su Giovagnoli che para a terra. 80’ Gran numero di Suwareh, che sorprende la difesa locale, vede il portiere leggermente avanti effettua il pallonetto, ma a porta vuota il pallonetto rimbalza troppo in alto e si ferma nella parte superiore della rete di porta. 82’ Clamoroso errore di Damiani che cicca completamente la palla a tu x tu con Giovagnoli. 91’ doppio Suwarh in area locale, Santini ribatte il primo tiro, riprende il colored rivierasco e ancora Santini si oppone sul secondo tiro. Poi il fischio finale.

ALDO NICOLINI

STAGIONE 2017 / 2018- CAMPIONATO ECCELLENZA REGIONALE. 2° GIOR. – MARINA CALCIO – AS GROTTAMMARE CALCIO

2° GIORN. – MARINA – GROTTAMMARE   0 – 1

MARINA: Giovagnoli7,5, Droghini 6,5 ( 90’ Paci sv ), Maiorano 6 Santini 5 ( 65’ Ribichini 6,5 ), Marini 5,5, Boinega 5,5, Gregorini 5,5, Savelli 5, Gioacchini 6, Ripani  6,5, Brunori 5,5. ALL G.MALAVENDA 5 A DISP. Barbini, Cerusico, Busilacchi, Gagliardi

GROTTAMMARE: Beni 7, Orsini 7, Valentini 7,5, Vallorani 7,5 ( 73’ Cameli 6 ), Di Antonio 6,5, Carminucci 6,5, Ioele 6,5 ( 52’ Palladini 6,5 ), traini 7, Ludovisi 6, Jovannisci 7,5 ( 82’ Paregiani sv ) De Paniciis 7 ( 66’ D’Angelo 7). ALL. M.Manoni 7.  A DISP. Pirozzi, Belleggia, Avellino,

ARBITRO: Sig. Angelo Moretti di Citta’ di Castello                                                                ASSISTENTI: Mattia Piccinini di Ancona, Giacomo Caporaletti di Macerata

NOTE: Campo scivoloso, per la pioggia caduta prima e durante l’incontro, giornata grigia, spettatori un centinaio circa.

RETI: 54’ LUDOVISI ( G )

AMMONITI: Carminucci e Paregiani per il Grottammare. Savelli per il Marina

Espulsi: 78’ Ludovisi per proteste, 90’ Savelli per doppia ammonizione

                                                           CRONACA

“ Nebbia “ fitta al Di Gregorio di Montemarciano, intravista già dopo i primi 10’ quando il Grottammare mette sotto il Marina in tutte le zone del campo andando alla conclusione ripetutamente, per la disperazione di Mister Manoni incapace di rendersi conto su tanta dabbenaggine da parte dei suoi. Gioco arioso, ampi fraseggi, scabi di primarepentini e frequenti, e tanta qualità in alcuni di giocatori che a volte non “ guasta ”. E il Marina? Nonostante abbia barcollato di freequente ha tenuto la partita aperta fino alla fine, un po con le buone un po con le cattive, ma sicuramente piu con la tigna e sopratutto con San Giovagnoli, che per quello che ha “ combinato “  nella prima mezzora di gioco meriterebbe 1 nove in pagella, ma purtroppo perde qualcosa nell’azione del goal ospite. Dopo appena 31 secondi è Maiorano che ringalluzzisca troppo i tifosi locali con una discesa delle sue, evita l’ultimo ostacolo a fondo campo poi in penetrazione in area crossa la centro mai nessuno dei suoi si aspetta tanta grazia. 3’ DePanicis inbeccato da un incontenibile Jovannisci, al limite del vertice dell’area di Giovagnoli, spara un diagonale secco costringendo Giovagnoli alla paratissima salva risultato. 5’ancora De Paniciis evita un avversario e mette dentro, Giovagnoli intuisce e anticipa per la deviazione finale. Ancora Giovagnoli su De Panicis, stavolta è Ioele che imbecca Jovanisci, finta e tiro, un rimpallo ad un alito da Giovagnoli favorisce DePanicis giravolta rapida ma quello che si trova davanti non è un portiere ma un “ MOSTRO “ Giovagnoli si oppone con il corpo. 7’ Punizione di Santini, Savelli stacca in perfetto tempismo, inzuccata perentoria ma Beni c’è anche se in difficoltà. Non c’è un attimo di respiro, 9’ Valentini in penetrazione sulla destra, scambia e riceve fiondando di prima intenzione, Giovagnoli vola schiaffeggia la palla che finisce sulla traversa. I tifosi locali annichiliti, Mister Manoni che smadonna come pochi, tante che al 12’ sembrava fatta la frittata. Angolo per il Marina, su tutti Marini lasciato colpevolmente solo stacca perentorio ma la inzuccata esce a fil di traversa. La partita sembra assestarsi a centrocampo,e bisogna aspettare il 22’ per un’altro sussulto, con un fallaccio in area su Giovagnoli che l’arbitro non ravvisa. Discutibile la decisione. 25’ L’ultima fiammata di De Panicis che poi sparira quasi totalmente dalla contesa . Un assolo davertigine sulla sinistra ospite, salta Droghni e tutti quelli che gli si parano davanti,  sul fondo cambia piede, e appoggia al centrodell’area, nessun compagno è pronto alla deviazione. 30’ risponde Gioacchini con una penetrazione di potenza ma il tiro finale è sull’esterno della rete.  Poi fino alla chisura del tempo c’è solo un gran battagliare a centrocampo senza finalizzazioni di rilievo. Si riprende con un presunto fallo da rigore in area Marina, Ludovisi viene strattonato in area e finisce giu. L’arbitro lascia correre. 54’ il fattaccio che porta al meritatissimo vantaggio ospite. perfetto cross, di Orsini in area Marina, Ludovisi prende il tempo a giovagnoli e lo trafigge volando più in alto di tutti. 0 – 1 . 60’ Gioacchini fallisce il raddoppio praticamente dalla line di porta con Beni a terra, su un portentoso cross di Maiorano. 65’ le pirotecniche evoluzioni Jovannisci portano il giocatore al tiro ma manca il centro d’un soffio. 66’ il Baby Brunori, rischia di marcare il Pareggio dopo una insinuazione in area ma la fretta lo fa calciare a lato. Poi due volte Jovannisci 68’ /70’ tira alto dopo azioni personali. 72’ la piu bella parata di Beni su bordata di Savelli. 78’ la grande “ FESSERIA “ di Ludovisi che si fa espellere per delle banali proteste. Da questo momento il Marina ci prova buttando nella mischia ardore e volonta, ma la stanchezza avanza e le idee non sono piu lucide. Gli ospiti si difendono con buone e cattive . 82’ Ribichini si costruisce una ficcante azione offensiva, il cross a fil di porta viene mancato sottomisura prima da Gioacchini poi da Bresciani. 88’ la partita finisce con l’ultimo tentativo di Marini di testa da calcio d’angolo. Al 90’ Savelli si fa buttare fuori per gioco pericolo e i giochi finiscono qui, con la meritata vittoria del Grttammare suula quale nessuno ha da ridire. Buono l’arbitraggio.

ALDO NICOLINI 

STAGIONE 2017 / 2018 – CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE. 1° GIOR. LORENZINI BARBARA – MARINA CALCIO

LORENZINI BARBARA – MARINA   0 – 0

 

PARI E PATTA AL COMUNALE DI BARBARA TRA L’ESORDIENTE SQUADR LOCALE E IL RIVIERASCHI DI MALAVENDA. PARTITA NON BELLA, GIOCATA PREVALENTEMENTE A CENTROCAMPO, CON LE RISPETTIVE DIFESE CHE L’HANNO FATTA DA PADRONI. IL MARINA PROVA A FARE LA PARTITA NEL SECONDO TEMPO MA NELLE DUE NITIDE OCCASIONI CREATE PETRINI SI SALVA DA “ FENOMENO”.

11’ TOCCA A NOVIELLO SAGGIARE L’ATTENZONE DI PRETINI CON UN GRAN DIAGONALE SUL QUALE SIA PRETINI CHE I DIFENSORI, TENTENNO IN MANIERA EVIDENTE. NELLO SCONTRO CON UN SUO COMPAGNO SI INFORTUNA ANGELETTI CHE DEVE LASCIARE I POSTO A DIEGO ROSSINI.13’ GIOACCHINI DI TESTA IMPEGNA PRETINI A TERRA. 41’ LA PRIMA OCCASIONE PER I LOCALI CON MARTELLUCCI CHE APPOSTATO ALL’ANGOLO DELL’AREA PICCOLA PREFERISCE L’APPOGGIO AD U COMPAGNO AL TIRO E L’AZIONE SFUMA.44’ AZIONE DUBBIA IN AREA LOCALE; NICOLO’ CARBONI INCISCHIA E VIENE CONTATTO DA NOVIELLO, PRONTO LO SPIOVENTE IN AREA DOVE ALESSANDRINI E GIOACCHINI FINISCONO A TERRA, I DUBBI SONO TANT MA L’ARBITRO DICE DI NO. 45’ STREPITOSO  GIOVAGNOLI CHE SALVA LA PROPRIA PORTA DA UN GRAN DIAGONALE DI MUSUMECI PENETRATO NELLA DIFESA OSPITE. NEL SECONDO TMEPO IL MARINA CI PROVA DI Più, 68’ CORAGGIOSO PRETINI CHE SI BUTTA SUI PIEDI DI GIOVAGNOLI ARRIVATO IN SCIVOLATA, 70’ RIPANTI SU PUNIZIONE PROVA DALLA DISTANZA E PRETINI PARA A TERRA, AL 72’ IL GESTO TECNICO PIU’ BELLO DELL’INTERO INCONTRO, DROGHINI IN PROIEZIONE OFFENSIVA, SERVE L’ACCORRENTE GIOACCHINI, CHE DI TESTA GIRA SUL PALO LONTANO DI TESTA, PRETINI CI ARRIVA CON UN BALZO PRODIGIOSO ALL’INDIETRO E SALVA ILRISULTATO PER I SUOI. 84 TOCCA A GIOVAGNOLI RENDERE LA PARIGLIA AL SUO CLLEGA CON UNAPARATONA SU ROSSINI. POI PIU NULLA FINO ALLA FINE

 

STAGIONE 2016/2017,CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE, 30° GIOR.- BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE vs MARINA CALCIO

BIAGIO N. – MARINA CALCIO   I – O
BIAGIO N. Lombardi, Medici, Sampaolesi, Focante, Giovagnoli, Domenichetti, Liguori, Rossini, Cavaliere, Giampieri, Negozi.- A DISP. Marziani, Clementi, Ragaglia, Bugari, Maiolatesi, Carnevali, Sconocchini. ALL. Giammarco Malavenda
MARINA: Castelletti, Droghini, Maiorano, Santini, Savini, Carloni, Ribichini, Gagliardi, Severini, Noviello, Badiali. A DISP. Giovagnoli, Savelli, Pellonara, Forlani, Zupo, Bartolonio, Fernandes. ALL. Stefano Tiranti
ARBITRO: Gabriele Sacchi di Macerata
ASSISTENTI: Zef Preci di Macerata – Fabio Belleggia di Fermo
RETI: 82′ Rossini
NOTE: Giornata splendida, sole pieno, terreno in ottime condizioni, pubblico numeroso
                                                                            CRONACA
Il Marina chiude con una sconfitta il primo campionato di Eccellenza della storia, ma con il diritto già in tasca A disputare anche il prossimo campionato. La partita di oggi anche se non aveva nessuna importanza per la classifica, ha comunque messo in mostro quel gioco spettacolare della prima parte del campionato. Quasi troppo bella per essere vera! ma noi questa squadra la conosciamo bene, e sappiamo che non è stato un caso. La mano e la filosofia di Tiranti è emersa con tutta la sua fragorosiatà, gioco veloce e arioso sviluppo a tutto campo e spettacolo assicurato. non sono venuti i goal, fa niente; qualche volta capita, e siccome la salvezza era in tasca diciamo che va bene così. La Biagio per lunghi tratti della gara ha assistito quasi soggiogata da tanta bellezza, ben sapendo che era necessaria quasi obbligata la vittoria e sperare poi negli altri risultati. alla fine nell’unica topica del Sig, Sacchi che concede una punizione a due contro il Marina, al limite dell’area piccola. la punizione non c’era: e come succede spesso da li è nato il goal vittoria per la Biagio. alla fine poi si saprà che la squadra locale acquisisce il diritto a disputare i PLAY OFF . COMPLIMENTI AI BIAGIOTTI E IN BOCCA AL LUPO DAL MARINA CALCIO