2017 / 2018

                    STAGIONE 2017 / 2018

 

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE

 

Il secondo anno di Eccellenza comincia con il cambio di allenatore. Mister Tiranti per motivi personali decide di dire stop. Dopo 2 anni e mezzo esaltanti, spareggio play off perso dopo i primi 5 mesi alla guida del Marina. Campionato di promozione stravinto nel secondo anno, salvezza tranquilla al primo anno di eccellenza. ” SE DECIDO DI ALLENARE RESTERO’ A MARINA” Era solito dire nei giorni successivi alla fine di questo campionato, ma probabilmente mi fermerò per pensare alla famiglia e far fare un po di ferie alla mia Signora. Dirà di no al Presidente Fiorenzola, e coerente con quanto dichiarato, smetterà di allenare, andando ad occupare la poltrona di Direttore Generale in una societa vicina e importante. Dopo pochi giorni viene ufficializzato il nome del nuovo Mister; Gianmarco Malavenda, ex giocatore da un paio di anni soltanto, ed allenatore da circa 1 anno e mezzo. Proviene dalla Biagio Nazzaro di Chiaravalle. Il Nuovo Mister trova subito un’intesa ottimale con Fiorenzola, e in poco tempo viene allestita una squadra sulla quale si riversano giudizi lusinghieri e speranzosi. Poi si parte, dopo le prime due sconfitte dell’inizio, la squadra imbrocca una striscia entusismante di successi inimmaginabili. 9 risultati utili consecutivi con 7 vittorie e due pareggi, la striscia migliore con 5 vittorie consecutive. Alla 11° giornata siamo 2° in classifica da soli. a Marina si sogna! Poi qualcosa si inceppa nei meccanismi così perfetti di di Malavenda e il sogno del secondo posta dura una sola giornata, ma si finisce il giorne di andata a ridosso delle big. Il Girone di ritorno sarà una sofferenza continua, una serie di infortuni colpisce la squadra nella sua struttura portante, e Savelli, Santini, Ribichini, Noviello, Gregorini ( l’incredibile centrocampista prelevato dalla promozione che oltre a sgretolare tutti i centrocampisti avversari realizza anche 7 reti ). E’ capitato che questi big si siano ritrovati fuori contemporaneamente, e la squadra ne ha pagato pedaggi pesantissimi. 5 sconfitte di fila, poi una vittoria due sconfitte, 1 pareggio e ancora due sconfitte. Il Marina è a pezzi e il morale sotto i tacchi. fortunatamente il calendario gioca a favore, e la squadra negli ultimi 5 turni, si ritrova ad affrontare avversari abbordabili, la Vittoria straordinaria con la Pergolese, maturata negli ultimi 5′ rida coraggio e speranze. Poi sicura vittoria contro il Ciabbino in casa ci riporta a galla, ma i giochetti di accordi tra le altre squadre ci costringe ad un soffertissimo spareggio PLAY OUT contro una squadra arrivata ad acciuffare lo spareggio risorgendo dal baratro dell’ultimo posto. Peccato proprio il Loreto una societ’ molto stimata, di amici e simpatizzanti. La partita sarà un tripudio di festa e spettacolo, con oltre 500 presenti sulle tribune, un gande arbitro, per una partita impeccabile. Il Marina la spunta nel secondo tempo con le reti di due difensori: Nicola Marini e Marco Maiorano. poi festa a oltranza…..

 

PRESIDENTE: Roberto Fiorenzola                                                                       

 

V.Pres.- Sandro Santini   

 

                                                                                                                                                  Segreteria: Giuseppe Flo’   
                                                                                                                                         

Amministrazione: Mario Brunetti

 

                                                                                                                                                                                        Revisore dei conti: Fabrizio Carletti

 

Cassiere: Claudio Droghini 

Team Manager: Niko Santini

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Dir. Accomp.Francesco greganti          
                 Uff.Stampa / Comunicazione  Aldo Nicolini
                                                                                                            

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               —–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–

                                                             TUTTA LA ROSA

                                                        —–0—–0—–0—–0—–0—–0—–

            STAFF TECNICO

 

COACH: Giammarco Malavenda e Nico Mariani ASSISTENT COACH

Maurizio Carbonari: PERSONAL TRAINER PORTIERI     Gianluca Gigli : PREP. ATLETICO

 

 

 

 

 

 

       I CAPITANI

Francesco Savelli ( C./ Camp. )  CAP.

Marco Santini ( C./Camp.)  V.CAP.

i portieri

Simone Giovagnoli 83

 

Jhonatan Barbini 98

 

 

Leonardo Droghini 96 ( Fluid. dx )
                                                                                                                                                   Marco Maiorano 94 ( fluid. sx )
Nicola Marini 95 ( Centrale )                                                                                                                                                                                                                                                             Marco Maiorano ( Fluid. sx )                                              Alessandro Boinega 84 ( Centrale )

Matteo Paci 99 ( Dif. )                                                                                          Tommaso Gregorini 96 ( C. C. )

       Alessio Ribichini 86- Est.                              

                                 Giorgio Noviello 84 -Att.

Vanni Ripanti 87 – C.C.

Giacomo Gagliardi 97 – C.C.                                                                     

William Gioacchini 99 – Att.

                                                         Tommaso Gabrielloni 83 -Att.
                                                                                                                                                                                                                                                                                   
                                                     Nicolo’ Brunori 99 – Att – Giacomo Fabretti 99 – C.C.

Alessandro Pellonara 99- Att.

LE PARTITE

1° GIOR. LORENZINI BARBARA – MARINA CALCIO
LORENZINI BARBARA – MARINA   0 – 0
PARI E PATTA AL COMUNALE DI BARBARA TRA L’ESORDIENTE SQUADR LOCALE E IL RIVIERASCHI DI MALAVENDA. PARTITA NON BELLA, GIOCATA PREVALENTEMENTE A CENTROCAMPO, CON LE RISPETTIVE DIFESE CHE L’HANNO FATTA DA PADRONI. IL MARINA PROVA A FARE LA PARTITA NEL SECONDO TEMPO MA NELLE DUE NITIDE OCCASIONI CREATE PETRINI SI SALVA DA “ FENOMENO”.11’ TOCCA A NOVIELLO SAGGIARE L’ATTENZONE DI PRETINI CON UN GRAN DIAGONALE SUL QUALE SIA PRETINI CHE I DIFENSORI, TENTENNO IN MANIERA EVIDENTE. NELLO SCONTRO CON UN SUO COMPAGNO SI INFORTUNA ANGELETTI CHE DEVE LASCIARE I POSTO A DIEGO ROSSINI.13’ GIOACCHINI DI TESTA IMPEGNA PRETINI A TERRA. 41’ LA PRIMA OCCASIONE PER I LOCALI CON MARTELLUCCI CHE APPOSTATO ALL’ANGOLO DELL’AREA PICCOLA PREFERISCE L’APPOGGIO AD U COMPAGNO AL TIRO E L’AZIONE SFUMA.44’ AZIONE DUBBIA IN AREA LOCALE; NICOLO’ CARBONI INCISCHIA E VIENE CONTATTO DA NOVIELLO, PRONTO LO SPIOVENTE IN AREA DOVE ALESSANDRINI E GIOACCHINI FINISCONO A TERRA, I DUBBI SONO TANT MA L’ARBITRO DICE DI NO. 45’ STREPITOSO  GIOVAGNOLI CHE SALVA LA PROPRIA PORTA DA UN GRAN DIAGONALE DI MUSUMECI PENETRATO NELLA DIFESA OSPITE. NEL SECONDO TMEPO IL MARINA CI PROVA DI Più, 68’ CORAGGIOSO PRETINI CHE SI BUTTA SUI PIEDI DI GIOVAGNOLI ARRIVATO IN SCIVOLATA, 70’ RIPANTI SU PUNIZIONE PROVA DALLA DISTANZA E PRETINI PARA A TERRA, AL 72’ IL GESTO TECNICO PIU’ BELLO DELL’INTERO INCONTRO, DROGHINI IN PROIEZIONE OFFENSIVA, SERVE L’ACCORRENTE GIOACCHINI, CHE DI TESTA GIRA SUL PALO LONTANO DI TESTA, PRETINI CI ARRIVA CON UN BALZO PRODIGIOSO ALL’INDIETRO E SALVA ILRISULTATO PER I SUOI. 84 TOCCA A GIOVAGNOLI RENDERE LA PARIGLIA AL SUO CLLEGA CON UNAPARATONA SU ROSSINI. POI PIU NULLA FINO ALLA FINE
2° GIORN. – MARINA – GROTTAMMARE 
MARINA: Giovagnoli7,5, Droghini 6,5 ( 90’ Paci sv ), Maiorano 6 Santini 5 ( 65’ Ribichini 6,5 ), Marini 5,5, Boinega 5,5, Gregorini 5,5, Savelli 5, Gioacchini 6, Ripani  6,5, Brunori 5,5. ALL G.MALAVENDA 5 A DISP. Barbini, Cerusico, Busilacchi, Gagliardi
GROTTAMMARE: Beni 7, Orsini 7, Valentini 7,5, Vallorani 7,5 ( 73’ Cameli 6 ), Di Antonio 6,5, Carminucci 6,5, Ioele 6,5 ( 52’ Palladini 6,5 ), traini 7, Ludovisi 6, Jovannisci 7,5 ( 82’ Paregiani sv ) De Paniciis 7 ( 66’ D’Angelo 7). ALL. M.Manoni 7.  A DISP. Pirozzi, Belleggia, Avellino,
ARBITRO: Sig. Angelo Moretti di Citta’ di Castello                                                                ASSISTENTI: Mattia Piccinini di Ancona, Giacomo Caporaletti di Macerata
NOTE: Campo scivoloso, per la pioggia caduta prima e durante l’incontro, giornata grigia, spettatori un centinaio circa.
RETI: 54’ LUDOVISI ( G )
AMMONITI: Carminucci e Paregiani per il Grottammare. Savelli per il Marina
Espulsi: 78’ Ludovisi per proteste, 90’ Savelli per doppia ammonizione
                                                           CRONACA
“ Nebbia “ fitta al Di Gregorio di Montemarciano, intravista già dopo i primi 10’ quando il Grottammare mette sotto il Marina in tutte le zone del campo andando alla conclusione ripetutamente, per la disperazione di Mister Manoni incapace di rendersi conto su tanta dabbenaggine da parte dei suoi. Gioco arioso, ampi fraseggi, scabi di primarepentini e frequenti, e tanta qualità in alcuni di giocatori che a volte non “ guasta ”. E il Marina? Nonostante abbia barcollato di freequente ha tenuto la partita aperta fino alla fine, un po con le buone un po con le cattive, ma sicuramente piu con la tigna e sopratutto con San Giovagnoli, che per quello che ha “ combinato “  nella prima mezzora di gioco meriterebbe 1 nove in pagella, ma purtroppo perde qualcosa nell’azione del goal ospite. Dopo appena 31 secondi è Maiorano che ringalluzzisca troppo i tifosi locali con una discesa delle sue, evita l’ultimo ostacolo a fondo campo poi in penetrazione in area crossa la centro mai nessuno dei suoi si aspetta tanta grazia. 3’ DePanicis inbeccato da un incontenibile Jovannisci, al limite del vertice dell’area di Giovagnoli, spara un diagonale secco costringendo Giovagnoli alla paratissima salva risultato. 5’ancora De Paniciis evita un avversario e mette dentro, Giovagnoli intuisce e anticipa per la deviazione finale. Ancora Giovagnoli su De Panicis, stavolta è Ioele che imbecca Jovanisci, finta e tiro, un rimpallo ad un alito da Giovagnoli favorisce DePanicis giravolta rapida ma quello che si trova davanti non è un portiere ma un “ MOSTRO “ Giovagnoli si oppone con il corpo. 7’ Punizione di Santini, Savelli stacca in perfetto tempismo, inzuccata perentoria ma Beni c’è anche se in difficoltà. Non c’è un attimo di respiro, 9’ Valentini in penetrazione sulla destra, scambia e riceve fiondando di prima intenzione, Giovagnoli vola schiaffeggia la palla che finisce sulla traversa. I tifosi locali annichiliti, Mister Manoni che smadonna come pochi, tante che al 12’ sembrava fatta la frittata. Angolo per il Marina, su tutti Marini lasciato colpevolmente solo stacca perentorio ma la inzuccata esce a fil di traversa. La partita sembra assestarsi a centrocampo,e bisogna aspettare il 22’ per un’altro sussulto, con un fallaccio in area su Giovagnoli che l’arbitro non ravvisa. Discutibile la decisione. 25’ L’ultima fiammata di De Panicis che poi sparira quasi totalmente dalla contesa . Un assolo davertigine sulla sinistra ospite, salta Droghni e tutti quelli che gli si parano davanti,  sul fondo cambia piede, e appoggia al centrodell’area, nessun compagno è pronto alla deviazione. 30’ risponde Gioacchini con una penetrazione di potenza ma il tiro finale è sull’esterno della rete.  Poi fino alla chisura del tempo c’è solo un gran battagliare a centrocampo senza finalizzazioni di rilievo. Si riprende con un presunto fallo da rigore in area Marina, Ludovisi viene strattonato in area e finisce giu. L’arbitro lascia correre. 54’ il fattaccio che porta al meritatissimo vantaggio ospite. perfetto cross, di Orsini in area Marina, Ludovisi prende il tempo a giovagnoli e lo trafigge volando più in alto di tutti. 0 – 1 . 60’ Gioacchini fallisce il raddoppio praticamente dalla line di porta con Beni a terra, su un portentoso cross di Maiorano. 65’ le pirotecniche evoluzioni Jovannisci portano il giocatore al tiro ma manca il centro d’un soffio. 66’ il Baby Brunori, rischia di marcare il Pareggio dopo una insinuazione in area ma la fretta lo fa calciare a lato. Poi due volte Jovannisci 68’ /70’ tira alto dopo azioni personali. 72’ la piu bella parata di Beni su bordata di Savelli. 78’ la grande “ FESSERIA “ di Ludovisi che si fa espellere per delle banali proteste. Da questo momento il Marina ci prova buttando nella mischia ardore e volonta, ma la stanchezza avanza e le idee non sono piu lucide. Gli ospiti si difendono con buone e cattive . 82’ Ribichini si costruisce una ficcante azione offensiva, il cross a fil di porta viene mancato sottomisura prima da Gioacchini poi da Bresciani. 88’ la partita finisce con l’ultimo tentativo di Marini di testa da calcio d’angolo. Al 90’ Savelli si fa buttare fuori per gioco pericolo e i giochi finiscono qui, con la meritata vittoria del Grttammare suula quale nessuno ha da ridire. Buono l’arbitraggio.
ALDO NICOLINI 
 3° GIORNATA: ASD MARINA CALCIO vs MONTEGIORGIO CALCIO    1-2

 MARINA CALCIO: Giovagnoli 6.5, Droghini, 7, Maiorano 7, Santini, 6,5, Marini 6,5, Boinega 6,5, Gregorini 7,5, Ribichini 6,5 ( 76’ Bresciani 6 ), Giovagnoli 6, Ripanti 6 ( 65’ Gagliardi 6,5 ), Brunori 6. A Disp. Barbini, Paci, Badiali, Busilacchi, Cerusico,  All Gianmarco Malavenda

MONTEGIORGIO: Verdicchio 6,5, Donnari 6, Ruggeri 6 ( 46’ Sulpizi 7 ), Omiccioli 7, Passalacqua 6,5, Marini 6, Zancocchia 6,5, Polini 6,5, Sbarbati 7,5 ( 85’ Falanga sv ), Albanesi 8 ( 80’ Ferranti 6 ) , Adami 7.A Disp. Monachesi, DiRuscio, Di Nicolo’, Gjyla. ALL. Massimo Paci

Arbitro: Sig. Riccardo Gagliardini di Macerata                                 ASSISTENTI: Sig. Nello Grieco di Macerata, Sig. Luca Pace di Ancona

RETI: 22’ Gregorini(Mar) – 52’ Albanesi, 67’ Sbarbati ( Mont. )

Note: Terreno in condizioni eccellenti, tempo bellissimo, con sole pieno e temperatura mite. Spettatori un centinaio circa. EXTRA TIME: 1° tempo 2’ – 2° tempo 5’                                                                      AMMONITI: Donnari e Omiccioli per il Monteiorgio, Marini e Ripanti per il Marina

                                             CRONACA

Si gioca ancora al “DI GREGORIO” di montemarciano, per l’indisponibilita’ del Comunale di Marina alle prese con i lavori di copertuta della tribuna, non ancora ultimati. Splendido  Il terreno dalle misure esagerate, offre un colpo d’occhio stupendo con l’invitante e perfetta peluche del terreno di gioco. Il Marina si presenta con l’ormai collaudato schieramento a Rombo con Santini a protezione della difesa e Ripanti regista a ridosso delle punte. Il Montegiorgio non cambia l’innovativo e spregiudicato 3 – 4 – 3 con il tridente di punta affidato ad Adami al centro, Sbarbati sulla destra, e  Albanesi sulla sinistra. Ruggeri e Zancocchia a spingere sulle ali, il fenomeno Omiccioli e Di Nicolo’ al centro. La triade difensiva a protezione di Verdicchio, è composta da Passalacqua Marini e Polini. Accende subito la miccia il Montegiorgio, partendo a spron battuto, ma trova di fronte una squadra per niente doma, che dopo i primi 5 minuti di sorpresa, comincia a ribattere colpo su colpo, e per tutto il primo tempo i ragazzi di Malavenda menano la danza creano due grosse occasioni, e realizzano il goal del vantaggio, con l’incredibile botta da fuori di Gregorini. Nella ripresa Mister Paci cambia assetto, disegna un 4-4-2  molto piu equilibrato ed il Montegiorgio conquista il centrocampo. Al Marina non resta altro che ribattere di rimessa ma comunque continua a impensierire Verdicchio a più riprese. La cronaca vede la prima azione/occasione ad opera di ripanti che spedisce a lato da ottima posizione. Al 16’ Ribichini imposta in veocità, filtra un passaggio tra le maglie della difesa opsite, pizzicando Droghini inseritosi in velocita, pronto il cross sul primo palo dove si accende una mischia, ma Verdicchio sbroglia. 23’ Marina in goal: Gregorini riceve palla sulla tre quarti e da distanza siderale fa secco Verdicchio leggermente fuori dai pali. 30’ Timido tentativo di Adami con palla sopra la traversa.36’ scontro in area Marina con Adami che va giù ma l’arbitro bene appostato fa proseguire. 44’ Adami si trova in buona posizione ma viene anticipato di testa da Marini Nicolò. 46’ bellissima azione del Montegiorgio con Sbarbati in posizione ottimale Crossa lungo sul lato opposto per l’accorrente Polini, gran botta al volo di collo pieno e palla sull’esterno della rete. 52’ il fattaccio che cambia l’esito dell’incontro: Ripanti perde palla a centrocampo, anche se messo giù da un avversario, l’arbitro non interviene, Sulpizi innesca un contropiede micidiale imbeccando Sbarbati sul lato destro, pronto il violento diagonale, Giovagnoli può solo respingere, e per l’accorrente Albanesi è un giochetto realizzare a porta vuota.55’ gran diagonale di Adami, para Giovagnoli. 63’ altra clamorosa svolta della partita quando Ribichini a tu per tu con Verdicchio, entra in scivolata, ma stavolta Verdicchio è fortunato e si ritrova la palla sbattuta sui piedi. 67’ Dal possibile 2-1 il Marina subisce in maniera beffarda  1 – 2 ad opera dell’eurogoal di Sbarbati che si inventa la rovesciata del secolo e realizza beffando l’incolpevole Giovagnoli. 84’ e al 88’ ancora due occasioni del Marina che comunque non danno esito. Peccato: Prestazione esaltante dei ragazzi di Malavenda che meritavano miglior sorte. Il Montegiorgio non ha giocato meglio ne di più del Marina, peroò ha vinto con merito grazie alla ricchezza dei singoli che a più riprese hanno fatto la differenza. Ottimo l’arbitraggio.

Aldo nicolini

 

4° GIORN. ” ATL. ALMA vs MARINA CALCIO “ATLETICO ALMA FANO – MARINA CALCIO      0 – 2

ATLETICO ALMA:Santini N 6., Marongiu 7, Dominici 6, Bernacchia 5,5(77’Damian 6i) , Mei 5, Gabbianelli 5, Falcinelli 5,5, Gambini 6, Rivi 5,5, Giunchetti 5,5(67’Donini 5) , Bufalo 5,5.  A DISP. Cavalletti, Parmegiani, Cirillo, Scavone, Diguido.ALL. Antonio Ceccarini 5

MARINA CALCIO:Giovagnoli 6, Paci 7, Maiorano7, Santini M.6,5, Marini 7, Boinega7, Ribichini 7,5 ( 76’ Ripanti 6,5), Savelli 7, Gioacchini 7,5, Noviello 7,5(73’ Suwareh7), Gregorini 8 ( 82’Gagliardi s.v. ). A DISP. Recanatesi, Badiali, Cerusico, Brunori, ALL. Gianmarco Malavenda7,5

ARBITRO: Matteo Bottin di Ancona 6,5                                                                                      ASSISTENTI: Marco Morbidelli di Ancona – Marco Mangiaterra di Macerata

RETI:23’Noviello, 24’ Gioacchini

NOTE:Giornatagrigia, con fastidioso vento da est, terreno in condizioni discrete, spettatori 150 circa, ammoniti: Noviello, Paci, Santini M. Per il Marina. Mei per l’Atletico Alma. Angoli 6-2 per il Marina. Tempi: 45’ + 1’ – 45’ + 4’

                                                                     CRONACA

Il Marina Calcio espugna con merito il campo dell’Atletico Alma e si scrolla di dosso quello stato d’angoscia arrivato dopo le due sconfitte casalinghe. Poco da dire sulla partita di oggi. Il Marina è sempre stata padrona del campo senza tentennare mai, senza commettere errori, presentando per la prima volta quest’anno Giorgio Noviello. Il “Genio” di Malavenda oltre a firmare la prima rete ha sciorinato giocate e suggerimenti d’alta scuola, tanto da risultare alla fine il migliore in campo insieme a Gregorini e Ribichini. L’Atletico Alma ha giocato alla pari fino a quando Noviello, complice una leggerezza della difesa locale porta in vantaggio il Marina. Neanche il tempo di prendere fiato che Gioacchini sfugge alla guardia di Gabbianelli e raddoppia tra il tripudio dei preenti di fazione rivierasca. Per i ragazzi di Ceccarini è una mazzata! E praticamente nonostante gli sforzi profusi non riusciranno più a raddrizzare la barca, e il Marina che gestisce il risultato anche tranquillamente, portandosi spesso in zona goal per rimpinguare il risultato. La cronaca: Comincia bene la squadra locale, con l’affondo di Marongiu, passaggio filtrante tra le maglie della difesa ospite ma Falcinelli non intuisce. 18’ Angolo per il Marina, Ribichini appoggia per Noviello, pronta la pennellata in area per Savelli, che tira di prima intenzione e la palla che fa la barba alla traversa. 23’ Noviello riceve e capitalizza la girata di Marini al limite dell’area.Il tuffo di testa fa secco Santini incolpevole sul goal. 24’ neanche il tempo di fare il primo sospiro dopo i festeggiamenti che Gioacchini sfuggito al suo guardiano fa secco ancora Santini. Il portierino locale prova a metterci un’argine ma non trattiene, e la palla finisce in fondo al sacco. Da questo momento il Marina è padrona del campo, e pur senza strafare porta a casa i 3 punti. 37’ Gioacchini ancora in pnetrazione solitaria spara una bordata che finisce di poco sopra la traversa. 38’ Reta annullata al Marina dopo una mischia furibonda sulla linea di porta, Gregorini da terra riesce a deviare ma l’arbitro ravvisa un fallo con il suo assistente in corsa verso il centro del Campo. 39’ il tiro più pericoloso che riceve Giovagnoli. Colpa del suo compagno Paci, che nel tentativo di liberare l’area calciando al volo svirgola e centra un palo clamoroso. Il secondo tempo inizia con Noviello che sfiora la traversa su punizione. 53’ Azione personale e tiro finale di Ribichini che sfiora il goal. 57’ energico affondo di Maiorano che arrivato in area spara violento sul palo lontano. Santini si distende e para. 58’ Marini riceve da calcio d’angolo, e inzucca perentorio sulla traversa. 78’ Assolo di Falcinelli, che vista l’inconsistenza dei suoi compagni, tenta da solo la via della rete con un’azione personale e bordata su Giovagnoli che para a terra. 80’ Gran numero di Suwareh, che sorprende la difesa locale, vede il portiere leggermente avanti effettua il pallonetto, ma a porta vuota il pallonetto rimbalza troppo in alto e si ferma nella parte superiore della rete di porta. 82’ Clamoroso errore di Damiani che cicca completamente la palla a tu x tu con Giovagnoli. 91’ doppio Suwarh in area locale, Santini ribatte il primo tiro, riprende il colored rivierasco e ancora Santini si oppone sul secondo tiro. Poi il fischio finale.

ALDO NICOLINI

 MARINA: Giovagnoli 6, Paci 7, Maiorano, 6,5, Santini 6, Marini 6,5, Boinega 6, Gregorini 6,5, Savelli 6,5 ( 87’ Rossetti ng ), Pellonara 7 ( 49’Gioacchini 6,5), Noviello 6,5 ( 65’ Ripanti 6,5 ), Ribichini 6,5( 79’ Gagliardi 6 ). A DISP. Recanatesi, Droghini, Gigante, ALL. Giammarco Malavenda 6,5
PORTO S.ELPIDIO: Melillo, Marcantoni 6, Stortini 7, Jonni 6,5, Nicolosi 7, Mengo 6, Giacomozzi 7 ( 75’ Cimadamore 6) Chiappini 6,5, Galli 6,5, Cuccu’ 7,5, Cingolani 6,5( 69’ Ribichini M.6 ). A DISP.Faini, Marconi, Carafa, Zira, Brunelli. ALL. Renzo Morreale 6,5
ARBITRO: Diego Castelli di Ascoli Piceno.                                                                                      ASSISTENTI: Luigi Cosignani di S.B.del Tronto – Andrea Pizzuti di Macerata
NOTE: Giornata ventilata ma anche parzialmente soleggiata, spettatori con poche presenze ( giornata infrasettimanale.) terreno in condizioni discrete, tempi: 45’ + 0’ – 45’ + 5’. AMMONITI: 83’ Galli.
                                                                    CRONACA
Partita tirata, con la posta in palio decisamente importante, niente spettacolo, e pochi fraseggi degni di nota, per questo la possiamo definire una partita abbastanza bruttina. Pronti Via e Cuccu’ poco fuori dall’area, lascia partire una botta di collo pieno che sorprende Giovagnoli costretto a parare in due tempi. 4’ Malinteso tra Marini e Giovagnoli che perdono la palla entrambi, la stessa scivola fuori rea dove Cuccu’ a botta sicura spedisce oltre le stelle. 14’ angolo di Pellonara, Santini “vola” più in alto di tutti ma inzucca malamente e la palla esce a lato, con Melillo battuto. 26’ ci prova Noviello su punizione che buca la barriera, ma la palla esce a fil di palo. 37’ perentoria fuga sulla fascia sx di Stortini, ma al tiro dentro l’area trova il piede di Paci. 38’ l’azione più bella per il Marina quando Noviello appoggia a Savelli, taglio sulla dx per Gregorini che entra in area ma il diagonale è impreciso e il goal sfuma. 54’ dopo batti e ribatti in area Elpidiense, la palla perviene a Maiorano, fatti pochi passi lascia partire un fendente in diagonale sul quale Melillo non solo è pronto, ma sfodera la parata salva risultato. Solo due minuti 56’, e Jonni replica a Maiorano, ma anche il suo collo pieno dritto per dritto finisce fuori. 59’ ancora Melillo su Ribichini Alessio, lanciato da Santini. 62’ Bomber Galli fa venire i sudori freddi ai tifosi locali con la punizione che lambisce il palo.74’ ancora Ribichini Alessio tentare la rete dopo azione personale. La legnata è fuori di poco. 85’ Errore tecnico di Giovagnoli che poteva costare la partita ai suoi compagni; Boinega in recupero tocca con la punta del piede il retro passaggio, Giovagnoli blocca con le mani, ovvia la punizione, maldestra la soluzione del P.S.ELPIDIO che vede l’uomo preposto a deviare il passaggio cadere sulla palla. 93’ Gioacchini cade in area, il fallo sembra addirittura da dietro, Il Sig, Castelli si rifiuta di giudicare e l’azione prosegue, sulle proteste Gli ospiti scatenano un contropiede da 5 contro 3 ma le menti annebbiate per la fatica non producono la soluzione vincente.Ottimo l’Arbitraggio.
Aldo nicolini

 

27° GIORN.  MARINA – ATL.GALLO C.    0 – 1
MARINA: Giovagnoli 6, Droghini 7 (52’Noviello 6 ), Maiorano 7,5, Santini 6 ( 66’ Ribichini ), Marini 6,5, Boinega 6,5, Gregorini 6 ( 90’ Gagliardi n.g.), Savelli 6,5, Gioacchini 6, Ripanti 6,5 ( 87’ Brescianin.n.g.), Pellonara 6 ( 52’ Paci 6,5 ). A DISP: Martiri, Gigante, ALL. Giammarco Malavenda
ATL. GALLO C. Bacciaglia 7,5, Liera 6, Nobili G. 7, Bellucci 7, Paoli T. 6, Nobili A. 6,5, Muratori 5,5 ( 72’ Ferrini n.g.),Tonucci 7, Bartolini 6,5, Battisti 7 (80’ Sensoli n.g.), Fraternale 6, ( 61° Beninati ). A DISP: Ocone, Paoli E., Santarelli, Eboli. ALL. Gastone Mariotti
ARBITRO: Andrea Traini di San Benedetto del Tronto.                                                 ASSISTENTI: Fabio Ascarini di Ascoli Piceno – Emanuele Alesi di Ascoli Piceno
RETI: 32’ Battisti.
Ammoniti: 25’ Santini,49’ Savelli, 60’ Ripanti, 64’ Gregorini, 70’ Ribichini, 89’ Noviello, per il Marina. 30’ Muratori per l’Atletico Gallo
NOTE: Giornata grigia, con freddo vento da nord, spettatori un centinaio circa, terreno in  ottime condizioni. Angoli 6 – 0 per il Marina. Tempi: 45’ + 1’ – 45’ + 3’
                                                         CRONACA
Una buona partita condita da una prestazione esemplare, non è stato sufficiente al Marina per strappare qualche punto dalla partita odierna. Marina costantemente a fare la partita con la padronanza assoluta del centrocampo, e Atletico a contenre le sfuriate locali, aiutati anche dalla buona prestazione di Bacciaglia determiante in un paio di occasioni, e dal Sig. Traini che sorvola sulla dubbia posizione di Battisti al momento della rete ospite ma sopratutto di un fallo di mano in area ospite ben visto, ma mal giudicato. Per non parlare anche dell’annullamento della rete di Noviello che comunque essendo in mischia abbastanza confusionata è giustificata anche la svista. Il primo affondo è diMuratori che già al 3’ penetra sulla sx, e sgancia un diagonale sul quale Giovagnoli devia di piede. 6’ Tris di tiri in area ospite, tutti rimpallati. 24’ Droghini penetra sulla dx poi effettua un cross al centro sul quale Gioacchini entra di testa ma in ritardo. 32’ Tonucci sulla trequarti fa partire un missile di rara violenza,Giovagnoli respinge corto con difficoltà, Battisti in posizione molto dubbia raccoglie e deposita in rete con un piatto a fil di palo. Sarà il goal partita. 39’ il Marina ci riprova subito con una penetrazione di Gioacchini e Ripanti ma Bacciaglia sbroglia in uscita. 41’ Maiorano oggi il migliore dei trenta spinge in avanti e crossa per Gioacchini che si gira bene sul suo marcatore ma poi scivola al momento del tiro. Siamo al crepuscolo del primo tempo dentro il minuto di recupero, Grgorini suggerisce per Pellonara che arriva tardi di testa per la deviazione vincente. Il primo tempo finisce con il Marina che fa la partita domina e costruisce, ma è sotto di 1 goal per “ colpa “ dell’unica puntata in avanti degli ospiti. 46’ episodio in area ospite, quando Liera devia con le mani a braccia aperte ma Traini dice che non c’è niente, materile per la VAR dei dilettanti. 52’ Maiorano ci prova su azione personale ma il diagonale sfiora il sette alla sx di Bacciaglia.55’ tocca a Noviello appena entrato fare la barba al palo, senza esito. 57’ corner per il Marina, la difesa respinge corto, entra Marina di piedi dal limite, Baciaglia respinge in due tempi, Ripanti riprende e tira da fuori, e ancora Baciaglia devia sopra la travera, sul terzo corner, palla a Noviello che tira due volte in sequenza, tiro fuori. 60’ devastante Maiorano sulla sx, Bacciaglia devia anticipando gioacchini pronto all’inzuccata, gregorini riprende e sforbicia alla Ronaldo, ma la palla è fuori. Momento di panico per la difesa ospite che argina come può ma non crolla. 61’ Ripanti va giù in area, ma il Sig. Traini ammonisce la mezzala dei locali. 73’ Ancora “ Oliver “ Traini che annulla la rete di Noviello per una presunta posizione di fuori gioco.78’ Ripanti per Noviello ma il colpo di testa è debole, Poi thomas Paoli prova ad allentare la tensione, con un’affondo personale, ma il pallonetto è altissimo sopra la traversa. 86’ Rovesciata di Ribichini in area fuori di poco. 90’ mischia furibinda in area Atletico ma non succederà piuù nulla fino al triplice fischio. Marina esce sconfitto immeritatamente, e Atletico che ringrazia e porta a casa. ARBITRO CON MOLTI LATI OSCURI DA CHIARIRE.
Aldo nicolini
29° GIOR.  MARINA – CIABBINO
MARINA – CIABBINO   3 -1
MARINA: Gioovagnoli 7,5, Droghini 6,5 ( 71’ Gagliardi 6,5 ), Maiorano 6,5, Ribichini, 7, Marini 6,5. Boinega 6, Gregorini 6,5, Rossetti P. 7,5 ( 63’ Fabbretti 6,5 ) Gioacchini 7, Noviello 6,5 ( 84’ Gigante ng), Gabrielloni 7 ( 79’ Brunori 7,5 ). A DISP. Recanatesi, Lumia, Bresciani ALL. Malavenda 7,5
CIABBINO: Cilumbriello 5,5, Tomassetti 5,5 ( 82’ Cappelli ng )DiSabato 6, Funari 6,5, Gibbs 6,5, Oresti 5,5( 46’ Mallus 6 ) Filiaggi 6,5, Jachini 6 ( 70’ Censori6,5, Devecchis 6 ( 46’ Aquino 6,5 ),Giovannini 7,5, Tedeschi 7. A DISP. Rossetti, Esposito, Cappelli, Tomarelli. ALL. Stefano Filippini 6
MARCATORI: 10’ Gioacchini, 31’ Gibbs, 76’ Gabrielloni, 94’Brunori
ARBITRO: Sig. Gianluca Renzi di Pesaro.                                                  ASSISTENTI: Sig.Emanuele Bellagamba di Macerata, – Sig. Mattia Gasparri di Pesaro.                                                                                                                   NOTE: Giornata caldissima, terreno in condizioni ottime, spettatori un centinaio circa. Ammoniti: 36’ Funari, 81’ Cilumbriello per il Ciabbino.                                   38’ Noviello per il Marina. Angoli 5/3 per il Ciabbino. Tempi: 45’+0’ – 45’ + 4’
                                             CRONACA
Un incontro/ scontro senza esclusione di colpi, bartita vibrante e intensa dove le squadre hanno dato il massimo ben sapendo che il pareggio sarebbe stato un “ guaio “ per entrabe. Non c’è stato un attimo di tregua e la cronaca è ricca di capovolgimenti di fronte. Il Ciabbino ha messo in campo esperienza e arte, Mallus, Censori, Gibbs e Giovannini ( il migliore dei 30 in campo), non sono certamente giocatori quaunque. Il Marina ha risposto con il cuore, che ha funzionato piùdei piedi e della testa, concentrando  quella voglia di non soccombere neanche alle avversità piu atroci, x fare risultato a tutti i costi. Il RITORNO AL GOAL DI Gioacchini, e finalmente Gabrielloni spietato cecchino. Ma oggi la vetrina va di diritto a Rossetti, Brunori, Fabbretti, tre baby fenomeni con il calcio nel sangue. Brunori oranon èsoltanto il capo cannoniere della JUnIORES REGIONALE, MA HA TIMBRATO UN GRAN BEL CARTELLINO ANCHE TRA I GRANDI. Poi Stoico Droghini restato in campo anche malmesso, ma onorare le 100 presenze in 1° squadra meritava qualcosa oltre la paura. Il Ciabbino ha avuto a disposizione mezzora nella quale aveva messo sotto il Marina. Dalla rete del pareggio in poi, piattone di Gibbs, al 60 circa ha costruito ben tre nitide palle goal presentandosi tre volte a tu x tu con Giovagnli che si è esaltato parando tutto il parabile e qualcosa in piu. La prima rete di Gioacchini imbeccato da Noviello, vede il portiere ospite molto avanti e lo infila con un perfetto pallonetto all’angolo lontano. 76’ Sua Maestà Re Bomber Gabrielloni, riceve palla al limite, piroetta sul piede d’appoggio e botta secca all’angolo lontano da cilumbriello. Appena 3’ dopo Il Portiere ospite stende Gioacchini in area, Renzi dice rigore: Noviello si fa parare il tiro. Al 94’ Brunori, velocissimo come sempre sfugge al controllo di tutti e fa secco Cilumbriello, che ci arriva ma non trattiene. 3-1 per il Marina che si rimette in gioco per la salvezza.
Aldo nicolini
 FINALE PLAY OUT    MARINA CALCIO – LORETO AD   2 – 1

 

MARINA: Recanatesi 7, Droghini 7( 65’ Paci 7 ), Maiorano 7,5, Ribichini 8, Marini 7,5, Boinega 7,Gregorini 7, Savelli 7,5, Gioacchini 7( 84’ Pellonara 7), Noviello 7( 64’ Gabrielloni 7 ), Gagliardi 7( 73’ Rossetti 7 ). A DISP. Martiri, Gigante,Bresciani, ALL. Malavenda 8,5
LORETO: Tomba 7,5, Ciminari 5,5, Pigliacampo 6( 70’ Agostinelli 5,5), Arcolai 7, Maruzzella 6, Morbiducci 5,5, Balloni 5,5( 53’ Buffarini 5,5 ) Moriconi 6, Pigliacampo L. 5( 54’ Garbuglia 6), Camilletti 6, Ruzzier 6. A DISP. Strappato, Scalella, Capeci, Petrini. ALL. F. MORICONI 6
RETI: 48’ Marini, 62’ Maiorano, 93’ Garbuglia
ARBITRO: Paul Leonard Mihalache di Terni 7,5.                                                                                                                                                       .                   ASS. Alessandro Donati di Macerata- Zef Preci di Macerata
NOTE: Giornata estiva, campo in condizioni perfette, spettatori 600 circa, splendide le due tifoserie che si sono affronate  a cori di ogni genere, perfette e senza incidenti.ammoniti: 39’ Ribichini, 57’ Savelli, 73’ Gagliardi per il Marina. 49’ Maruzzella, 61’ Ruzzier per il loreto. Angoli 6-3 per il Loreto TEMPI:45’+1’ – 45’ + 3+
                                                                               CRONACA
Vince e si salva il Marina onori al Marina. Loreto retrocede ma non senza tanti perchè! non era questa che abbiamo visto oggi la squadra che doveva retrocedere, sempre secondo noi, ma purtroppo quando si arriva al fatal “ DENTRO O FUORI “ Qualcuno deve pure pagare pegno. Al Marina tanti meriti, perchè ha giocato la partita perfetta con tutti i suoi effettivi, per aver giocato sempre in sicurezza, per non aver concesso nulla al Loreto. Insomma perchè ha meritato, anche per la elegante ammissione del Mister Loretano e del suo Presidente. Mostruoso Ribichini, Eccezionale Savelli, grandi Gregorini, Noviello, Gagliardi che hanno blindato il centrocampo costruendo la vittoria proprio nel punto nevralgico della contesa. Comincia subito bene il Marina che già al 5’ trova la conclusione con Gregorini che si inserisce sulla sinistra. La botta è fuori di poco. 6’ comincia la grande giornata di  Ribichini, che dopo uno slalom ficcante serve Gregorini a centro area, pronto il tiro ma la palla è fuori di un soffio.17’ primo angolo per il Loreto, para Recanatesi. 19’ Noviello in gran spolvero viene fiaccato nel morale quando subisce un fallaccio pericoloso me l’arbitro non interviene. Dalla punizione la palla perviene a Savelli che da fuori pesca il sette con un missile di potenza devastante, ma nel Loreto c’è in porta un certo Tomba che non è solo un pararigori, ma è anche un para proiettili, vola e schiaffeggiaa la palla in angolo. Il Loreto nelle rare puntate in avanti centra il palo dopo un calcio d’angolo, con una palla calciata da Moriconi, che filtra attraverso una selva di gambe e sbecca il palo. 33’discesa di Maiorano, sul fondo appoggio in area per Gregorini che arriva tardi per la deviazione. 37’ Noviello su punizione pesca Gagliardi in area che va giu su un contrasto, per l’arbitro non c’è niente. Il tempo finisce con Lorenzo Pigliacampo che colpisce la parte superiore della traversa con una palombella. Dopo 3’ della ripresa il Marina raccoglie i frutti della sua incessante spinta, 48’ sulla trequarti destra subisce un fallo Gioacchini, batte Gregorini un lunghissimo spiovente che sembrava destinato fuori, dietro tutta la difesa ospite sbuca Marini che di testa fa secco l’incolpevole Tomba. 1- 0 e delirio sugli spalti. 55’ Recanatesi è Bravo su tiro di Ruzzier. 62’ la svolta che mette una pietra pesante sulla gara: 62’ Gagliardi piroetta in area e viene steso da Ciminari, l’arbitro nei pressi non ha indecisioni e decreta il rigore, Viene incaricato tra la sorpresa generale Gioacchini, probabilmente perchè non conosciuto dal pararigori avversario, il tiro è violento e angolato ma Tomba è un demonio, ci arriva e respinge, Maiorano è un fulmine e ribadisce in rete per il 2-0 che tranquillizza i ragazzi di Malavenda e da questo momento la partita cala di tono e intensità.70’ Recanatesi manca una deviazione di piede creando un po di panico tra i tifosi. 83’ palla buona per Camilletti che manca la deviazione a tu x tu con Recanatesi. Gli ultimi minuti sono tutti del Loreto che le prova tutte ma non succederà piu niente fino al 93’ quando con l’arbitro che porta il fischietto in bocca Garbuglia di testa rriesce a trafiggere Recanatesi ma oramai e troppo tardi per tutto. Ottimo l’arbitraggio del Sig. Mihalache,
ALDO NICOLINI