2013/2014

                                    CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE  ” A “

 

PRESIDENTE: Roberto Fiorenzola

 

ALLENATORE: Luca Ballini

 

 

Il Marina, inizia il suo 2° campionato di Promozione, 7 anni dopo aver subito una cocente retrocessione. Ballini arriva al suo 5° anno su una panchina definita “bollente” negli ultimi anni prima della sua gestione. In questi 5 anni Ballini scrive numeri efficaci, importanti, mai scritti prima così in sequenza, nei precedenti campionati del Marina dall’inizio della sua storia; salvezza dalla 2° Categoria, al suo esordio ( 17 partite), promozione dalla 2° categoria, l’anno successivo. Battuto nella finalissima Play-Off  al 1° anno di 1° Categoria, Stravince la 1° Cat.nel suo 4° anno con una fantastica cavalcata in testa per 30 giornate. Ora la Promozione! L’estate è pieno di fremiti, e di tensioni, La campagna acquisti procede nel silenzio, e senza “sparate” eclatanti, ma poi tra quelli che rifiutano Marina, spuntano i nomi di quelli che seguono Mister Ballini e i suoi Programmi. Confermata per larga parte lo squadrone dell’anno precedente. Dalla Biagio Nazzaro Chiaravalle, due giocatori importantissimi che accettano volentieri la discesa di categoria. Luca Valeri, e Andrea Ruggeri. Fluidificante Mancino il primo, Interno destro il secondo, due” fenomeni” almeno per ciò che riguarda la classe e il fortissimo senso tattico dei due, entrambi in passato hanno giocato in ” C2″. Una  esplosione di entusiasmo a Marina. Poi l’arrivo di quello che a fine campionato sraà il giocatore con il rendimento più alto. Un mostro a centrocampo, interditore spietato, tatticamente ineccepibile 7 reti come bottino personale; UN MASTINO! arriva dal Marotta e si chiama Marco Santini. Poi Ballini conclude l’opera con l’aggancio di tre Under tutti provenienti dalla Falconarese, appena retrocessa. Cardelli, Maiorano e Sabbatini. Tutte 3 carte vincenti, rivelatisi alla fine tra i migliori Under di tutto il girone. Ma per Marco Maiorano la stagione è stata esaltante; Gioca tutte le partite del campionato più le due di coppa Marche, alla fine 32 presenze, e 5 reti segnate, nell’arco della stagione si distingue per temperamento, velocità, impegno, sagacia tattica. Ricopre indifferentemente più ruoli con dei risultati altissimi, soltanto alla 29° giornata notiamo un momento di calo, con un 6 meno meno in pagella, ma di fronte ai tanti 8 accumulati nell’arco dell’anno riteniamo sia stata una piccola “foratura”. Purtroppo partono Capitan Bussoletti che appende le scarpe al chiodo per raggiunti limiti d’età, e Andrea Mariscoli, spietato guerriero di centrocampo, oltre al fluidificante mancino Cinotti, che crea sgomento in tutti i tifosi, tanto era osannato e apprezzato come persona. Dalla Juniores vengono promossi 3 Under per completare il lotto, ed infine a Dicembre Luca Moschini centravanti a supporto di Nicola Palloni super confermato a furor di popolo.Poi si parte, a fronte della prima sconfitta di Marzocca, il Marina infila una serie di prestazioni esaltanti tanto che per le feste di Natale si ritrova in solitaria al 1° posto della classifica del girone ” A “, I programmi di salvezza tranquilla, vengono prevaricati a favore di 1 certo “pizzicore” che fa parlare anche di eccellenza. Nel frattempo però si infortuna il pezzo forte del centrocampo, e senza Andrea Ruggeri la vita si fa dura e le cose si complicano un po. A febbraio, il mese nerissimo, perdiamo 3 partite su 4 la squadra è ridotta ai minimi termini disintegrata dagli infortuni. Addio sogni di gloria, Il Marina precipita tra i rincalzi, e la fine del campionato ci vede, sfortunatamente, a ridosso dei team pronti per i Play-Off, squadre che il Marina
aveva affrontato alla pari durante il campionato. Grande entusiasmo alla fine. A Marina un campionato di promozione così lo avevamo SOLTANTO SOGNATO!!!

passerella per i nostri giovani che hanno esordito in 1° squadra

                                                                       

 

                                       IL PAGELLONE

 

MARINA CALCIO: VOTO 8,50

Centra alla grande il programma iniziale, una salvezza senza patemi, si ritrova a metà campionato con ” l’eccellenza “a portata di mano. Neesun pericolo: ” Se ci tocca affronteremo questo probblema ” dira Roberto Fiorenzola Presid. della societa

Luca Ballini ( Coach ) Voto 8:   Benissimo come nelle aspettative. Nell’arco della stagione è chiamato a decidere alcune scelte importanti, anche a causa di numerosi infortuni. Grande campionato come sempre!

Virgilio Zampetti ( All. Portieri ) Voto 8:   Ha il non facile compito di ” sgrezzare ” Ferri( la promessa ), una stagione gravosa, premiata con le 13 presenze da titolare del giovane portierino locale. PREZIOSO!

Luca Gigli ( Prep.Atletico ) Voto 8   Il mago dei muscoli! certamente nulla può contro”  l’epidemia ” di infortuni capitati alla squadra tra Gennaio e Febbraio. Porta comunque tutta la rosa in ” tiro ” fino alla fine del campionato ” CERTEZZA “

Simone Rossetti ( Capitano) Voto 7 :   Presenze 29, Reti 7. si “dimena ” tra qualche acciacco, un po in ombra alcune partite, gioca comunque da par suo tante altre, nel complesso un campionato decisamente buono.

Luca Vitali; ( Vice Capitano) Voto 7 : Presenze 30. Parte decisamente all’altezza della sua fama, motivi di lavoro gli fanno “trascurare ” varie sedute di allenamento. Pariodo in ombra verso metà campionato per accelerare nella parte finale. ” Certezza”

Manuel Montini ( portiere ) Voto 7,5,  Presenze 19.   Ancora un campionato in sicurezza, una pedina fondamentale per Ballini, laddove c’era da scegliere l’Under in porta. Mai una polemica, mai un diniego. L’esaltazione nella partita di Colbordolo, dove decide e strappa 1 pareggio contro la capolista con una prestazione da ” CONSEGNARE ”  alla storia.

Daniele Ferri ( 2° Portiere )Voto 7,  Presenze 13. Under dalle prospettive certe.Statura idonea, colpo d’occhio eccellente. Deve migliorare sulle uscite. Nel complesso un ” bel ” campionato ” IL FUTURO .

Maurizio Birarelli ( Centroc. ) Voto 7,  Presenze 10, Reti 1. Voto di stima, dato che conosciamo perfettamente le caratteristiche del giocatore. Stagione abbastanza segnata dalla sfortuna, sbattendo il “muso” in un paio di infortuni che ne hanno compromesso la crescita tecnica. Arrivato a dicembre, da comunque un grande apporto alla squadra, realizzando anche la strepitosa rete nel suo ex campo. Da rivedere!

Daniele Cardelli ( centr./ difens.) Voto 7, Presenze 19. Undere alla sua prima stagione al Marina. Campionato decisamente buono. Confermato

Leonardo Droghini ( esterno ) Voto 7  Presenze 5. Voto di Stima dato il numero minimo di presenze. Esordio con il ” botto” in quel di Colbordolo giocando 20′ con sicurezza disarmante, impiegato anche fuori ruolo, dice sempre la sua senza scomporsi. Un grande futuro!

Marco Maiorano ( C.Camp./ Ester.) Voto 8,5  Presenze 31. Reti 4  Arrivato come Under per completare la rosa, Si ritrova a ” STUPIRE  CON EFFETTI SPECIALI” Un patrimonio genetico partorito ( manco a dirlo) dall’inesauribile vena Napoletana. Forza fisica, polmoni, resistenza, ambidestro e piedi buoni. Gioca indifferentemente in tutti i ruoli richiesti con risultati da rimanere sbigottiti. Finiti gli aggettivi; Ciak si gira!…confermatissimo per la prossima stagione ( Fenomeno)

Christian Mancinelli ( Centroc.) Voto 7,5,  Presenze 28  Reti 3  In Promozione è la certezza. Non sbaglia un colpo, ricopre più ruoli e sempre con rendimenti molto alti. ” sicurezza ” 

Luca Moschini ( Attac.) Voto 7,  Presenze 13, Reti 3. Jolly d’attacco! arriva in gennaio giocando nel girone di ritorno. Punta di movimento, Ottimo fisico, e gran velocità. 3 marcature in 13 presenze, ma la spettacolare rete di Cingoli è valsa la stagione. Ottimo!

Nicola Palloni ( Attac. ) Voto 8,5  Presenze 32 ( strike!) Reti 10+1. Conclude alla grande la sua terza stagione nel Marina Calcio, giocando tutte le partite in calendario tra campionato e coppa Marche. Mai un cedimento, mai una parola fuori posto, mai uno screzio.Votato totalmente al servizio della squadra non disdegnando di realizzare quando capita. Sotto il profilo delle realizzazioni è stata una stagione “sfortunata” 5 legni colpiti, 4 reti annullate. Ma il suo Score personale dice 50 reti in 79 presenze.               1 LEADER Pronto per assumere ben altre responsabilità all’interno dello spogliatoio. Probabilmente siamo di fronte al giocatore in grado di RIDISEGNARE le gerarchie dei grandi “bomber” nel Marina Calcio. FANTASTICO!

Luca ” Pelo” Pelonara ( Jolly ). Voto 7, Presenze 15, Reti 1: Buono per tutte le stagioni, impiegato in più ruoli, portando sempre a termine egregiamente i compiti assegnati. Prezioso!

Alessio Ribichini “Ribo”, ( Esterno), Voto 7.5, Presenze 25, Reti 3. Funambolo della fascia, pedina inamovibile nelle formazioni di Mister Ballini. spettacolare!

Andrea Ruggeri, Voto 7,5,  Presenze 14; Partenza lanciata gioca 2 partite di coppa più 12 in campionato con la classe e la tenacia che gli sono consoni. Insieme a Marco Santini forma una coppia praticamente insuperabile nel centrocampo di Ballini. Con il Marotta un maledetto “crak” al ginocchio lo elimina dal resto del campionato. sarebbe stato il leader della stagione. INAMOVIBILE!

Andrea Sabbatini; Voto 7,5  Presenze 21, Reti 2 Sorpresissima in positiv0. Under a tutta “birra”, vista la velocità di esecuzione di cui dispone, grande tecnica al servizio della velocità. ed ha ancora un altro anno come Under. CERTEZZA!!!

Marco Santini; IL MASTINO! Voto 8,5,  Presenze 29,  Reti 8: Spettacolare “assaltatore” di centrocampo, regge 29 partite a ritmi inaccessibili a “normali ” giocatori.  1 mediano di contenimento che chiude il campionato con 8 reti la dice lunga sul suo strapotere tecnico e fisico e di rendimento. Senza l’infortunio di Ruggeri ora staremmo a parlare di ben altro esito finale. INCEDIBILE!

Mattia Santini ( Centr. dif.), Voto 7.5,  Presenze 22, Un centrale cresciuto molto in queste ultime due annate, Benchè giovanissimo ha già sul groppone, 4 campionati di 1° Cat. e 3 di Promozione. Dopo Simo Rossetti è il giocatore ” Casabruciatese” con il pedegree più ricco. Non male a soli 21 anni! Inamovibile! 

Andrea Serafini ( Centr. Dif.). Voto 8, Presenze 29, Reti 1. Probabilmente il più forte centrale che sia circolato per Marina. Classe vera, Posizione, stacco imperioso, gioca con la stessa naturalezza di chi è due spanne sopra l’avversario. Qualche eccesso in leziosita! ma senza queste non sarebbe un giocatore straordinario. INARRIVABILE!

Luca Valeri ( est. sx), Voto 7,5,  Presenze 24: Arrivato dall’eccellenza, mostra da subito la differenza della qualità nelle giocate. in crescita progressiva trova il massimo dell’esaltazione nella partita di Piandimeleto dove risulta imprendibile per tutti, con una prestazione al limite della perfezione. Un paio di “acciacchi” lo stoppano per qualche partita. ” SICUREZZA E QUALITA’ “

Edoardo Rossetti, Francesco Flò, Luca Cerioni; Voto 7, Presenze 1: Voto come incentivo per continuare a far bene, e garantire continuità dai ragazzi promossi dalla Juniores. 1 Grande esordio per tutti.

Girolimini 4 Presenze,  Carra 5 presenze. S.V. ceduti a Dicembre non fanno più parte della rosa. A loro comunque i ringraziamenti della società e ex compagni per l’impegno profuso.

 

—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–

30° GIORNATA

                       PASSATEMPO – MARINA CALCIO  3 – 1

PASSATEMPO: Cola, Di Chiara, Attili, Amadio, Jannucci, Mazzieri, Rinaldi( 90° Sabbatini), Magi, Marinangeli( 76′ Marziani), Maraschio, Ciabattoni( 87° Gatto). A Disp.Martino, Colafilippo, Laconi, Angeletti. ALL MASSIMO BUSILACCHI

MARINA CALCIO: Montini, Cardelli, Droghini, Santini Mattia( 66° Flò), Serafini, Birarelli( 70° Edoardo Rossetti), Sabbatini, Santini Marco, Palloni, Simone Rossetti, Moschini. A Disp. Ferri, Vitali, Ribichini, Maiorano, Mancinelli. ALL. LUCA BALLINI

ARBITRO: Sig. Silvestri di Ascoli Piceno

RETI: 3′- 64′ Marinangeli, 46′ Palloni ( M ), 93′ Marzioni ( P )

ESPULSIONI: 75′ Maraschio ( P ) per doppia ammonizione

NOTE: Giornata piovosa, terreno molto allentato, spettatori 250 circa con buona presenza ospite

  CRONACA

Partita con obbiettivi decisamente diversi, che ha determinato la grinta, l’impegno e mordente , ovviamente a favore dei padroni di casa che avevano come ” meta ” la sola vittoria per poter accedere agli spareggi Promozione. Supremazia quasi costante dei ragazzi di Busilacchi partiti subito a spron battuto decisi a giocarsi anche la “salute” pur di portare via una vittoria contro un avversario oramai tranquillo e senza l’assillo del risultato. Il Marina non è che sia stata proprio a guardare, ha giocato la sua bella partita con assoluta tranquillita, sfornando buone trame e creandoalcune belle azioni da goal, benche nelle proprie file dalla metà del secondo tempo siano scesi in campo ben 5 Under. Molto bene i ” vecchi” Under Sabbatini e Cardelli. Decisamente sfavillante la prestazione di Leo Droghini in campo fin dal 1° minuto. Nella ripresa c’è stato L’esordio a tutti gli effetti di Francesco Flò, e di Edoardo Rossetti. Classe in abbondanza in prospettiva futura. Entrambi giocano senza timore reverenziale, sfornando una prestazione decisamente all’altezza. Il 3-1 finale potrebbe essere una esagerazione, anche xè il terzo goal, fuori tempo massimo, e scaturito dalla più classica azione di contropiede con il Marina tutto riversato nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio. E’ stata partita vera!      3′ Passatempo già in gol, con Marinangeli lesto alla deviazione sottomisura dopo un cross dall’esterno. 14′ tocca a Droghini tentre la via del goal con un tiro senza fortuna. 28′ sospetto fallo in area su Cardelli, l’arbitro bene appostato dice no! 30′ Rossetti impegna Cola con una parata a terra. 31 Deviazione di Montini su tiro dal limite di Maraschio. 46 ‘ straordinario pareggio di Nicola Palloni, che ricevuta palla in area, elude la sorveglianza dei “mastini” locali” e con un morbidissimo tocco d’interno sx spedisce la palla a giro sul palo lontano. Strepitoso!  La ripresa fornisce molto dalla squadra locale che prova gia al 56′ con una gran botta di Rinaldi, Montini compie una prodezza.62′ Marinangeli si fa ipnotizzare da Montini e a tu x tu con il portierone di Ballini cicca la deviazione. al 63′ Montini viene graziato dal fango che ferma una sventola di Magi, ma capitola al 65′ quando la gran botta di Maraschio respinta dalla traversa finisce sui piedi di Marinangeli che insacca. al 73′ Montini compie la più bella parata della giornata dopo tiro in mischia. al 74′ Sabbatini lato Marina, manca il pareggio dopo un proiettile sganciato dalla distanza che centra clamorosamente il palo a Cola immobile. 82′ Edoardo Rossetti prova dal limite ma spedisce alto. 86′ l’ultimo tentativo del Passatempo con Marziani che spedisce alto, ma si riscatta al 94’ quando sorprende la difesa del Marina, e dopo  una fuga solitaria di  40 metri  supera Montini in uscita con un pallonetto che porta l’apoteosi sugli spalti. Passatempo agli spareggi promozione e Marina alla campagna ” acquisti” per la prox stagione

aldo nicolini

29° GIORNATA

                                  MARINA  vs  AZZURRA GALLO  1 – 2

MARINA: Ferri, Vitali( 86′ Droghini), Valeri, Maiorano, Serafini, SantiniMattia, Ribichini( 78′ Sabbatini), Santini Marco, Palloni, Rossetti, Mancinelli( 66′ Moschini) A.Disp.Montini, Birarelli, Cardelli, Pelonara

All. Luca Ballini

AZZURRA GALLO: Bacciaglia, Liera, Ferrini, Virgili( 86′ Berti), Nobili A.Fraternale, Paoli, Nobili G., Rolon( 80′ Bernabucci), Vegliò( 83′ Albertini), Zandri. A Disp.Bruscoli, Duranti, Quitadamo,Bologna.

All. Giacomo Fulgini

Arbitro Sig.Riccardo Gagliardini  di Macerata

Assistenti: Sig.Marco Antonio Vitale  di   Ancona – Sig.Aniello Sorrentino di S.Benedetto  

Reti: 8′ – 79′ Rolon ( AG)- 41′ Rossetti

NOTE:Giornata soleggiata, temperatura mite, terreno in condizioni discrete, pubblico discreto con “rumorosa” presenza ospite.Ammoniti:Ferri e Serafini per il Marina, Fraternale per l’Azzurra Gallo Angoli 6-4 per il Marina

 

                                                                      CRONACA

di Aldo Nicolini

ROLON MATTATORE PORTA IL GALLO VERSO ” L’AZZURRO ” CIELO  DELL’ECCELLENZA

Partita discreta giocata da due squadre votate più al gioco che all’ostruzionismo. Molto tattica ovviamente, visto l’importante posta in palio che “aspettava” L’Azzurra Gallo al varco del 90′.  Per il Marina un lumicino ancora acceso per accedere ai Play-off, Ma c’era l’imperativo della vittoria. Pochi gli spunti meritevoli di grande attenzione prodotti dalle due squadre, battagliatesi moltissimo a centrocampo. Spunti che trovano il proscenio al 8′ minuto di gioco quando Rolon sorprende la difesa locale procurandosi un nitido rigore. Lo stesso Rolon fa secco Ferri dal dischetto. e al 41′ con la perla di Simone Rossetti, su punizione, che infila Baciagli con una traiettoria perfetta, per 1-1, alla chiusura del tempo. La ripresa richiama l’attenzione del pubblico sulla paratona di Ferri al 55′, che si ripete al 60′ quando Rolon riceve una stretta triangolazione in area e spara di prima intenzione, Ferri c’è!  Due conclusioni dalla distanza per il Marina;  Mancinelli fuori al 60′,  e palo di Palloni al 63′ dopo mischia su calcio d’angolo, Fanno drizzare le orecchie ai ragazzi di Fulgini che giocano calcio arioso e battagliero in barba ai “conti” di classifica, e alle notizie che vuole l’Atletico Alma in difficoltà a Cingoli. 89′ Rolon intuisce un passaggio difettoso e s’invola verso Ferri con azione personale arrivando al vertice dell’area grande saltando Ferri, che già ammonito non può intervenire, e riesce a trovare l’angolino in basso nonostante il disperato tentativo di Santini in scivolata. Poi alcuni scambi pregevoli ma portieri lasciati finalmente “tranquilli”. Al fischio finale tripudio indescrivibile che i chiassosi Ultras ospiti produconno. Scavalcati i cancelli che portano agli spogliatoi per allenatore e dirigenti sono stati momenti molto ” BAGNATI”. GLI ALLENATORI:Chiediamo a Ballini; Mister chiuso il discorso paly-off quest’oggi ma non è tutto da buttare no?– ” Sicuramente un ottimo campionato, eravamo partiti per salvarci ma poi a metà campionato avevamo cambiato opinione. Proprio nnt da fare per gli spareggi prom.? : ” Ci siamo giocati tutto intorno alla meta del ritorno, 4 partite infami con 3 sconfitte, ma eravamo rimasti senza giocatori. E L’Azzurra?–” Gran bella squadra, ha ottenuto un grande traguardo con il gioco e lo spettacolo.Complimenti davvero. Mister FULGINI: Mister come è stata la partita odierna: — ” difficile come tante altre, temevo il Marina, ne avevo ricavato una grossa impressione all’andata. RISULTATO TUTTO SECONDO COPIONE? -” Avevamo cambiato poco la squadra dello scorso anno; 2 partenze e 4 acquisti poi la splendida cavalcata di questo campionato. PARTITI PER VINCERE? — ” Sicuramente per far bene, quest’anno è il 50° anniversario della società e regalo migliore non potevamo fare. Credo nessuno abbia da ridire su questo sacrosanto risultato. Lo lasciamo in “pasto ” alle belve del suo spogliatoio….come per incanto è apparsa una cassa di  Schampagne

aldo nicolini

 

28° GIORNATA

                                               MAROTTA  vs  MARINA   0 – 0

 

MAROTTA: Morresi, Pontini, Zonga, De Filippi, Ruggeri, Pompei,Pacenti( 53′ Bevilacqua), Savelli, Paolini( 80′ Libertino), Messina, De Angelis. A Disp.Piersimoni, Lepri, Casagrande, Pantaleoni, Beretta.

All.Luciano De Filippi

MARINA: Ferri,Vitali, Valeri, Maiorano, Serafini, Birarelli( 86′ Santini Mattia), Ribichini, Santini Marco, Palloni, Rossetti( 79’Moschini), Mancinelli.  A Disp.Mengoni, Pelonara, Sabbatini, Moschini, Cardelli, Ruggeri.

All. Luca Ballini

Arbitro: Sig.  Bracaccini di Macerata

Assistenti: Sig. Murarasu di Ancona      Sig. Bruschi di Pesaro

Note: Giornata splendida, sole primaverile leggermente ventilato. Terreno in condizione ottimali, spettatori 150 circa. Ammoniti: Birarelli per gioco ostruzionistico 70′ Espulso Mister Ballini ( Marina) per proteste.

                                                         CRONACA

Pari e patta al comunale di Marotta per la partita in palio con l’ultimo treno utile per aspirare al ” lotto” dei Play-Off. Partita veloce, ben giocata da ambo le parti, a tratti spettacolare, ma l’intasato centrocampo delle due squadre ha tolto qualche “idea” su come sbrogliare la matassa. alla fine il pareggio è risultato una soluzione equa per quanto visto in campo. Solo dopo l’uscita di De Angelis, il Marotta perde l’incessante spinta sulla sinistra, perdendo anche un riferimento efficace per aggirare Serafini e soci. Il Marina gioca praticamente gli ultimi 20′ nella metà campo locale con buona determinazione ma poca lucidità arrivando raramente al tiro e senza “spaventare” più di tanto Morresi che tuttavia compie due grandi Parate; 43′ su Palloni in tuffo di testa ben servito da Ribichini, poi al 72′ l’explosivo volo all’indietro sul perfido diagonale a giro di Simo Rossetti. Ferri spettatore non pagante, anche perchè l’occasionissima del Marotta 22′, non lo ha visto protagonista in quanto la penetrazione di De Angelis e successivo suggerimento al centro vede Messina ” ciccare” completamente la deviazione a portiere battuto. Al 31′ La Punizione di Savelli è servita più per lo spettacolo che per una vera e propria parata salva/goal. per il resto molto gioco a centrocampo e repentini rovesciamenti, ma le finalizzazioni sono state scarse. Il Marina si presenta con una inedita difesa a tre, che spiazza un po tutti, il Marotta risponde con un 4-5-1 per un centrocampo molto solido e chiuso. Un pareggio in sostanza che non fa gioco a nessuna delle due formazioni, e rimanda i ” SOGNI DI GLORIA” alla prossima stagione. I migliori: per il Marina Serafini, Marco Santini, e un ottimo Birarelli davanti alla difesa. Per il Marotta; Sicuramente De angelis migliore in campo, veloce, ficcante e pronto nelle chiusure. Poi Savelli, De Filippi e Ruggeri. Incerto l’arbitraggio appena sufficiente.

Aldo Nicolini

 

27° GIORNATA

                                          MARINA CALCIO vs VALFOGLIA   2 – 2

MARINA: Ferri, Vitali, Maiorano( 82′ Sabbatini), Santini Mattia, Valeri, Santini Marco, Ribichini, Mancinelli, Palloni, Birarelli, Moschini( 71’Pelonara). A Disp. Mengoni, Edoardo Rossetti, Droghini, Cardelli, Simone Rossetti. 

All. Luca Ballini

VALFOGLIA: Tacchi, Coli( 62′ Roselli), Vincenzi, Gambelli, Girelli, Passeri, Gabaldi, Cangini, Busca, Pentucci, Tartaglia. A Disp.Prodi, Ripanti, D’Amore, Penserini, Mauri, Longhi.

All.Claudio Cicerchia

Arbitro Sig. Mohamad Tantaoui di Ascoli Piceno.

Assistenti: Sig.ra  Eva Petricciuolo di Ancona    Sig.ra Francesca De Marino di Pesaro

Reti:36′ Marco Santini ( M ), 57′ Palloni ( M )-72′ Gabaldi ( V ), 91′ Busca ( V )

Espulsi: 81′ Ballini per proteste

Note:Giornata grigia con vento fastidioso da est, terreno discreto, spettatori un centinaio circa.Ammoniti: Ribichini e Birarelli per il Marina, Pentucci e Girelli per il Valfoglia. Angoli 7-4 per il Valfoglia

                                                               CRONACA

Superba partita andata in scena nel turno odierno al Comunale di Marina. Ritmo, velocità e tante idee messe sul piatto della bilancia dalle due squadre. Il Marina mette in campo una spettacolare ora di gioco, in cui oltre a segnare le due reti ha prodotto altre azioni e un paio di ghiotte occasioni. Il Valfoglia risponde colpo su colpo alle folate dei locali, per prendere poi il sopravvento nell’ultima mezzora, dove; oltre a “scaldare le mani al Portierino locale Ferri in almeno quattro occasioni nitide,  raddrizza la partita a tempo scaduto proprio sull’unica indecisione di Ferri. 5′ è Busca che prova dalla distanza, risponde Marco Santini 4′ dopo. Poi tocca allo scatenato Gabaldi autore di una prestazione esaltante, sopratutto per le sue “velenose” accelerate sulla fascia che hanno messo a dura prova la ridisegnata difesa locale( Serafini fuori e Valeri centrale). 11′ e 13′ Lo stesso Gabaldi si presenta al tiro senza esito. 21′ Palloni di testa manca d’un soffio la deviazione vincente. 36′ Il vantaggio locale; Incursione di Maiorano, prima Palloni poi Ribichini tirano a colpo sicuro ma vengono rimpallati, Poi Marco Santini ( Gigantesca la prova del Mastino di Ballini) da fuori azzecca l’angolo lontano per una rete strepitosa. 40′ la spettacolare veronica da ” Bolscioi ” di Palloni che inciucchisce la difesa ospite ma angola troppo e la palla esce sfiorando il palo. Il tempo si chiude con l’ennesima incursione di Gabaldi senza esito. Nella ripresa parte forte il Marina che al 57′ Raddoppia per merito di Palloni puntualissimo sulla corta respinta di Tacchi, dopo il siluro di Marco Santini. 61′ cambia la partita: Mister Cicerchia sostuisce Coli con il centrocampista Roselli, che va a posizionarsi nella zona di Pentucci arretrato in mediana. Roselli disputa una partita tutto cuore e sostanza mettendo in croce il centrocampo del Marina che comincia a pagare dazio dopo il gran primo tempo disputato. Ballini risponde con Pelonara al posto di Moschini, ma la mossa snatura l’assetto iniziale e non regge l’urto ospite. Al 72′ Gabaldi accorcia dopo il doppio tentativo al tiro per un rimpallo, coronado una grande prestazione. Ferri protagonista: 80′ su Tartaglia, 82′ su Gabaldi , 84′ su Roselli. Il Valfoglia ci crede e continua a spingere caricando a testa bassa la difesa locale che capitola al 92′ sull’unica indecisione di Ferri che si fa sfuggire di mano una palla già conquistata. Busca è sottomisura pronto e realizza, per un giusto pareggio che probabilmente toglie al Marina ogni sogno di ” gloria”. Ottimo L’arbitraggio

ALDO NICOLINI

26° GIORNATA

                                          CASTELFRETTESE vs  MARINA CALCIO  0 – 2

CASTELFRETTESE: Zeppoini, Bertotto( 46′ Cocilova), Durazzi, Principi Mattia, Sorana, Pascali, Quercetti, Montesi, Principi Marco, Villafrati( 76′ Iossa), Lazzarini. A Disp.Coccia, Camilletti, Taoussi, B

All.Paolo Olivi

MARINA CALCIO: Ferri, Vitali, Valeri,  Santini Marco, Serafini, Birarelli, Ribichini, Mancinelli( 20′ Santini Mattia), Palloni( 82′ Moschini), Rossetti( 73′ Pelonara), Miorano. A Disp. Montini, Sabbatini, Cardelli, Droghini

ALL. Luca Ballini

Arbitro Sig.Giacomo Giovannini di Ascoli Piceno

Assistenti : Sig. Fabrizio Pieralisi di Jesi.   Sig. Florian Murarasu di Ancona

Reti:28′ Birarelli, 56′ Maiorano

Espulsioni: Montini dalla panchina per diverbio con l’assistente di linea

NOTE: Giornata tiepida, cielo coperto, terreno indecente, spettatori 150 circa con buona partecipazione ospite. Ammoniti: Valeri, Birarelli, Mattia Santini, Serafini per il Marina. Cocilova, Lazzarini, Mattia Principi, per la Castelfrettese                                                 

                                               CRONACA

Rossetti in giornata di grazzia trascina il Marina ad una importante vittoria esterna

Un campo ridotto ai minimi termini, un arbitraggio da definire esclusivamente ” pericolosissimo”, giacchè la disastrosa giornata del Sig.Giovannini di Ascoli non sono stati sufficienti ad arginare un Marina assolutamente padrona del campo, che ha portato in cascina una vittoria assolutamente meritata. 7 ammoniti, 1 espulso dalla panchina confondono decisamente le idee a quanti non hanno visto la partita che è stata assolutamente corretta e ben giocata. Ferri, non ha mai corso rischi, se non nei due “lisci” clamorosi di piede su retropassaggi dei suoi compagni. Partita controllata in tutte le zone del campo contro una squadra che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, lottando con determinazione su ogni palla, ma la differenza tecnica dei due team ha decisamente stabilito il divario. Gia al 6′ Palloni tira alto da buonissima posizione. 8′ ancora Palloni si libera bene in area ma ” centra “il portiere locale. 11′ Palloni pemetra con azione personale, l’appoggio sotto misura per Ribichini è intercettato da Zepponi che salva la propria porta. 21′ Tocca a Ribichini provarci, ma la girata di testa finisce fuori. 23′ Prima occasione per la Castelfrettese; Ignorato un fallo clamoroso su Rossetti, la palla finisce a Marco Principi che in tuffo di testa spedisce fuori. 28′ Birarelli show, a sancire la dura legge dell’ex; Prende palla sulla tre quarti, e defilato al limite dell’area spedisce una bordata di collo pieno alle spalle dell’esterefatto Zepponi, che può solo osservare la scia del bazooka finito nella sua porta. 32′ numero di Valeri, che dopo un’incursione sulla fascia, spedisce un rasoterra violento attraverso tutta l’area, dove ciccano la deviazione sia Ribichini che Palloni. Ad inizio ripresa è Lazzarini ad alleggerire un po la pressione ospite con un tiro sopra la traversa. 56′ altro assolo di Valeri sulla fascia, il cui cross finale viene deviato in rete da Maiorano per il 2-0.  67′ Palloni lanciato da Birarelli, intuisce l’errata scellta di tempo di Sorana, ritrovandosi a tu per tu con Zepponi; Il pallonetto è fuori. 70′ tocca a Rossetti provare il tris, con il pallonetto su Zepponi, fuori d’un soffio. La partita si chiude all’86’ con la rabbiosa botta di Pascale che finisce fuori. I migliori: Montesi, Lazzarini, e Quercetti pe i Locali. Rossetti, Valeri, e Serafini per gli ospiti. sull’arbitraggio come detto: Un velo pietoso

Aldo Nicolini

25° GIORNATA

                                             MARINA CALCIO vs REAL METAURO    4 – 1

 

MARINA CALCIO: Ferri, Vitali, Valeri, Santini Mattia, Serafini, Santini Marco, Ribichini, Mancinelli, Palloni( 82′ Moschini), Rossetti( 78′ Pelonara), Maiorano( 74′ Sabbatini).A Disp.Montini, Cardelli, Birarelli, Droghini.  

All.Luca Ballini

REAL METAURO:Petrini, Talevi, Donnini, Rondina, Vagnini, Omiccioli, Traiani, Giuliani, Strenga, Camilletti( 18′ Luca Pedini), Gori( 71′ Andrea Pedini). A Disp.Camperchioli, Biondi Furiassi, Hoxha, Severini

All. Davide Sartini

Arbitro Sig. Mattia Pizzichini di Macerata

 Assistenti Sig. Brenda Mosca di Ancona   Sig. Andrea Leopizzi di Ancona

Reti: 8′ Serafini ( M ), 41′ Rossetti S.( M ), 67′ Palloni ( M ), 85′ Moschini ( M ), 89′ Andrea Pedini ( RM )

Note:Giornata soleggiata, con fastidioso vento da sud, temperatura rigida, spettatori: 100 Circa, Angoli:3-2 per il Marina

                                                                           CRONACA:

                     CONVINCENTE PROVA COLLETTIVA: MARINA IN SCIOLTEZZA!

Ritrovato al completo l’intero organico, il Marina come per incanto ritrova la “via ” maestra”. Al cospetto di una formazione giovanissima armata di tanta grinta e determinazione, ma decisamente “povera” di esperienza, la squadra di Ballini, sforna una prestazione assolutamente convincente tanto da mettere al sicuro il risultato gia nella 1° mezzora, anche se la sicurezza è arrivata verso la fine del 1° tempo. Partita piacevole, correttissima( nessun ammonito), e ben diretta dal Sig. Pizzichini che potrebbe essere “pizzicato” soltanto su due dubbi falli da rigore in entrambe le aree, ma l’uniformità di giudizio, ha ” graziato” entrambe le squadre. La partita è stata condotta per la sua totalità dal Marina che oltre ai quattro goal realizzati ne ha inghiottiti almeno altri quattro abbastanza clamorosi. Il Real Metauro ha opposto velocità, pressing e raddoppi sui portatori di palla, con veloci ripartenze, ma decisamente “poveri” in attacco dove il solo Strenga nulla ha potuto contro la diga rivierasca. Si comincia subito al 8′ con la rete di Serafini che raccoglie il primo calcio d’angolo della giornata battuto da Valeri e realizza in scivolata. Al 10′ Serafini in veste di ispiratore ” dipinge” per Palloni che solissimo in tuffo davanti a Petrini non trova di meglio appoggiare tra le braccia del portiere ospite. 22′ Strenga in assolo prova la botta ma è fuori. 25′ Marco Santini al volo da fuori sbaglia di poco la mira. 30′ la seconda ” abbuffata”; Assolo di Simone Rossetti che centra per il solissimo Ribichini, tiro al volo ma Petrini “esagera” con una paratona salva rete e devia. 41′ ci pensa Palloni; va via di forza al suo marcatore, giunto sul fondo effettua il cross sui piedi di Rossetti che al volo non da scampo a Petrini. Bellissima l’azione e conclusione in velocità. Neanche il tempo di esultare che Rossetti ricambia il suo compagno con un servizio al bacio per Palloni la cui botta al volo manda in solluchero i tifosi ospiti sulla grandissima parata di Petrini. 50′ intutito di Ribichini, che approfitta della indecisa manovra di un difensore ospite , ruba la palla ma si fa ipnotizzare da Petrini che salva il 3-0. Al 54′ è ancora Strenga che prova ad alleggerire la pressione dei locali, ma Ferri è attento. 61′ altra clamorosa palla vagante in area ospite su corta respinta di Petrini, Ribichini cicca sia il tiro che il pallonetto che qualsiasi altra idea, goal decisamente “rifiutato”. Ribichini poi si riscatta al 67′ quando dopo una ficcante azione personale, serve Palloni la cui girata di testa sorprende Petrini sull’angolo lontano per il 3-0. Poi tocca a Strenga al 67′, esibirsi come “sciupagoal” sbagliando la deviazione vincente a Ferri battuto. 85′ Incredibile Moschini ! entrato da pochi minuti, arriva in anticipo su un pallone in area e da posizione molto defilata di esterno sinistro effettua un pallonetto che ” frega” sia difensore che portiere per il 4-0. Nel finale, disattenzione di Serafini che si gioca la palma del migliore in campo facendosi fregare la palla da Andrea Pedini che infila Ferri per il 4-1 finale. I migliori: Portentoso Valeri costante riferimento sulla fascia, poi il solito Palloni che non stecca mai la prestazione, un rinato Rossetti, e Serafini. Tra le file ospiti grande  Petrini, ottimi giuliani e Traini. buono l’arbitraggio

Aldo Nicolini

MARINA – REAL METAURO

SOPRA: Mastino e …Palloni ….e il Capitano volante

SOPRA E SOTTO: Sera, Sera….e Sera!!!!

 

24° GIORNATA

                                                                      VADESE vs MARINA CALCIO    2 – 1

VADESE:Rossi, Fraternali, Bartoli, Cencioni M., Giorgini, Roman, Cencioni S., Cottini, Chiarabini, Rosetti, Grassi. A Disp. Antonini, Mouaqui, Ugolini, Lani, Traversa, Grassi.  

All. 

MARINA CALCIO:Montini, Cardelli, Valeri, Santini Mattia, Serafini, Vitali, Ribichini, Santini Marco, Palloni, Rossetti S., Maiorano. A Disp. Ferri, Moschini, Pelonara, Sabbatini, Droghini, Rossetti E.

All. Luca Ballini

Arbitro:Sig. Chamdal di Macerata

Reti: 15′ Chiarabini ( V ), 40′ Rosetti( V ), 38′ Marco Santini ( M )

NOTE: Giornata di sole, temperatra rigida, campo in condizioni accettabili, spettatori 100 circa

                                                                     CRONACA

                                                     IL MARINA NON SA PIU’ VINCERE

Una Vadese discreta è comunque sufficiente ad aver ragione di un Marina determinato e concentrato , ancorchè sconfitto più per fatti csuali che per una vera e propria supremazia dei locali. Perso il filo del   ” discorso” che aveva visto i rivieraschi primeggiare anche in classifica nel girone di andata, Il Marina sta cercando di rimediare i punti necessari per non farsi trovare “impreparato” ai rischi derivanti dal fondo classifica. Oramai da diverse giornate “orfana” di tanti pezzi pregiati, Ballini sta cercando di rimediare “girando” a dovere i pochi giocatori ” abili” . Anche oggi totalmente priva di pedine fondamentali a centrocampo, è stato il turno di Vitali far compagnia a Marco Santini nella zona nevralgica del centrocampo. Discreta supremazia della Vadese nel primo tempo, sorpresi sul primo goal quando Chiarabini elude la guardia di Cardelli, decisamente penalizzati dall’arbitro per un vistoso fallo su Serafini in occasione del raddoppio. Poi tutto Marina nel secondo tempo, ma la sola rete di Marco Santini, Autentico mostro del centrocampo di Ballini( 6 le reti personali nel suo tabellino), non è stata sufficiente ad aprire altri varchi per il possibile pareggio. Un’altra sconfitta che comnque non pregiudica il buon campionato fin’ora, e nell’attesa di riavere a disposizione tutto l’organico Ballini dovra inventarsi qualche magia per riprendere la marcia della prima parte del campionato.

aldo nicolini

23° GIORNATA

                                       DORICA TORRETTE  vs  MARINA CALCIO    1 – 0

DORICA TORRETTE:Gatto, Zoli, Rossi, Gramacci, Santarelli, Pucci( 68′ Bugari), Carbone, Domenichelli, Bugiolacchi, Petitti, Latorraca( 70′ Candelaresi). A Disp. Angiolani, Mariani, Ripanti, Piermarioli, Galeazzi

All. Massimo Lombardi

MARINA CALCIO: Montini, Droghini( 79′ Cardelli), Valeri, Maiorano, Santini Mattia, Santini Marco, Ribichini, Birarelli( 37′ Rossetti),  Palloni, Moschini, Mancinelli. A disp. Ferri, Macchia, Pelonara 

All. Luca Ballini

Arbitro Sig. Nazzari di Ascoli Piceno

NOTE: Giornata tiepida, terreno in sintetico, spettatori 80 circa. Angoli 6-4 per il Marina ammoniti:Bugiolacchi x la Dorica T. e Mattia Santini per il Marina

                                                        CRONACA

Non è stata una gran partita quella odierna vista oggi al Sorrentino di Torrette. La squadra locale ha condotto le danze per lunghi tratti della gara, ma in modo abbastanza disordinato e priva delle geometrie solite che conoscevamo. Al Marina è stato sufficiente controllare la gara in modo ordinato e preciso per ovviare alla ”  intasata ” infermeria, che anche oggi ha costretto Ballini a giocare con una rosa di soli sedici giocatori Under compresi. Il Mister ospite mescola un po le carte, visto che non sa più a che Santo votarsi. Valeri centrale spalleggiato da Santini Mattia, è stata una grande sorpresa di gran lunga i migliori tra le file del Marina. Poi l’esordio dal 1° minuto del promettentissimo Juniores ” Leo” Droghini.Ottimo anche oggi!  Dopo neanche mezzora molla ” l’osso” Birarelli, sostituito da un Simone Rossetti a mezzo servizio, infortunato anche lui. Il Torrette schiera la formazione tipo, o una delle tipo, e pur non giocando una grande partita, approfitta dell’unica disattenzione della difesa di Ballini al 75′, quando da calcio d’angolo Domenichelli in perfetta solitudine, incorna a fil di palo. Nel primo tempo, al 31′ Petitti approfitta di un lungo rinvio della sua difesa per presentarsi da solo davanti a Montini ma tira alto, e nel secondo tempo il goal come descritto a giustificare una vittoria con sole due occasioni. Il Marina ha avuto una occasione al 15′ del primo tempo con Palloni steso in area, ma l’arbitro dice di proseguire, Nel secondo tempo al 55′ Moschini potrebbe portare in vantaggio il Marina, ma il pallonetto è deviato da una paratona di Gatto.  62′ e 64′ Moschini e Ribichini vengono rimpallati in angolo, 81′ Stangata di Santarelli,  Montini para. 89′ Segna Marco Santini, dopo una uscita a vuoto di Gatto, ma l’arbitro grazia il Torrette assegnando una punizione sul portiere del tutto inesistente, Il portiere aveva ” ciccato” la presa. Al 94′ la ciliegina sulla torta del Marina a sancire la giornata no! Moschini dopo azione personale crossa teso in area, la palla attraversa tutto lo specchio della porta mandando a vuoto sia Palloni che Maiorano da dentro l’area piccola.

aldo nicolini

22° GIORNATA

                                    MARINA vs MONTELABBATE   1 – 2

MARINA:Montini, Vitali, Valeri, Cardelli( 67′ Droghini), Santini Mattia, Maiorano, Sabbatini( 80′ Cerioni), Mancinelli, Palloni, Rossetti Simone( 77′ Rossetti Edoardo)Moschini. A Disp. Ferri, Macchia, Flo’, Laurenzi

All. Luca Ballini

MONTELABBATE: Giorgi, Bastianoni, Caldari, Segarelli, Pacassoni, Bellucci, Spinaci, Pandolfi, Pieri Franceso( 59′ Federici), Amadei( 54′ Crosetta), Pieri Francesco 2°( 64′ Pieri Alessandro) A Disp. Urbinati, Latino, Grimaldi, Della Rocca, 

All.Paolo Girolomoni

ARBITRO: Sig. Serafino Marchei di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig.ra Marta Fabrizzi di Macerata    Sig.ra Brenda Mosca di Ancona

RETI: 62′ Spinaci( Mtl) 83′ Alessandro Pieri( Mtl), 86′ Moschini ( Mar)

NOTE:Giornata tiepida con un bel pomeriggio di sole, terreno allentatissimo e irregolare, spettatori 100 circa con colorita rappresentanza ospite. Ammoniti: Francesco Pieri 2°, Pacassoni per il Montelabbate, Moschini, Sabbatini, Valeri, e Montini per il Marina

                                                     CRONACA

Corre il minuto 83′ Alessandro Pieri al limite dell’area piccola effettua un colpo di testa che Montini para in due tempi, riagguantando la palla verso la linea di porta, giocatori avversari che non esultano, e giudice di linea ferma sulla sua posizione, Il Sig. Marchei sconfessa la sua collaboratrice e assegna la rete, benchè coperto dalla sagoma del portiere locale e quindi incapace di giudicare. Minuto 92′ Marco Maiorano sgancia dal limite una delle sue bordate classiche, palla sotto la traversa, rimpallo a terra e arbitro che non convalida. in questi due episodi sta rinchiuso l’odierno risultato, ancora negativo per il Marina. La partita è stata molto condizionata dalle assenze. Il Marina relega in tribuna tutto lo zoccolo duro del proprio telaio; Pelonara, Marco Santini, Birarelli, Serafini, Ribichini e Ruggeri, mentre gli ospiti usufruiscono della panca per Della Rocca e Crosetta. Gara con pochi scossoni, due tentativi per il Montelabbate nel primo tempo, tre tentativi per il Marina con i portieri scarsamente impegnati. 62′ Montelabbate in vantaggio, Spinaci dialoga sullo stretto con Federici, poi dal vertice dell’area grande lascia partire un fendente che sibila tra una selva di gambe e inganna Montini concludendo la sua corsa all’angolo lontano. Dopo una parata di Montini su Crosetta, il Montelabbate manca clamorosamente il raddoppio sempre con Crosetta che spedisce fuori da posizione quasi “sfacciata”, dopo il suggerimento di Federici. Poi tutto Marina fino alla fine, ma nei rari 2 alleggerimenti” il Montelabbate prova a far male. 83′ come descritto, il regalo arbitrale agli ospiti per il raddoppio. 86′ azione personale di Palloni con pennellata  per Moschini che di testa piazza il pallonetto all’angolo lontano di Giorgi. poi al 92′ il  pareggio” MANCATO”  con la traversa di Maiorano e il goal non goal!!!!. Al Marina non è bastato un grande cuore anche se abbondantemente rimaneggiato. Al Montelabbate è stato sufficiente un po più di ordine e attenzione, per portare via una intera posta tutto sommato meritata. I migliori: per il Montelabbate ci sono piaciuti, Bellucci, Segarelli e Amadei finchè è restato in campo, per il Marina Super Mancinelli, e Maiorano grande anche come centrocampista interno, ottimi i due Juniores in campo e bel debutto di Edoardo Rossetti. decisamente insufficiente l’arbitraggio che anche se non ha fatto errori grossolani ha tuttavia deciso il risultato come descritto.

aldo nicolini

21° GIORNATA

                                      CINGOLANA/APIRO – MARINA CALCIO  4 – 5

 

CINGOLANA: Campana, Federici( 78’Merouhe), Stocchi, Mancini, Cocilova, Gianfelici, Cacciamani(70′ Marchegiani), Pirani, Biagioli, Santoni, Bufarini. A Disp.Emiliani, Gambini, Torrisi, Scaloni, Centanni

All. Sig. Cesare Biagini

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Valeri, Cardelli, Serafini, Santini, Ribichini, Mancinelli, Palloni( 71′ Rossetti), Moschini, Maiorano( 86′ Sabbatini). A Disp.Ferri, Cerioni, Laurenzi, Flò

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig. Grieco di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig.Procentese  di Pesaro,    Sig. Beiko di Jesi

Reti: 18′-41′ Biagioli ( C/A), 25′ Mancini( C/A),  44′ – 90′ Ribichini ( M ) 55′ Palloni ( M ), 61′ Mancinelli(M), 64′ Moschini( M ), 92′ Cocilova ( C/A)

Espulsi: 88′ Biagioli per gioco pericoloso 

NOTE: Giornata di sole, ma con forte folate di vento da ovest, terreno in discrete condizioni, spettatori un centinaio circa, Ammoniti: Ribichini, Santini Marco, per il Marina. Mancini per la Cingolana/ Apiro

                                                              CRONACA

Certamente di questi tempi seguire il Marina Calcio potrebbe voler dire rovinarsi l’equilibrio nervoso. E dopo gli otto goal che abbiamo dovuto vedere nel turno scorso, ne abbiamo “digeriti” altri nove in questa tornata. Nella squadra di Ballini, qualcosa che non sia perfettamente oliato c’è, anche se oggi un secondo tempo in gran spolvero è servito a mettere in ginocchio una Cingolana probabilmente convinta di avercela fatta dopo aver chiuso la 1° parte della gara sul 3-0. Sul risultato potrebbe aver inciso le violente folate di “Curina” che ha reso la giornata odierna, una tortura per i portieri. 9 reti, 2 goal annullati al Marina, uno dei quali sacrosanto, troppi fuorigioco sbandierati alla meno peggio, 1 espulsione; Questi gli ingredienti della partita odierna allo ” SPIVACH”. 11′ minuti di studio prima che Biagioli vincendo 1 rimpallo, si libera del suo marcatore ma tira fuori di poco. 16′ Combinazione in tandem Ribichini/ Palloni, ma l’inghippo nasce in area al momento della conclusione. Nulla di fatto! 18′ Biagioli apre il valzer delle segnature con una botta da dentro l’area. 20′ fuori il tiro di Pirani che poteva raddoppiare. 25′ Indecisione di Serafini, Biagioli ne approfitta per involarsi verso Montini, giunto in area appoggia per Mancini che fa secco il portiere ospite. 29′ Da una punizione dal limite Mancinelli salta più in alto di tutti e realizza, ma l’assistente sotto la tribuna annulla tra l’ilarità generale. 36′ assolo di Biagioli che conclude alto. La Cingolana sta conducendo la partita con pieno merito producendo manovre ariose, sincronismi perfetti e affondi ficcanti. 41′ spunto efficace di Buffarini che dal fondo appoggia a Biagioli smarcatosi nel contropiede, per il goal del 3-0. Per il Marina si prospetta un’altra giornata nera come quella di sabato scorso, ma al 44′ Ribichini nel tentativo di effettuare un lungo cross in area, si vede la palla “manovrata” dal vento che finisce alle spalle di Campana. Il secondo tempo cambia radicalmente per i padroni di casa, probabilmente fiaccati dopo un 1° tempo condotto a tutta. Il Marina non ci sta. I ragazzi di Ballini iniziano caricando a testa bassa la porta di Campana, mostrando di credere fermamente nella rimonta. Dopo una grave indecisione del duo Ribichini/Palloni ciccando la realizzazione davanti a Campana, Palloni realizza il 3-2 con un tuffo a pesce in area dopo una azione personale di Moschini ( strepitoso il suo secondo tempo). 57′ annullato un goal a Moschini, ma almeno in questo caso la posizione di Palloni è sembrata dubbia. 61′ su una indecisione di Campana, Mancinelli porta a tre le reti del Marina per il meritato pareggio. al 64′ il capolavoro di Moschini che intuisce il lancio di un suo compagno, e dopo aver “salutato” il suo marcatore diretto esegue un pallonetto di esterno destro che “pizzica”  Campana un po avanzato dalla linea di porta. Goal strepitoso, e Marina in vantaggio. al 68′ e al 76′ stavolta è Montini a mettere la sua firma sulla partita neutralizzando il probabile pareggio, prima a Bufarini presentatosi in solitudine a tu x tu con il portierone rivierasco, poi Biagioli che tira debolmente. 87′ espulsione di Biagioli per grave fallo da tergo su Vitali. Al 90′ ancora Moschini show, che dopo essere stato imbeccato dall’onnipresente Mancinelli, saluta la compagnia per appoggiare poi su Ribichini il quale  punta il missile sull’angolo lontano da Campana. tripudio sugli spalti e Marina sul 5-3. finita? macchè….c’è ancora tempo per la legnata di Cocilova per il 5-4, ma oramai è il 92′ e la partita è agli sgoccioli. Partita tremenda per tutti, ma almeno questa volta i ragazzi di Ballini hanno mostrato gli attributi. per la Cingolana c’è tempo per riprovarci. I Migliori; Caccimani, Bufarini, e Cocilova, per la Cingolana/Apiro, da 5 Biagioli che si mangia tutta la dote con una espulsione cervellotica. Per il Marina, come detto un grande Moschini, ancor di più un “esagerato” Mancinelli sempre più indispensabile, Poi finalmente Ribichini oggi pari alla sua fama!

aldo nicolini

20° Giornata

                                       MARINA – PIANDIMELETO   2 – 6

MARINA: Montini, Vitali,Maiorano, Santini Mattia, Serafini( 46′ Cardelli), Santini Marco, Ribichini, Birarelli( 83′ Rossetti), Palloni, Mancinelli, Sabbatini( 46′ Moschini). A Disp.Ferri, Droghini, Macchia, Cerioni, 

All. Luca Ballini

PIANDIMELETO: Spinaci, Poggiaspalla, Solfi, Montanari, Fraternali A.,Fabbri, Fraternali L.( 82′ Belpassi), Amantini( 70′ Tontini), Paternoster, Carpineti, Calvaresi( 70′ Allegretti). A Disp. Belfortini, Rosaspina, Berardi, Turchi.

All. Steve Martinelli 

Arbitro: Sig. Marco Monaldi di Macerata               

Ass. Sig.ra Sofia Ripanti di Ancona,     Sig.Mirco Albanesi di Macerata

Reti:20′ Amantini( P ), 25′ Marco Santini ( M ), 35′-39′ Calvaresi ( P ), 48′ Paternoster ( P ) 52′ Palloni ( M ) 64′ Vitali aut.( P ), 81′ Paternoster ( P )

NOTE: Si gioca al Comunale di Montemarciano per l’impraticabilità dello stadio ” Fornaci” di Marina.Giornata grigia, campo molto allentato, spettatori 200 circa, con buona rappresentanza ospite.Angoli 6-2 per il Marina. Ammoniti: Paternoster, Spinaci, Allegretti per il Piandimeleto. Serafini, Mattia Santini per il Marina.

                                                                CRONACA

Il Piandimeleto si presenta con il lutto al braccio per il gravissimo lutto che ha colpito il giocatore Paternoster, stoicamente sceso in campo ad aiutare i suoi compagni e giocando una gara da mattatore. Naturalmente al giocatore vanno le più sentite e sincere condoglianze dalla società del Marina calcio. La partita è stata una autentica Caporetto per i ragazzi di Ballini, che contrariamente a quello che potrebbe dire il risultato hanno condotto la gara per lunghi tratti, sbattendo il muso contro una squadra che spinta da stimoli emotivi molto sentiti ha gettato il cuore oltre l’ostacolo respingendo qualsiasi tipo di tentativo operato dai rivieraschi. Poi il resto l’ha fatto l’incredibile giornata di Calvaresi  nel primo tempo, ed uno scatenato Paternoster nel secondo tempo. Il Marina finche è stato in gara le ha tentate tutte, traversa di Palloni al 44′, qualche tentativo neutralizzato da Spinaci e forse un rigore non fischiato dall’arbitro. Ma quando Calvaresi formato George Weah di Milanista memoria, parte dalla sua metà campo, percorre oltre 50 mt di campo saltando tutti gli avversari davanti e fulminando Montini per un esaltante 2-1, si è capito che oggi sarebbe stata una partita da giornata nera. Il Piandimeleto passa per primo con Amantini, con un “diretto” destro rasoterra, la palla scheggia sulla caviglia di Marco Santini e spiazza Montini. tempo 5′ e il Marina recupera su punizione di Vitali, Marco Santini di testa anticipa Spinaci e deposita in rete. al 35′ L’incredibile goal sopra descritto di Calvaresi per il 2-1. Al 39′ Serafini appoggia di testa all’indietro per Montini, Paternoster intuisce, anticipa ed elude l’intervento di Montini per l’appoggia a Calvaresi che triplica. ricomincia il secondo tempo; 48′ Paternoster su suggerimento di un Imprendibile Calvaresi “appoggia” di testa nell’angolo in basso alla sinistra di Montini, per il 4-1. Al 52′ rigore limpido su Palloni che lo stesso realizza per il 4-2. al 64′ ancora un’azione personale di Calvaresi, che giunto sul fondo crossa teso verso il centro dell’area, la palla incoccia il Viso di Vitali e finisce in rete. Poi Mister Martinelli concede il giusto tributo a Calvaresi con una sostituzione al 69′. A questo punto conquista la scena Paternoster , che prima sigla il 6-2 con una azione personale, in contropiede, poi si fa “murare” da Montini solo davanti al portierone rivierasco, poi al 90′ cicca un’altro gola con un diagonale fuori di poco. Ma sarebbe stata una punizione esagerata come esagerato è il risultato della partita odierna. Sicuramente non ci sono quattro goal di differenza tra le due squadre. Ma oggi al Piandimeleto è proprio riuscito tutto.

Aldo Nicolini

19° Giornata

                                                 PERGOLESE – MARINA CALCIO  1 – 1

PERGOLESE:Anyadiegw, Savelli, Berardi, Bussaglia( 30′ Anastasi), Conti, Vitali, Carbonari, Bassotti( 40′ Carra), Angelelli( 64′ Guerra), Caprini, Truffelli. A Disp. Riccardi,Orlandi, Sabbatucci, Rossi

All.Guiducci

MARINA CALCIO:Ferri, Vitali, Maiorano, Santini Mattia( 75′ Moschini), Serafini, Santini Marco, Ribichini, Birarelli, Palloni, Rossetti, Mancinelli( 75′ Sabbatini). A ,Disp. Montini, Cardelli, Droghini, Macchia, 

All. Luca Ballini

Arbitro Sig.Bracaccini di Macerata

Reti:45′ Angelelli ( P ), 87′ Palloni ( M )

Note: Giornata di sole, terreno in ottime condizioni, Spettatori 250 circa, 

Espulsioni: Guiducci ( All. Pergolese) per proteste

                                                        CRONACA:

Certamente di questi tempi al Marina non ne va una diritta! Anche ieri goal annullato a Palloni, ( il 5° in questa stagione), e recupero con il fiatone di una partita che, quantomeno per ciò che si è visto nel secondo tempo, il Marina meritava ampiamente di aggiudicarsi . Primo tempo alla pari, secondo molto del Marina, ma tantè che senza la rete, la vittoria ai punti non esiste!!! Come nella partita di andata, i ragazi di Ballini sovrastano a centrocampo i locali, e un po la sbadataggine, molto il portierone locale Anyadiegwu, una bella sponsorizzata dal Sig. Bracaccini e il pareggio è bello che confezionato.Cresce il rammarico per quello che poteva essere e non è stato, troppi punti gettate alle ortiche quando ci sarebbe da gongolarsi per come si esprime la squadra sopratutto con team dal tenore di classe decisamente alto. Tante prestazioni sopra la media per una squadra che ha steccato soltanto la partita di Belvedere,( ma in 1 campionato qualche foratura ci può stare). Con il rientro di Santini Mattia al centro della difesa, Ballini ritrova quella sicurezza difensiva solita, oltre agli equilibri un po “diluiti” nelle altre zone del campo, in questi ultime settimane. A Pergola ottimi Birarelli, Mancinelli, Palloni, e la coppia centrale Serafini/ Santini. Per i Locali l’intamontabile Bussaglia, Conti, Vitali, e un Anyadiegwu, insuperabile

aldo nicolini

 

18° Giornata

                                             MARINA CALCIO – ATLETICO ALMA   1 – 1

 

MARINA:Ferri, Vitali, Pelonara( 68′ Moschini), Santini Marco, Serafini, Mancinelli, Ribichini, Birarelli, Palloni, Rossetti, Maiorano. A Disp.Montini, Macchia, Cardelli, Rossetti N.Cerioni, Flo’ 

All. Luca Ballini

 

ATLETICO ALMA: Palazzi, Amatori, Tommasoli, Valentini, Donati, Gabbianelli, Cerisoli(65’Tommasini), Giampaoli, Camilloni, Paradisi, Carsetti. A Disp.Matteagi, Gliaschera, Ciavaglia, Babbini, Giancarli

All.Alessandro Carta

Arbitro: Sig.Matteo Piersimoni di Ascoli Piceno

Ass. Sig.Andrea Leopizzi di Ancona –  Sig.Massimiliano Rossi  di Jesi

RETI: 3′ Carsetti ( A) 76′ Marco Santini( M )

ESPULSI: Mister Alessandro Carta per proteste

NOTE: Giornata di sole con temeperatura accettabile, terreno un po allentato, spettatori un centinaio circa, Ammoniti: Cerisoli e Valentini per l’Atletico Alma, Mancinelli per il Marina

                                                           CRONACA

Subito una menzione per l’arbitro Sig. Piersimoni di Ascoli Piceno, autore di una direzione semplicemente magistrale, ancorchè macchiata dalla stupidità dell’assistente di fronte alle tribune incapace di usare l’intelligenza nella valutazione di un fuorigioco inesistente, costata la vittoria al Marina, e stiamo parlando del 94′ minuto di gioco. Partita bella, ricca di azioni, vibrante e “scellerata” che Il Marina non riesce a spuntarla neanche dopo un secondo tempo giocato all’assalto della porta avversaria, dove ha praticamente gettato alle ortiche ben 5 occasioni da goal che più occasioni di così non si può. L’Atletico Alma colpisce a freddo appena messi i piedi in campo,  con Carsetti che gira in rete solo davanti a Ferri una ottima giocata di Giampaoli. Poi le giocate di Giampaoli, supportato dall’altro big Fanese Paradisi, saranno il leit-motif di tutta la partita per gli ospiti, che non sono proprio stati solo a subire le sfuriate dei ragazzi di Ballini. dopo la grossa occasione del Raddoppio capitata a Giampaoli con la paratona di Ferri, Carsetti spreca una deviazione con palla ricevuta da calcio d’angolo al 34′. Il Marina inghiotte occasioni nitide già al 1° minuto, e al 38′ con Ribichini, e al 31′ con una mischia furibonda davanti a Palazzi. Il secondo tempo è stato praticamente un monologo dei locali che sprecano tutto quello che capita a tiro dentro l’area avversaria andando al tiro con cronometrica regolarità. Al 56′ Pelonara, solissimo davanti a Palazzi, al 60′ – 70′ -73′ Palloni, 72′ Birarelli rimpallato, 86′ Traversa piena di Palloni, 88′ Rossetti, non riescono a far male a Palazzi. In mezzo a tutto questo trambusto ci sta un palo secco di Camilloni che poteva chiudere i conti per gli ospiti. Al 76′ Marco Santini pareggia con una esecuzione in copia al goal di Belvedere, poi tutto Marina ostinatamente e sconclusionatamente fino alla fine. al 94′ L’apoteosi di una giornata nera con il cross per Palloni che fa secco Palazzi in una azione tanto bella quanto regolare. I migliori: Grandi davvero Giampaoli e Paradisi per gli ospiti, Ottimo Birarelli con Marco Santini e Maiorano per il Marina.

ALDO NICOLINI

Galleria della partita

                                                                      Mister Ballini

Rossetti e Palloni in azione

La sequenza del goal di Marco Santini.Sopra e sotto.

Il tiro della traversa di Palloni

 Sotto: Il Goal annullato a Palloni

 

 

 

 

 

 

17° Giornata

                                              BELVEDERESE – MARINA   3 – 1

BELVEDERESE:Latini, Morbidelli, Spinelli, Moreschi(26′ Mazzoli),Rossolini, Mandolini, Borgognoni, Alesi, Negozi, Marchegiani(28′ Bresciani)Onourah

All. Favi

MARINA: Montini, Cardelli( 60’Sabbatini), Valeri( 46′ Moschini), Vitali, Serafini, Santini Marco, Ribichini, Birarelli(75′ Mancinelli), Palloni, Rossetti, Maiorano. A Disp.Ferri, Pelonara, Mattia Santini, 

All. Luca Ballini

Arbitro: Sig. Vitellozzi di Fermo

RETI: 35′ Marchegiani, 73′ Santini Marco, 85′, 91′ Negozi

NOTE:Giornata fredda, cielo grigio, terreno allentato e scivoloso, spettatori 1 centinaio circa. Ammoniti: Spinelli, Borgognoni, Morbidelli per la Belvederese. Marco Santini, Sabbatini per il Marina

                                                  CRONACA

Il Marina ” inciampa” in malo modo, contro un gradino reso insuperabile da una condotta di gara decisamente sottotono, e sbadata. Precisiamo; La Belvederese ha meritato tutto, anche in funzione di una concentrazione e mordente decisamente migliore del Marina, dove ha mostrato più agilità, più fondo, sicuramente più idee, quantomeno sugli esterni dove ha fatto il bello e cattivo tempo. Il Marina da qualche domenica ha perso la possente spinta di Vitali, spostato al centro per esigenze tattiche, e il giovane Cardelli               ( ottimo anche oggi) da solo non ha retto l’urto con i locali. A sinistra perso Valeri alla fine del 1° tempo per infortunio, il solo Maiorano non ha potuto fare più di tanto, men che meno quando è stato spostato in difesa. Il centrocampo quest’oggi è stato il reparto dove il Marina ha pagato il pegno maggiore, surclassato dai ragazzi di Favi, in cui è emerso Alessi incredibilmente lucido e in palla per tutta la partita. Nonostante questo quadretto forse un po severo, il Marina ha comunque avuto le sue belle occasioni, prima e dopo il pareggio, e banalmente buttate la vento come capita in maniera preoccupante da qualche settimana a questa parte. Unici salvabili, Marco Santini il solito mastino indistruttibile, Serafini, perfetto anche oggi, e Simone Rossetti, sfiancatosi in una massacrante lavoro di cucitura tra centrocampo e attacco. Sicuramente Ballini avrà parecchio da fare in settimana. Per il resto una “foratura ” ci può sempre stare, specialmente in un campionato così tremendamente equilibrato.

aldo nicolini

 

16° Giornata

                                               MARINA – MARZOCCA    1 – 1

MARINA:M0ntini, Vitali, Valeri,  Cardelli, Serafini, Santini Marco, Ribichini, Birarelli(80’Mancinelli) Palloni, Rossetti, Maiorano. A Disp. Ferri, Santini Mattia, Pelonara,Moschini, Cerioni, Sabbatini.

All. Luca Ballini

OLIMPIA MARZOCCA: Sollitto, Gagliardi( 70′ Ronconi), Bocchini, Cerioni D.( 64′ Satmari), Asoli, Foroni, Pandolfi, Melon, Giuliani( 54′ Diagnè)Rossetti F.Biagetti. A Disp.Karrajeh, Cecchetti, Romagnoli, Sartini

All. Ennio Bozzi

Arbitro Sig. Luca Zappilli di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig. Diego Biagiola di Macerata   Sig.Federico Paoloni di Macerata

Reti:47′ Maiorano ( Marina) 77 ‘Satmari (r) (Marzocca)

NOTE: Temperatura mite con un timido sole, leggero vento da sud. Terreno allentato e scivoloso, spettatori 300 circa Ammoniti: Biagetti, Pandolfi, Cerioni per il Marzocca. Santini Marco, Serafini, Maiorano per il Marina.

 

                                                           CRONACA

Giornata Biancazzurra al comunale di Marina, che non ha portato il ” premio” sperato. Risultato sostanzialmente giusto, ma il Marina meritava qualcosa di più, anche per gli innumerevoli dubbi sul ” tuffo” di Marjan Satmari, che ha portato al pari su rigore, i ragazzi di Bozzi. Gran bel Derby, giocato con evidenti toni agonistici da entrambe le squadre. Molto più tecnica la squadra del Marina che a tratti ha giocato un calcio anche piacevole nonostante il fondo del terreno impossibile. Più arrembante e ” agonistica” la squadra  del Presidentissimo Cerioni, che in alcune circostanze non ha lesinato sforzi nel rifilare qualche robusta “incassata” agli avversari, magari aiutati da qualche svista arbitrale. Montini è uscito dal campo con la muta linda. Sollitto ha un paio di interventi prodigiosi sulla sua tabella di marcia, che sono state il frutto di azioni ben concluse dagli avanti locali. La supremazia territoriale del Marina però in altri frangenti è stata sprecata per precipitazione o per scarsa mira. 13′ minuti di studi, fino a che Giuliani ha una palla invitante che sciupa banalmente. Poi il Marina comincia a spingere e dal 15′ con l’assolo di Maiorano oggi incontenibile, per Palloni che tira a lato , al 43”,  sono tutte conclusioni dei ragazzi di Ballini. 3 volte Valeri penetra sull’esterno con cross invitanti per i ragazzi locali, 3 volte Maiorano con altrettante imbeccate ai compagni al centro che effettuano altre conclusioni ” sfigate”. In questo lasso di tempo ci sta anche la distrazione che permette a Giuliani di salutare la difesa locale e involarsi verso Montini, ma la palla si “affoga” nella melma e Serafini recupera. 44′ Miracolo di Sollitto che devia in angolo con i piedi una girata improvvisa di Ribichini.    45′ Il tempo si chiude con il tiro dalla distanza di Pandolfi senza esito. La ripresa della partita vede subito il Marina in avanti e al 46 l’eurogoal di Maiorano che fa impazzire la cineteca anche se assente. Valeri crossa ad effetto al centro dell’area, Maiorano effettua la più spettacolare delle rovesciate all’indietro, portando il piede che colpisce la palla ben sopra la linea della sua testa; FANTASTICO!!!! Marina in vantaggio. Al 50′ Giuliani inghiotte il probabile pari cadendo sulla palla davanti a Montini.  Al 52′ Mischia nell’area del Marzocca con Ribichini rimpallato davanti a Sollitto. 60′ Pandolfi alto su punizione.70′ Birarelli, ancora un po incerto il nuovo arrivato, imbecca Marco Santini che, anche se defilato da Sollitto invece di bombardare in porta, spreca appoggiando maldestramente dall’altra parte dell’area. 74′ Occasione per Palloni che sciupa malamente. Al 77′ l’episodio del rigore su Satmari, che penetrato in area con Cardelli al suo fianco, non trova di meglio che “stramazzare ” a terra; rigore! ma con molti dubbi. Lo stesso Satmari non lascia scampo a Montini. Da questo momento il Marina prova a reagire, il Marzocca si difende con agonismo e…… e la partita finisce con un ottimo pari per entrambe!!!! I migliori: Ottimi tutti gli Under con Maiorano “esplosivo e imprendibile, Rossetti ( lato Marzocca) impressionante per dinamismo e senso del gioco. L’arbitraggio sicuramente sopra la media per una buona ora di gioco, anche lui “calato” nella ripresa quando doveva gestire meglio le rudezze in campo!!!! riteniamo che sia una prestazione appena da 6

ALDO NICOLINI

                                             A Sx: Mister Ballini  A Dx: Mister Bozzi

 

Due azioni d’attacco con Maiorano, e a dx con Ribichini

r                                              Rossetti e Palloni i due attaccanti del Marina Calcio

                                      Maiorano oggi incontenibile

Palloni e Birarelli in azione

Tutta la sequenza dell’incredibile goal di Maiorano, con i festeggiamenti

 

 

 

15° Giornata

                                                 MARINA CALCIO – PASSATEMPO    1 – 1

 

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Valeri( 2′ Pelonara), Cardelli, Santini Mattia, Mancinelli, Ribichini, Santini Marco, Palloni, Rossetti, Maiorano( 55′ Carra). A Disp.Ferri, Droghini, Giacometti, Cerioni

All. Luca Ballini

PASSATEMPO: Cola, Di Chiara, Maraschio, Iannacci, Santinelli, Mezzanotte, Socci, Mazzieri, Marinangeli, Magi( 78′ Jaconi), Rinaldi( 66′ Marziali). A Disp.Martino, Saliti, Sabbatini, Angeletti, Cola 

All.Massimo Busilacchi

Arbitro: Sig.Manuel De Luca di Pesaro

Assistenti: Sig.Massimiliano Rossi di Jesi –   Sig.Andrea Leopizzi di Ancona

RETI:15′ Rossetti ( M ),  43′ Marinangeli ( P )

Espulsi: Mezzanotte ( P )

NOTE:Giornata di sole con temperatura rigida, terreno sconnesso e particolarmente allentato, spettatori 1 centinaio circa. AMMONITI: Rinaldi, Mezzanotte, Maraschio per il Passatempo. Santini Marco, Pelonara per il Marina

                                                 

                                                              CRONACA

Pareggio sostanzialmente giusto quello odierno tra Marina e Passatempo, Prima mezzora e ultima mezzora del Marina, il resto aggiudicato al Passatempo. Il Marina concede all’avversario ben quattro titolari della levatura di Ruggeri, Serafini, Sabbatini, e Valeri perso dopo il 1° minuto di gioco. Il Passatempo risponde con due titolari fuori. 6′ comincia Palloni con la prima occasione, ma viene anticipato al momento del tiro, al 9′ botta di Maiorano da fuori, alto di poco, 13′ Fuori la punizione di Rossetti dal limite. 2 minuti dopo lo stesso Rossetti con un esterno potente e ad effetto batte l’incolpevole Cola. Con il tentativo di Mezzanotte al 20’comincia la spinta del Passatemo alla ricerca del pareggio. 28′ Ribichini in contropiede tira fuori,  35 tocca a Maggi tentare il tiro, ma finisce alto. Un momento prima del pareggio tocca a Cardelli tentare la via del goal. al 43′ Marinangeli riesce a superare Montini con  un tiro imparabile.il secondo tempo ha poco da dire, portieri quasi mai impegnati, le squadre si affrontano prevalentemente a centrocampo con continui rovesciamenti di gioco. Dal 70′ il Marina chiude Il Passatempo dentro la propria metà campo, tentando il tuttoper tutto, senza tuttavia impensierire più di tanto Cola, molto ben protetto da Santinelli e compagni. Al 90′  gran numero di Rossetti che inventa una magistrale rovesciata con la palla che finisce sul palo a Cola immobile, poi più niente fino alla fine. Per il Passatempo un gran bel pareggio esterno, giocato bene e alla pari. Per il Marina il conforto di aver ritrovato il Rossetti che conoscevamo, presente in tutte le azioni d’attacco, pericoloso sotto porta, cecchino infallibile quando capita. Per il Passatempo sopra gli altri Santinelli, e Magi. Molto buono l’arbitraggio

Aldo Nicolini

Tutto pronto: La terna, Il publico, Ruggeri infortunato, i ragazzi in tribuna, L’ambulanza, Temperi di Tribuna Stadio per la Radio cronaca, Gli Ultras del Passatempo e il General Manger del Passatempo Giacco                                        

In alto da SX: Tributo a ” RUGGIO ” Ruggeri dopo il grave infortunio, Sotto i due Mister ( Ballini e Busilacchi) pronti per la partita, Poi la palla in rete dopo la ” magica ” punizione di Rossetti, e i ragazzi del Passatempo sconsolati per la rete subita. Sotto Palloni marcato a “dovere”, e la rete di Marinangeli, Poi festeggiamenti e “GIALLO” allo stesso per aver tolto la maglietta.                                                                                          

                                                Scene di “Ordinaria “partita!!!

 

                                        GLI UNDER Grandi Protagonisti                                                                                                                                                                             Dall’alto a Sx; Palloni Valeri Santini. Poi Marco Santini, Mancinelli, Iker Montini, Pelonara, Mattia Santini, Palloni, Ribo. gli OVER Grandi protagonisti                                                                                                                                                                    

                                              Il Capitano e il suo Vice

                                          tutti gli altri sono qui.. 

 Belle in tribuna

 

     Tutti gli ” altri ” protagonisti       

14° Giornata

                                              AZZURRA GALLO  vs  MARINA CALCIO        0 -0

 

AZZURRA GALLO: Bacciaglia, Duranti( 78′ Quidadamo), Ferro, Virgili, Nobili, Fraternali( 85′ Salucci), Veglio’, Nobili, Rolon, Paoli, Zandri. A Disp. Bruscoli, Liera, Albertini, Berti, Bologna

All.Nazareno Fulgini

 

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, valeri, Cardelli, Serafini, Pelonara( 78′ Carra), Ribichini, Mancinelli, Palloni, Rossetti, Maiorano(84′ Droghini). A Disp.Ferri, Santini M.,Giacometti, Cerioni

All.Luca Ballini

 

Arbitro Sig.  di                                                                                                                                                    Assistenti: Sig.  di     Sig.  di

Reti:

NOTE: Giornata fredda con qualche “residuo” di sole, terreno in ottime condizioni, spettatori 200 circa con buona rappresentanza ospite. Ammoniti; Serafini, Pelonara, Cardelli per il Marina.

                                                                            CRONACA:

                                UNO STREPITOSO MONTINI ” COSTRINGE ” AL PARI L’AZZURRA GALLO!!!

Partita difficilissima quella odierna per la neocapolista Marina Calcio. I Locali dell’Azzurra, avevano per le mani la possibilità di accorciare notevolmente il divario in classifica, giustificando le loro aspirazioni da primato. Dopo un primo tempo lasciato al Marina, le hanno provate di tutte per portare via l’intera posta, Ma: c’è sempre un “maledetto” ma! di mezzo a rompere le uova nel paniere, il “MA ” della partita odierna si chiama  Manuel “IKER” Montini , portiere del Marina Calcio, che ad un certo punto della partita ha scatenato una battaglia personale con l’avanti locale Zandri, il quale si “sognerà” l’imponente sagoma del portierone rivierasco finchè continuerà a giocare! Montini praticamente ha parato o deviato il tutto e di più, e dove non è riuscito ad arginare con le mani le furie locali, ci ha pensato il palo a dargli una mano. Dicevamo; primo tempo del Marina, che oltre a giocare la gara alla pari ha spinto un po di più, facendosi vedere più spesso in area locale, e creando le maggiori occasioni, specialmente sulle folate di un Valeri in crescita di condizione, oggi tra i migliori dei suoi. Il primo tiro dalla distanza è di Vegliò, poi molto Marina; 4′ Inzuccata di Mancinelli, il rimpallo viene ripreso da Rossetti ancora sulle gambe di un difensore. 7′ Rossetti in solitaria dopo aver intercettato un appoggio debole dei difensori locali, il tiro è fuori di poco. 10′ Ottima incursione di Valeri con la botta finale sull’esterno della rete, e l’urlo “morto” in gola. 20′ Valeri per Palloni , tiro fuori di poco. interrompe l’Azzurra la spinta del Marina con Vegliò tutto solo davanti a Montini, fuori gioco dubbio, ma il portiere ospite aveva comunque sventato la minaccia. 34′ dopo un rimpallo, tiro di Rolon che colpisce male, e la palla assumendo un effetto strano si impenna e stava per beffare Montini, palla fuori. 36′ L’azione più bella del Marina, con “numero”d’alta scuola di Ribichini per Palloni, il cui tuffo di testa sfiora la traversa. Inizia la ripresa del “terrore”!!! dal 50′ in poi l’azzurra Gallo comincia una spinta ossessionante che avrà la sua efficacia fino al recupero ultimato. Ci hanno provato un po tutti, ma comunque tutti quanti a sostegno del gioco e della creatività nella convinzione che con il gioco si deve vincere le partite tralasciando sistemi scorretti e violenti. 50′ Punizione bomba di Paoli, che Montini tocca quel tanto per “sbatterla” sul palo. 56′ Zandri arriva in corsa con un bolide in diagonale fuori di poco. 57′ Tocca a Rolon provare la concentrazione di Montini….niente da fare. 62′ alleggerimento del Marina con Maiorano che tira su Bacciaglia. 64′ slalom e cross di Zandri ma nessuno è pronto alla deviazione. 67′ Montini supera se stesso su Zandri che dopo un rimpallo gli si presenta da solo davanti; uscita a valanga e tiro neutralizzato!!! ora la spinta dei locali è incessante, e sugli spalti publico con le mani tra i capelli. Montini para tutto!. 70′ tocca a Nobili provare dalla distanza Montini c’è in tranquillità. 71′ Zandri riprova con una girata assassina e improvvisa, Parata di Montini. 74′ Momento di respiro per il Marina che alleggerisce in avanti con Rossetti e Palloni, il tiro di quest’ultimo è fuori di poco. 80′ Grandissimo Montini su Rolon, che si affaccia da solo dopo aver “bucato” la difesa con azione personale, niente da fare; il gigante di Marina dice ancora no! ed in questo frangente il tentennare del centravanti locale ci ha fatto pensare ad una sorta di psicosi negativa nel trovarsi da solo davanti a Montini, forse avrebbe preferito un’altra soluzione. 83′ azione personal di Paoli con il pallone che finisce a rimbalzare sopra il legno della traversa, con Montini comunque in posizione. 85′ Prova Vitali con un proiettile da distanza siderale pallone fuori. La partita si chiude con l’ennesimo tentativo di Zandri di beffare Montini…..oggi il portierone ospite avrebbe stoppato anche Cristiano Ronaldo!!!! I migliori: Montini fuori classifica, Poi un Ottimo Valeri, molto bene Cardelli, e tutta la difesa con Serafini super. Buono l’esordio del giovanissimo Leo Droghini, un 96′ dal grande futuro, che ha esordito in un contesto “proibitivo”. Dell’azzurra Gallo ci sono Piaciuti Ferro, Paoli, e naturalmente Zandri che meriterebbe un 9 ma che per tutte le occasioni mancate neanche 5…. la media ci dice 7……

  aldo nicolini

13° Giornata

 MARINA CALCIO – U.S.MAROTTA  1 – 0

 

MARINA: Montini, Vitali, Valeri, Ruggeri( 24′ Pelonara ), Serafini, Maiorano( 91′ Carra ), Sabbatini( 62′ Cardelli ), Santini Marco, Palloni, Rossetti, Mancinelli. A Disp. Ferri, Girolimini, Ribichini, Santini M.

ALL. Luca Ballini

U.S.MAROTTA: Morresi, Pontini, Zonga, Savelli, Pompei, Ruggeri, Pacenti( 74′ Pantaleone), Urbinati, Paolini, Messina, Casagrande( 12′ De Angelis). A Disp.Libertino, Beretta, De Filippo

All.Umberto De Filippo

Arbitro Sig. Simone Pistarelli di Fermo

Assistenti: Sig. Etis Beiko di Jesi –  Sig. Mattia Gasparri di Pesaro

Reti: 90′ Rossetti ( marina)

NOTE:Giornata di sole, temperatura rigida con leggero vento da est. Terreno allentato dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi, spettatori 200 circa. Ammoniti: Urbinati e De Angelis per il Marotta. Marco Santini per il Marina. Angoli 5-4 per il Marotta

                                                                    CRONACA

                UNA MAGIA DI SIMONE ROSSETTI TRASCINA IL MARINA IN VETTA

Una traiettoria talmente perfetta da sembrare un virtuosismo disegnato da Renzo Piano; un misto di forza, eleganza precisione, da evocare le mitiche punizioni degli artisti da pallonite televisiva. Quando il volo beffardo di un ostinato pallone toccava la rete alle spalle dell’esterrefatto Morresi, al nostro cronometro passava il 49″secondo dopo 89 minuti giocati. Praticamente a partita finita. La corsa di Simone Rossetti in ginocchio sotto la tribuna è stato un urlo liberatore per tutte le tensioni accumulate in 90′ tiratissimi, al cospetto di una squadra, Il Marotta che sicuramente meritava di più, almeno per quel secondo tempo veemente che ha messo alla frusta i ragazzi di Ballini. Oggi premati più dall’ostinato cuore indomito che da giocate ragionate e vincenti come successo ultimamente. Primo tempo di leggera supremazia dei ragazzi di casa, secondo tempo nettamente del Marotta, che ha approfittato anche della perdita per infortunio tra le file del Marina, di quella diga invalicabile di centrocampo che risponde al nome di Andrea Ruggeri. 8′ e 11′ Tenta subito Sabbatini a sorprendere Morresei, 15′ Mancinelli imbeccato magistralmente da Valeri, gira di poco a lato. 18′ Punizione ancora di Mancinelli che Morresi para a terra. 4′ dopo Morresi si ripete su diagonale di Rossetti. Bisogna aspettare il 28′ per vedere la prima “reazione” del Marotta quando Pacenti ” appoggia ” su Montini. al 31′ brivido dal campo per i tifosi del Marina; Assolo di Messina per Paolini, con la girata volante di quest’ultimo che costringe Montini alla paratona salva risultato. 32′ e 24′ provano ancora Sabbatini e Palloni per il Marina con Morresi che neanche si scompone più di tanto. 39′ e 42′ il Marotta alla conclusione, prima Messina spara su Montini, poi Urbinati scalcia a lato maldestramente da buona posizione. la ripresa ricomincia con la straordinaria rovesciata di Mancinelli che finisce sulla “bottiglietta d’acqua ” del portiere ospite. Dopo questa fiammata comincia il secondo tempo del Marotta che spinge con molta convinzione creando ottime cose in attacco con Messina su tutti a giocarsela con l’intera difesa locale. 55′ Proprio Messina fa gridare al goal, con un diagonale assassino ma anche oggi si capisce che Montini c’è!  60′ è De Angelis che cerca di fregare Montini. Il marina agisce prevalentemente di rimessa e al 59′ Morresi blocca il suo ex compagno di reparto Marco Santini. 65′ Messina imbecca Paolini che conclude fuori. 72′ penetrazione di Valeri,  Morresi intercetta al momento dell’ultimo passaggio. 77′ Messina ha la palla buona approfittando di una scivolata di Vitali, Montini si supera deviando in angolo.85′ ancora Messina appena entrato in area conclude sbilenco un destraccio sopra la traversa. 90′ nell’unica punizione concessa dalla maldestra direzione arbitrale, Rossetti disegna quell’incredibile goal che ha premiato il prezzo del biglietto. i migliori: Senz’altro Messina su tutti, Poi Ruggeri e Savelli per il Marotta. Un gigante Marco Santini, con Montini ancora superlativo, poi tutti gli altri autori di una prestazione tutta grinta, per i locali. Marina 1° in classifica aspettando la Pergolese domani pomeriggio.

                                                                                                                                                                                                             ALDO NIcolini

12° Giornata

                                      VALFOGLIA – MARINA  0 – 2

 

VALFOGLIA: Prodi, Girelli, Bruno, Gambelli( 74′ De Lucia), D’Amore, Passeri, Roselli( 68′ Penserini), Arduini, Busca, Pentucci, Truffelli( 53′ Gabaldi). A Disp.Fabbri, Brescini, Cavalli, Mauri

All. Sig.Antonio Crespi

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Valeri, Pelonara, Serafini, Santini Marco, Sabbatini, Mancinelli, Palloni( 81′ Carra), Rossetti, Maiorano( 62′ Cardelli). A Disp.Ferri, Macchia, Ribichini, Girolimini, 

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig. di

Assistenti: Sig. di   Sig. di

RETI:5′ Maiorano, 65′ Sabbatini

NOTE: Giornata Piovosa, con qualche “spruzzata” di sole, temperatura in calo,terreno perfetto anche se leggermente allentato per gli acquazzoni del mattino, Spettatori 150 circa, angoli 5-4 per il Marina, Ammoniti: Pentucci, Roselli per il Valfoglia. Palloni e Serafini per il Marina. 

                                                                 CRONACA

Partita senza storia. Netto il divario di classe tra le due formazioni, e risultato subito al sicuro per il Marina. Una volta passati in vantaggio i rivieraschi ergono a centrocampo una diga invalicabile sulla quale la fanno da padroni Mancinelli e Marco Santini. Quasi senza grossi rischi il controllo della gara almeno fino all’entrata in campo di Gabaldi che nell’ultimo quarto d’ora costringe Montini a 3 paratone esaltanti. Nei precedenti 80′ la partita è stata soltanto sulle mani dei ragazzi di Ballini. Dopo  la prima fiammata del Valfoglia, con diagonale fuori al 1 minuto, l’arbitro cicca clamorosamente un fuorigioco di Busca nettamente in posizione regolare al 3′. Poi comincia la partita del Marina. Dopo un lancio su Palloni contrastato al limite dell’area al 5′ minuto, il Marina passa; siamo al 6′ Rossetti imbecca Sabbatini sull’out destro, fuga e cross millimetrico al centro dell’area dove Maiorano elude la marcatura del suo avversario e batte l’incolpevole Prodi. Da questo momento il Marina controlla e agisce prevalentemente di rimessa.  27′ Tentativo di Busca rimpallato da Serafini. 30′ Prova Passeri dalla distanza, tiro alto con Montini solo spettatore. Solo al 55′ arriva l’unico brivido per gli uomini di Ballini, quando Pentucci, approfittando di una indecisione di Marco Santini, sbatte sulla traversa a Montini battuto, la palla del possibile pareggio. 59′ Combinazione Palloni/Valeri, con la botta di quest’ultimo che finisce in angolo.  Al 65 ‘ ” GAME-OVER” !!! superba discesa sulla sinistra di un Palloni sempre più “insostiuibile”. Un contropiede a ” tempo” , Palloni arrvato sul fondo controlla e prende tempo sull’inserimento dei compagni, cross su Sabbatini  il quale silura un destraccio rasoterra sull’angolo basso lontano da Prodi, per il 2-0 finale. 73′ viene fischiata una palla trattenuta a Montini con punizione a due in area del Marina il cui tiro non ha esito. 76′ ficcante penetrazione De Lucia-Gabaldi, con paratona di Montini. 80′ la più bella azione della partita: Fa tutto Gabaldi con un prolungato dribbling da centrocampo fin dentro l’area rivierasca, gran diagonale e grande intervento di Montini che salva i suoi da un finale con qualche patema. 84′ Tocca a DeLucia  “scaldare ” le mani al portierone ospite. 86′ Rossetti manca l’aggancio in area per il possibile tris dopo una perentoria discesa di Valeri. 88’ Cardelli imbecca Mancinelli  con tiro fuori. Fisce la partita con il Marina in avanti suggellando ancora un’ottima prestazione nonostante le assenze di Ruggeri, Mattia Santini, e Serafini in precarie condizioni fisiche. Pentucci, Roselli, e lo scatenato Gabaldi i migliori per il Valfoglia. Decisamente su tutti un “esagerato” Mancinelli e Marco Santini del Marina, che mettono in riga l’esaltante prestazione dei tre Under schierati.

Aldo Nicolini

11° Giornata

                                               MARINA CALCIO – CASTELFRETTESE  2-0

 

MARINA: Montini, Vitali, Valeri, Ruggeri, Serafini, Santini Marco, Sabbatini, Mancinelli( 85′ Girolimini), Palloni, Rossetti( 88′ Pelonara), Maiorano. A Disp. Ferri, Carra, Cardelli, Ribichini, Cerioni.

Allenatore: Luca Ballini

CASTELFRETTESE: Cerioni, Sorana, Petrelli, Mosca, Principi, Serafini, Quercetti( 66′ Lazzarini), Rinaldi, Pascali( 80′ Villafrati), Birarelli, Moschini. A Disp. Coccia, Boria, Stamate, Maiolatesi, Olivi.

Allenatore: Gianfranco Giancamilli

ARBITRO: Sig. Andrea Beldomenico di Jesi

ASSISTENTI:Sig.ra. Lucia Pagliari di Fermo,- Sig. Gianluca Palestini di S.Benedetto del Tronto

RETI:88′ Palloni, 92′ Pelonara

NOTE:Giornata soleggiata, temperatura mite, terreno leggermente allentato dalle piogge dei giorni scorsi, Spettatori 250 circa, AmmOniti:Moschini, Pascali, Rinaldi per la Castelfrettese. Ruggeri per il Marina. Angoli 7-3 per il Marina. Recupero 1′ + 3′

                                                             CRONACA

PALLONI ALL’ULTIMO RESPIRO, ANNIENTA LE VELLEITA’ DI UNA CASTELFRETTESE IRRIDUCIBILE

La Castelfrettese mostra subito i denti; nel primo tempo grande mezzora di possesso palla, e Marina in evidente difficoltà di penetrazione. Secondo tempo di altra intensità e Marina in evidenza per superiorità territoriale, e per occasioni create. Palloni ostinato punteros, ci prova per tutta la partita riuscendo ad avere ragione dell’agile difesa ospite soltanto all’ultimo “respiro”. Subito Quercetti al 3′ si libera per una sberla sopra la traversa, La ficcante ala ospite ci riprova al 7′ ma spedisce ancora alto. Al 9′ l’unica fiammata dei ragazzi locali che centrano il palo con Sabbatini, sulla respinta Palloni è pronto alla girata da 5 metri ma viene stoppato da Principi. Da questo momento in poi, Castelfrettese al proscenio e Marina in evidente stato “confusionale” . al 15′ Mosca, 21′ ancora Quercetti, e dopo la punizione di Rosseti, tocca a Pascali far venire i sudori freddi a Mister Ballini; scontro fortuito tra Ruggeri e Serafini, che permette a Pascale di involarsi in solitudine verso Montini, ma il diagonale è impreciso. Poi Prova Moschini, che trova lo spazio giusto ma conclude fuori. Timide le reazioni del Marina che conclude su Cerioni con Sabbatini al 35′ e con Maiorano al 40′. Primo tempo chiuso con Moschini in attacco. La ripresa vede ancora Quercetti portare scompiglio in area locale, Palloni per lunghi tratti unico avamposto locale ci prova con determinazione, indomabile e ficcante, prova a interrompere l’insistenza ospite, con una prolungata azione personale e il 53′,palla su Cerioni. al 63′ scivolata di Serafini che permette a Pascale di involarsi, Marco Santini rimpalla il tiro. Da questo momento il Marina comincia a spingere alla ricerca della segnatura, ma gli ospiti difendono bene e senza grossi affanni.76′ presunto rigore su Mancinelli, per un placcaggio di Principi, l’arbitro decide di proseguire dopo alcuni interminabili istanti.80′ Bomba di Ruggeri dalla distanza, Cerioni para. 82′ Palloni insiste e penetra tra le maglie ospiti, il tiro provoca solo un angolo. 85′ fantastica penetrazione di Maiorano, al cross Rossetti sbuccia la deviazione, ora l’attacco del Marina è incessante 88′ Marina in vantaggio; Ruggeri per Girolimini, che riesce a trovare Palloni in area, dribbling sul marcatore diretto e rete all’angolino basso dell’incolpevole Cerioni, 92′ ancora Palloni con azione personale, botta a colpo sicuro e Cerioni nega la doppietta al bomber di casa, ma non può fare niente sulla respinta perchè Pelonara in tutta sicurezza chiude i conti. Un Grande Ruggeri e Mancinelli per il Marina, primo tempo in evidenza di Quercetti, e secondo tempo alla grande di Birarelli per la Castelfrettese. Discreto l’arbitraggio.

Aldo Nicolini

10° Giornata

                                                                   REAL METAURO — MARINA  1 – 1
REAL METAURO: Petrini,Vagnini, Donnini( 75′ Ragonesi), Montanari, Giuliani, Tallevi, Camilletti( 36′ Gori ), Rondina( 84′ Vampa), Strenga, Fiori, D’Andrea. A Disp.Camperchioli, Bertozzi, Biondi, Kari

All. Sig. Dino Giuliani

 

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Valeri, Ruggeri, Serafini, Pelonara,Ribichini, Santini Marco, Palloni( 86’Carra), Mancinelli, Maiorano(62′ Sabbatini). A Disp.Montini, Cardelli, Rossetti,Girolimini

All. Sig. Luca Ballini

ARBITRO: Sig.Paoloni di Ascoli

Assistenti: Sig.Jacopini di S.Benedetto del Tr.   Sig.Petrucciolo di Ancona

Reti:73′  Mancinelli ( M ) 95′ Fiori (R.M.)

NOTE: Giornata grigia, leggero vento da nord con temperatura in calo, terreno in ottime condizioni, spettatori 200 circa. Ammoniti: Pelonara, Serafini, Valeri. Angoli 5/5

 

                                                                            CRONACA

MANCINELLI ILLUDE ILMARINA, VAMPA CHIUDE…..GRAVI LE RESPONSABILITA’ DELL’ARBIRTRO

Il Marina domina per gran parte della gara, Spinta da un Mancinelli inarrestabile per quantità e qualità di gioco, ma viene beffato al 95′ di gioco da una posizione di fuorigioco quasi indisponente, tanto era la lontananza del marcatore locale dall’ultimo uomo della difesa di Ballini. Il Sig. Paoloni probabilmente non si presenterà mai al confronto con la sua coscienza, per le enormi bestialità combinate a partire dal goal di Mancinelli, recupero compreso, fissato in 5′ con solo 5 cambi da recuperare e nessun infortunio e nessuna pausa di gioco. Resta il danno ( in termini di punti) causato al Marina, per la sua scellerata direzione. Della partita dovremmo parlare soltanto degli ultimi dieci minuti, 5 dei quali in esagerato recupero, quando i locali del Real, hanno spinto un po di più alla ricerca del goal. Primo tempo, solo del Marina: 2′ Gran parata di Petrini su Botta di Maiorano, Poi 12′, 14′, 19′ 27′ 31′ Tutto Marina che porta al tiro i suoi avanti, anche se Petrini “patisce” poche pene. 39’primo tentativo dei locali con una punizione dal limite di Giuliani, che produce solo un calcio d’angolo. 47′ e 61′ doppio tentativo di Strenga, indomabile guerriero di tante battaglie, che non produce pericoli per la porta ospite. 67′ Ottimo Petrini su Valeri, che anticipa l’eventuale deviazione di Palloni. 73′ Marina in vantaggio: Mancinelli conquista palla sulla trequarti, appoggia a Palloni che smista di testa, sulla palla di ritorno, Mancinelli inventa una traiettoria emula dei “dritti” di Renzo Piano , la cui traiettoria è stata un misto di potenza e precisione; missile nel sette e Petrini incenerito. Applausi anche dal pubblico locale! Da questo momento il Marina viene ” schiacciato” nella sua metà campo dal Sig. Paoloni che non ne azzecca più una neanche a suggerirgliela. Per il portiere ospite nessuna parata, la squadra locale, molto evanescente, non crea “fremiti” di nessun genere, e la partita potrebbe finire senza sussulti. Poi vengono assegnati 5′ di recupero per nessunissima perdita di tempo e solo 5 cambi. al 95′ il fattaccio, su una penetrazione ospite viene servito Fiori ben oltre i difensori ospiti, diagonale e pareggio, Paoloni osserva la sua assistente, conscio di aver visto benissimo il clamoroso fuori gioco. Palla al centro e furto compiuto

Aldo Nicolini

9° Giornata
                                  MARINA – VADESE  1 – 1

 

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Valeri, Mancinelli, Serafini, Santini Mattia ( 55′ Ruggeri ), Sabbatini     ( 80′ Cardelli ), Santini Marco, Palloni, Ribichini, Maiorano. A Disp. Ferri, Pelonara, Carra, Girolimini, Rossetti  All. Luca Ballini

VADESE CALCIO: Antonini, Pennesi, Bartoli, Cottini, Cencioni, Grassi G., Martinelli ( 69′ Grassi E.), Traversa ( 77′ Vlavonov), Chiarabini, Rosetti, Monaldi. A Disp.Rossi, Casciana, Sacchi, Maciaroli, Fraternali.  All. Luciano Bravi

Arbitro: Sig.Serafino Marchei di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig.ra Michela Pietracci di Fermo –  Sig. Paolo Camertoni di Macerata                              

Marcatori:20′ Mancinelli ( autorete) 64′ Mancinelli ( M )

NOTE: Terreno in discrete condizini, giornata nuvolosa, temperature mite, spettatori 150 circa con presenza chiassosa di “Ultras ” Ospiti. Ammoniti:Cottini, Cencioni, Traversa per la Vadese. Mancinelli, Ribichini per il Marina. ESPULSI: 86′ Ballini ( All.) Greganti ( Team Manager) Flò ( Masseur) per il Marina

                                                                             CRONACA

                                  MANCINELLI / ROSETTI: PAREGGIO PER DUE 

Pari e patta al comunale di Marina, tra due squadre scese in campo in copia. Entrambe con il 4-4-2 entrambe con una punta e un trequartista a supporto. Il Marina manca di due pedine fondamentali ai fini dell’economia del gioco, Ruggeri e Simone Rossetti.  Mancinelli Protagonista  nel bene e nel male, Autogoal per il vantaggio ospite, goal del pareggio, 2 occasioni fallite davanti al portiere ospite, ma partita comunque esaltante. Di contro la Vadese schiera la miglior formazione disponibile, ma con la panchina di soli Under. Rosetti il migliore in assoluto dei 24; imperversa nel primo tempo, cala vistosamente nella ripresa. Parte subito bene la Vadese, attenta e precisa in fase difensiva, ficcante e veloce nelle ripartenze. Il Marina subisce per gran parte del primo tempo, per rifarsi poi nella ripresa ma con pochi risultati efficaci. al 12′ la prima azione degna di nota, Traversa appoggia per Rosetti, con diagonale su Montini. 15′ Pubblico in piedi per la fuga di Palloni, troppo decentrato sulla destra, il diagonale finisce sull’esterno della rete. 20′ Vadese in vantaggio: fa tutto Rosetti, slalom prolungato sulla sinistra, rientra sulla linea di fondo e in prossimità dell’area piccola rifila alla palla una puntata verso il centro porta, Mancinelli fa secco il proprio portiere. Il Marina sembra scuotersi ma è solo un fuoco di paglia. 26′ potrebbe esserci il raddoppio della Vadese, Montini chiamato alla doppia parata salva il Marina dopo l’incursione di Monaldi, che prima si vede respingere la palla con i piedi dal gigante locale, e sulla ribattuta paratona a pugni chiusi. 32′ la prima delle 2 occasioni mancate da Mancinelli, che sulla punizione di Valeri inzucca alto sulla traversa. 34′  la premiata ditta Valeri/ Mancinelli ripete in copia la punizione di due minuti prima. 38′ Punizione per la vadese, Montini si oppone al tiraccio di Chiarabini. 40′ angolo per il Marina, la palla arriva sui piedi di Mancinelli che a non più di un alito da Antonini “cicca ” maldestramente la deviazione vincente. La ripresa vede ancora la Vadese spregiudicata in attacco, il Marina soffre a centrocampo, e Ballini è costretto a ridisegnare l’assetto della squadra. Fuori Santini Mattia, dentro Ruggeri, e Mancinelli riportato nel suo ruolo naturale di trequartista, Ballini passa al 3-5-2, con evidenti benefici dal centrocampo.La partita cambia, ora il Marina pressa e attacca in prevalenza, ma dopo un’ora di gioco la lucidità non è più la stessa. La tenacia comunque premia: 64′ Mancinalli conquista palla a centrocampo, smista per Maiorano che penetra nella difesa ospite, dal fondo mette per Mancinelli che stavolta non sbaglia per il pareggio che poi sarà il risultato finale. Ora tocca al Marina “rischiare” la vittoria, 70′ l’azione più bella della partita, Mancinelli, Ribichini, Palloni, la rimessa del centravanti trova pronto Mancinelli che manca la facile deviazione. da questo momento in poi, ci sono continui capovolgimenti di gioco, ma le conclusioni sono poche ed i portieri risciano poco. 80′ Gran rovesciata di Valeri che finisce tra le braccia di Antonini, 88′ Contropiede della Vadese con il Marina sbilanciato ma l’appoggio di Grassi E. per Monaldi è ” esagerato” e l’azione sfuma. Fine dei giochi con un pari che accontenta tutti. Insufficiente l’arbitraggio 

 ALDO NICOLINI

8° Giornata

                                  MARINA CALCIO — DORICA  TORRETTE    2 – 1

MARINA: Ferri, Vitali, Valeri, Ruggeri( 80′ Mancinelli), Serafini, Santini Mattia, Ribichini, Santini Marco, Palloni( 89′ Pelonara),Rossetti, Maiorano(58′ Sabbatini), A Disp. Montini, Cardelli, Carra, Girolimini

All. Luca Ballini

DORICA TORRETTE: Angiolani, Manoni, Rossi, Bucari, Orciani, Santarelli, La Torraca( 72′ Galeazzi), Domenichelli, Bugiolacchi, Costantini( 60′ Ripanti), Mossotti.  A  Disp.

ALL. Massimo Lombardi

Arbitro: Sig Walter Vitellozzi di Fermo 

Assistenti: Sig.ra Krizia Gobbi di Macerata.   Sig.Marco Rizzetelli di Ancona

Reti:69′ Bucari ( DT),  75′, 86′ Palloni ( M )

Espulsi: 88′ Domenichelli, per fallo di reazione

Note: Giotnata grigia, temperatura mite, campo discreto e leggermente scivoloso per la leggera nebbia della mattinata. Spettatori 120 circa, Ammoniti:Costantini, Bucari, Manoni, per la Dorica Torrette, Marco Santini per il Marina

                                          CRONACA

                                   Palloni incontenibile trascina il marina alla vittoria in rimonta

 

Una partita che si potrebbe definire con un mucchio di aggettivi, Bella, Tirata, Spettacolore, e chi più ne ha più ne metta. Il merito oltre alla irriducibile ” fame ” del Marina, va alla squadra Torretana, rea di averci ” provato” per tutta la partita senza tentennamenti, e senza timore reverenziale. Un grande Torrette lo ammettiamo candidamente. La grande prova dei ragazzi di Lombardi non deve però sminuire la gara dei locali, attenti precisi e indomiti, sopratutto una volta andati sotto, non hanno perso la testa, “costretti” a serrare le file dagli urlacci di mister Ballini. Palloni; 1 Goal annullato, 1 rigore realizzato di potenza, Il goal vittoria con tocco morbido liftato, un semi cucchiaio che ha incenerito l’ottimo Angiolani. La Strepitosa prova di Mattia Santini, che ha cancellato il ” l’uomo nero” Bugiolacchi, il quarto d’ora di Capitan Rossetti che ha sbagliato l’inimmaginabile. Tanti insomma i motivi dello scontro.Partenza con molto gioco a centrocampo, partita veloce e sentita, più fisica quella della Dorica, più agile e manovriero il Marina. 14′ Rossetti gira di prima intenzione una palla da calcio d’angolo, palla sotto la traversa, batte sulla linea ed esce, neanche il tempo di rammaricarsi che sul rovesciamento di fronte Mossotti tira alto.18′ girata di Bugiolacchi sul fondo. 21′ Gelo sulle tribune per i torretani, Il retro passaggio di Bucari sorprende Angiolani fuoir dai pali, ma la palla è fuori.32′ girata di Domenichelli da buona posizione, fuori di poco.33′ assolo di Rossetti, che tira fuoi. Il primo tempo finisce con La Dorica Torrette in avanti. 47′ ancora Rossetti con un gran diagonale, fuori! 51′ malinteso della difesa locale, Bugiolacchi si invola, con l’unica palla giocata in tutta la partita, solo davanti a Ferri costringe il portierino locale, ad una strepitosa parata salva risultato. Dopo un “diretto” di Ruggeri che Angiolani para a terra, si arriva al vantaggio ospite 69′ Punizione dal limite dell’area del Marina, Bucari pennella una traiettoria imprendibile per Ferri, Dorica In vantaggio. Neanche il tempo di gioire che il Marina ” rimedia” 1 rigore, 75′ Palloni imbecca Rossetti che viene strattonato dentro l’area piccola, Palloni dal dischetto cannoneggia sotto la traversa. Da questo moemto in poi si assiste ad un quarto d’ora da incubo per Simone Rossetti che inghiotte praticamente 3 goal fatti davanti ad Angiolani, poi ci pensa sua maestà Re Bomber; Stavolta è Rossetti a restituire la cortesia, e Palloni davanti ad Angiolani segna con un ” quasi ” Cucchiaio da far spellare le mani, è 86′ e la partita praticamente finisce qui, in mezzo a tanti sospiri di sollievo. Il Torrette ce l’ha messa davvero tutta per rovinare il week-end alla Ballini band

                                                                                                                                                                                                aldo nicolini

                                             A Sx Ruggeri in Contrasto. A Dx la difesa del Marina Impegnata

                                Ruggeri, Rossetti, Serafini, Rossetti…accerchiati dagli avversari

In alto a SX la diabolica punizione di Bucari per il vanataggio ospite, Poi in sequenza il rigore di Palloni e festeggiamenti dopo igoal vittoria sempre di Palloni

 

 

 

 7° Giornata

MONTELABBATE — MARINA CALCIO  0 – 1

 

MONTELABBATE: Giorgi, Mosca, Venturi( 63′ Federici ), Segarelli, Vagnini, Bellucci, Spinaci, Pandolfi( 46′ Grimaldi ), Gili ( 81′ Pieri ), DellaRocca, Crosetta. A.Disp. Sgherri, Bastianoni, Caldari

All. Franco Girolomoni

 

MARINA CALCIO: Ferri, Vitali, Valeri, Ruggeri, Serafini, Santini Mattia, Ribichini, Santini Marco, Palloni, Rossetti( 36′ Cardelli ), Maiorano( 67′ Sabbatini ). A Disp. Montini, Pelonara, Carra, Girolimini

All. Luca Ballini

Arbitro Sig.Bracaccini di Macerata

Ass. Sig.Caporaletti e Biagiola entrambi della sezione di Macerata

RETI: 76′ Sabbatini

NOTE: Cielo coperto, terreno in discrete condizioni, spettatori un centinaio circa, ammoniti: Bellucci, Della Rocca, Pandolfi, per il Montelabbate, Ruggeri per il Marina

                                                              CRONACA

Altra gagliarda prestazione dei ragazzi di Ballini che inchiodano nella loro metà campo i giocatori locali per buona parte della partita. Il Marina costantemente all’attacco produce occasioni da goal a getto continuo, lasciando al Montelabbate la miseria di 1 solo tiro in porta.In mezzo a tanta “sciuperia” L’ostinata insistenza di Ruggeri  ( migliore dei 22 anche oggi) che dopo aver conservato palla in 2  contasti riesce a servire Sabbatini. il pezzo d’alta scuola del Under di Ballini che si beve in velocità 3 avversari, realizzando poi all’angolino in basso una rete SPETTACOLARE.

aldo nicolini

 

6 Giornata

                                   MARINA CALCIO — CINGOLANA/APIRO  1 – 1

 

MARINA CALCIO: Ferri, Vitali, Valeri, Ruggeri, Serafini, Santini Mattia( 75′ Mancinelli), Ribichini, Santini Marco, Palloni, Rossetti, Maiorano( 63′ Sabbatini). A Disp.Montini, Pelonara, Cardelli, Carra, Girolimini

All. Luca Ballini

CINGOLANA/APIRO: Campana, Cacciamani( 79’Meroueh), Federici, Gianfelici, Focante, Marchegiani, Santoni( 50′ Bufarini), Scaloni( 36’Gambini), Biagioli,Cocilova, Faris Yousseff. A Disp.Emiliani,Evangelisti, Torrisi, Pirani

All.Giorgio Latini

Arbitro Sig.Mattia Biagini di Pesaro

Assistenti: Sig.Francesca Zitti  di Jesi,    Sig.Andrea Leopizzi  di Ancona

Reti: 52′ Biagioli( C/A), 82′ Santini Marco ( M )

NOTE: Giornata di sole, temperatura estiva, terreno un po scivoloso per le piogge abbondanti cadute nella giornata di ieri, spettatori 150 circa. Ammoniti:Focante per la Cingolana, Vitali per il Marina, angoli 8-4 per il Marina

                                                                         CRONACA

                       BUFARINI CAMBIA GLI EQUILIBRI, LA CINGOLANA “RISCHIA” DI FARE IL “GOLPE”

 

Bella, a tratti spettacolare la partita odierna al comunale di Marina. I ragazzi di Ballini trovano una squadra di rango, perfettanente organizzata e senza apparenti punti deboli. Il Marina oppone la solita verve di queste ultime domeniche, senza timore reverenziale, Bufarini in panchina è una tentazione a provarci comunque anche a dispetto del tasso tecnico elevato degli avversari.La partita conferma la prestazione precedente, continui rovesciamenti di fronte fanno capire che le due squadre ci proveranno comunque in barba a tatticismi e ostruzionismi. Partita correttissima, con due sole ammonizione volute solo dalla dabbenaggine di un arbitro abbastanza “incostante”. Prima azione per il Marina con Maiorano che polverizza la sua conclusione dopo il servizio di Ruggeri.8′ occasione per gli Ospiti con Marchegiani che gira alto il servizio da calcio d’angolo. 14′ Pallonetto di Biagioli su Ferri leggermente fuori dai pali, il Portierino locale non trattiene, Pronto Serafini che sulla linea mette una bella “PEZZA”. 17′ Palloni a Rossetti, pronta la girata, alta di poco.19′ la prima “bestialità della terna, Palloni sguscia da dietro per l’assitente Leopizzi è fuorigioco; ” Ma dove!!!!!”. E’ un buon momento per il Marina che mette sotto pressione la retroguardia ospite dove Focante dice che oggi non è “giornata” ( Il Migliore dei 22 il Centrale di Latini). 32′ Brivido su una uscita di Ferri che smanaccia e non trattiene, che fa gridare al goal, Mattia Santini sbroglia e protegge il suo N.uno. 37 ‘ proiezione di Ribichini mette Rossetti in posizione da ” urlo” , ma il capitano gira ancora alto.37′ una delle uniche due palle giocate da Biagioli ( Perfetto Mattia Santini sulla Marcatura) la deviazione è rimpallata e Serafini libera. Il tempo si chiude sul diagonale di Ribichini dove Rossetti arriva tardi e manca la deviazione sotto porta, 50′ Mister Latini “osa” ancora, incurante della pressione del Marina che nel primo tempo è stata di una certa superiorità. Fuori Santoni( a fasi alterne fino a quel momento) e dentro Bufarini. Cambia l’assetto, La Cingolana prova con il 4-3-3 e succede subito il “fattaccio.”. 52′ beccato il Marina in contropiede a seguito di una ” cappella” di Ruggeri a centrocampo, servito in velocità Bufarini, che accentra la sua proiezione e serve in maniera chirurgica Biagioli, il piattone  trafigge Ferri, proteso in un disperato tentativo di arginare la stoccata. 1-0 per gli ospiti. dopo il lampo di Maiorano che solo davanti a Campana non devia il diagonale di Rossetti, Il Marina cala il suo raggio d’azione, il goal ha provocato dei danni( e si vede), e contro un simile avversario lo spettro della sconfitta aleggia malefico sul comunale. Al 66′ L’imperiosa inzuccata di Ruggeri ridà fiducia ai ragazzi di Ballini, che riprendono a spingere. Rovesciamenti continui rendono la partita piacevole, il Marina cerca il pareggio la Cingolana/Apiro cerca il colpo del KO!.74′ Ballini cambia assetto alla sua squadra, 75′ Fuori Santini Mattia, di gran lunga il migliore dei suoi, e dentro Mancinelli; Ballini non molla, difesa a 3 e centrocampo A 5 ad arginare le folate avversarie. 78′ Ruggeri spara alto una bella palla fornita da Ribichini. 82′ Marco Santini in mischia a seguito di calcio d’angolo Buca Campana per il meritatissimo pareggio. Poi fase alterne fino alla fine ma:…..88′ l’assistente di dx Sig.ra Zitti, prende una topica clamorosa sul Marina in attacco, 4 contro 3 le forse contro, palla in diagonale verso la bandierina di dx, Palloni in linea con un difensore nella posizione opposta al pallone: Fuorigioco!!!! Il sospetto che qualcuno non sia a conoscenza delle norme più elementari del regolamento è forte. Al 90’ presunto rigore per il Marina non concesso, Ribichini se ne va da par suo, giunto sul fondo, effettua il cross, la palla viene stoppata da Federici con un braccio…….l’arbitro dice di proseguire!!!!!!!!!!!!!! i migliori: Per la Cingolana /Apiro, come detto Focante una spanna sopra tutti, poi Cacciamani, Bufarini e Gianfelice. Per il Marina Mattia Santini, Serafini strepitoso, e Ribichini. Non ci ha convinto l’Arbitraggio, ma neanche un po!!!!!

    Aldo Nicolini

 

5° Giornata

                                             P IANDIMELETO – MARINA CALCIO  0 — 2

 

PIANDIMELETO: Spinaci, Poggiaspalla, Solfi,  Serafini, Ticchi( 47′ Fraternali), Martinelli, Fabbri, Berardi( 46′ Montanari), Allegretti,Paternoster,  Nerathi( 70′ Cheli): A Disp.Corporotti, Belpassi, Bexati,

All.Sig.Teve Martinelli

MARINA CALCIO: Ferri, Vitali, Valeri, Ruggeri, Serafini, Santini Mattia, Ribichini( 83′ Mancinelli), Santini Marco, Palloni, Rossetti( 76′ Pelonara), Maiorano( 80′ Cardelli). A disp. Montini, Sabbatini, Macchia, Carra, Girolimini

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig. Gianfranco Boldrini di Macerata

Assistenti: Sig.Baldisseri di Pesaro – Sig. Di Lucaricco di Pesaro

Reti: 19′ Palloni. 46′ Rossetti

NOTE:Giornata grigia, temperatura in ribasso, terreno scivoloso,partita giocata sotto pioggia insistente. Spettatori 150 circa, Ammoniti; Nerathi,Fabbri per il Piandimeleto. Ribichini e Santini Marco per il Marina, Angoli 6-2 per il Marina

                                                                                 CRONACA

                           PALLONI IN GIORNATA TRASCINA I SUOI ALLA 1° VITTORIA ESTERNA

La meritatissima vittoria esterna porta la firma e la “spinta” di Nicola Palloni, che realizza da par suo la rete del primo vantaggio, confeziona in pacco regalo l’azione finalizzata dal Capitano Simo Rossetti, per il 2-0, e tiene con il fiato sospeso la difesa locale per tutta la partita con presenza nel gioco da far”sognare” il goal da un momento all’altro. Il Marina domina in lungo ed in largo, tenendo lontani dalla propria porta gli avversari con giocate a tutto campo, e “torelli” per buona parte della ripresa. In parole povere; Non c’è stata partita! Dopo il primo pericolo creato da Nerathi al 4°, tiro a fil di palo. Due Minuti dopo Palloni gira di testa su traversone di Maiorano ( Grande la prestazione del Baby Falconarese) con la palla respinta da Spinaci. Da questo momento, Il Marina si butta all’attacco senza soluzione di continuità impedendo ai frastornati ragazzi di Martinelli, anche di tentare qualche tiraccio dalla distanza. 8′ Ruggeri dalla bandierina spedisce un perfido pallone dentro l’area, l’attraversamento di tutta la linea di porta non trova neanche un piede pronto alla deviazione( neanche  locale ). 12′ Triangolazione Ruggeri, Maiorano Valeri( in netto crescendo di condizione) La staffilata di quest’ultimo viene sfiorata da Spinaci il minimo indispensabile per alzare sopra la traversa. 18′ Marina in vantaggio: Ruggeri attacca la profondità con un lancio ad hoc per Palloni, il Bomber rivierasco aggira il suo marcatore e dal vertice dell’area gela la tribuna con il più perfido dei diagonali. 1-0. Neanche il tempo di far raffreddare le ” mani” che Ribichini, attenta alle capigliature dei tifosi rivieraschi. Angolo di Valeri, Ribichini sguscia tra una selva di uomini e davanti a Spinaci cicca clamorosamente in maniera da far smadonnare anche un prete. 29′ Azione personale di Maiorano, fendente fuori. E’ un monologo; i locali neanche provano la reazione tanto sono pressati da un Marina splendidamente ispirato dai centrocampisti Ruggeri e Marco Santini due Leoni imprendibili.33′ ci riprova Valeri, 34′ Palloni scivola sopra il pallone sulla linea di porta. 35′ tocca a Marco Santini far imprecare mezza tribuna, 40′ ancora Spinaci al proscenio quando si oppone alla Buffon su bazooka di Ruggeri dal limite. 42′ e 43′ fischiato un dubbio fuori gioco per parte, prima a Nerathi in fuga solitaria sulla fascia, poi a Palloni a centro area. Il secondo tempo inizia subito con il botto; Comincia la ripresa il Piandimeleto, perde subito la palla, lancio su Palloni che se ne va tra due uomini poi taglia per Rossetti inseritosi in area, botta rasoterra sul primo palo e Marina sul 2 – 0….sono passati appena 18′ secondi dall’inizio della ripresa. I locali accusano, tantè che il Marina ancora per una ventina di minuti continua nella sua spinta ossessionante alla ricerca del goal sicurezza. In questo lasso di tempo registriamo soltanto un tentativo di Paternoster nell’unica azione di contropiede subita dal Marina, sul traversone cicca la deviazione a due passi da Ferri.Poi gli ospiti allentano un po la presa, Martinelli effettua due sostituzioni, nella speranza di cambiare qualcosa all’andamento della gara.60′ 61′ e 68′ tentativi in sequenza dei locali, ma Ferri non si distrae. Al 72′ la più grossa occasione per i locali, in fase di recupero Vitali scivola al limite della propria area , Cheli approfitta e s’invola, ma finisce su Ferri in uscita. Partita finita, senza più nessun sussulto. Marina comanda il gioco,con fitte ragnatele di passaggetti per il controllo dlla situazione, Locali nel conto alla rovescia per porre fine alla sofferenza. I migliori: Mattia Santini uomo SKY!!!, ma dopo un Mostruoso Ruggeri, e l’altro Santini a dargli manforte. Trascinatore Palloni, spumeggiante Maiorano, da cineteca Serafini (ospite), Per gliospiti. Paternoster e Poggiaspalla tra i locali che hanno tentato comunque di arginare  lo strapotere ospite.

                                                                                                                                                                                           aldo nicolini 

 

4° Giornata

                                                       MARINA CALCIO — PERGOLESE   0 – 0

 

MARINA: Ferri, Vitali, Valeri, Ruggeri,Serafini, Santini Mattia, Ribichini( 88′ Girolimini), Santini Marco, Palloni, Rossetti, Maiorano. A Disp. Montini, Pelonara, Mancinelli, Cardelli, Macchia, Carra

ALL. Luca Ballini

PERGOLESE: Aniadiegwo, Savelli, Berardi, Atanasewsky, Conti, Vitali( 46′ Cellini), Carbonari, Orlandi, Tanfani( 69′ Bussaglia), Caprini( 47′ Sabbatucci), Truffelli. A Disp.Marinelli, Anastasi, Bassotti, Simonetti.

ALL. Carlo Guiducci

Arbitro Sig.Fabio Catani di Fermo   

Assistenti: Sig.Paolo Camertoni di Macerata   Sig.Piergiuseppe Jacopino di S.Benedetto del Tronto

Espulsi: Luca Ballini ( All. Marina) per proteste

NOTE:Giornata ottima, terreno in condizioni splendide, caldo estivo con leggera brezza da mare, spettatori 100 circa, angoli 6 – 0 per il Marina, Ammoniti: Ribichini e Santini Mattia per il Marina, Vitali e Carbonari per la Pergolese.

 

                                                                  CRONACA:
Un Grande portiere, pali e traverse, fermano la grande giornata del Marina

Il Marina parte di slancio con il chiaro scopo di esorcizzare il risultato della domenica precedente. Le troppe occasioni gettate al vento dovrebbero essere un ricordo. Se nel turno scorso la “scusa ” è stata l’imprecisione, oggi la ” colpa ” di questo immeritato pareggio è tutta del Portiere Pergolese, autore di almeno 3 parate da Fantascienza.8 tiri in porta per il Marina, Più una traversa di Ruggeri, e un palo a portiere battuto di Ribichini. 1 occasione per la Pergolse al 20′ con Ferri che para a terra su incursione di Tanfani. Vinta la paura di una Pergolese monstre ( come descritta)che è sembrata una squadra ben solida dietro ( anche con sistemi pittosto duri inspiegabilmente “trascurati” dall’arbitro), ma decisamente sovradimensionata a centrocampo e in attacco. Partono fortissimo i ragazzi di Ballini che centrano sicuramente una prestazione convincente. 4′ Palloni imbeccato da Maiorano incorna da par suo, Non trattiene Aniadiegwo, ma nessuno approfitta. al 6′ ancora il portiere ospite Miracoleggia su Ribichini. Ancora Ribichini al 12′ che tira a botta sicura, la palla “inciampa” sul tacco di Conti in Corsa che salva. 21′ Traversa di Ruggeri. 29′ Palloni di testa x il secondo miracolo del portiere ospite. 44′ vertiginosa azione di contropiede di Ribichini che al limite imbecca Maiorano arrivato in velocità, la botta di rara violenza finisce di poco al lato. 75′ il secondo palo del Marina, l’azione è contestata dagli avversari, per un presunto fallo subito da Bussaglia, Ribichini scambia con Palloni, diagonale a pallonetto, il portiere ospite si fa sfuggire la palla che attraversa tutta la linea di porta finisce sul palo ed esce per il salvataggio di Savelli. Intanto siamo arrivati a metà ripresa dove le squadre si fronteggiano principalmente a centrocampo, il Marina ha calato di molto la sua spinta, ma la Pergolese è senza reazione, due soli tiri per gli ospiti in tutto il secondo tempo, entrambi alti sopra la traversa. 77′, 80′ Rossetti arriva in ritardo su due traversoni in area. 82′ Goal annullato alla Pergolese, Conti si aggiusta la palla con la mano prima del tiro scoccato a non più di 1 metro da Ferri. 88′ il tiro di Carbonari altissimo, conclude lo scontro odierno al Comunale di Marina. I Migliori: Serafini, Ruggeri, Santini Marco e Ribichini per il Marina. Per la Pergolese da 9 la Prestazione di Aniadiegwo, poi tutto il pacchetto difensivo. L’arbitro non ci è piaciuto, in due occasioni con la mano in tasca per il cartellino contro i fallacci della Pergolese, in entrambi i casi non ammonisce perchè costretto all’espulsione.

  aldo nicolini

 

3° Giornata

 

                                                      ATLETICO ALMA — MARINA CALCIO  3 – 1

ATLETICO ALMA:Palazzi L., Alessandrini, Tommassoli, Valentini, Palazzi A., Gabbianelli, Cerisoli( 59’Giancarli), Paradisi( 73′ Donini), Tassi, Carsetti( 82′ Ciavaglia), Giampaoli. A Disp. Matteagi, Donati, Tomassini, Ciano 

All. Sig. Stefano Baldarelli

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Valeri, Ruggeri, Serafini, Santini Mattia, Sabbatini( 69′ Cardelli), Santini Marco, Palloni( 78′ Mancinelli), Rossetti, Maiorano. A Disp. Ferri, Girolimini, Carra, Macchia, Ribichini.

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig.Pierpaolo Silvestri di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig.Fabio Belleggia di Fermo – Sig.Massimo Raimondi di Fermo

Reti: 60′ Palazzi A. (autogoal), 74′-79′ Carsetti, 85′ Donini

Note:Giornata di sole, leggero vento da est, temperatura estiva, terreno in discrete condizioni, spettatori 100 circa. angoli 5-4 per l’Atletico Alma

ammoniti:Ruggeri ( M )

                                                         CRONACA

Film già visto; Il Marina Crolla nella ripresa dopo il largo dominio del 1° tempo

Quando una squadra muta atteggiamento anche nella stessa partita, potrebbe anche voler dire che ancora non è stata metabolizzato il salto di categoria.Che la mentalità sulla promozione ancora non è ben radicata in tutti, che la concentrazione deve essere totale. Lo abbiamo visto anche al cospetto di una quadrata come l’Atletico Alma, cinica quanto basta, ma vivaddio senza avere “mostri” in squadra, e senza aver mai dato l’impressione di “ammazzare ” il Marina. I locali dell’Atletico, hanno avuto il merito di non demordere mai, di avere pazienza, e alla fine sono stati ripagati anche per qualche leggerezza della difesa ospite. Già dal primo minuto, un’azione Rossetti-Palloni, aveva portato quest’ultimo alla deviazione a tu x tu con Palazzi, ma il portierino locale para. 5′ Angolo di Ruggeri, Serafini appoggia al centro dell’area, Marco Santini in rovesciata fa gridare al goal,Valentini respinge sulla linea a Palazzi battuto. 13′ Percussione di Sabbatini, entra in area e viene steso, l’arbitro concede il vantaggio a Marco Santini che tira sul portiere. Il leit-motif della partita, il Marina sembra non avere ostacoli, dispone del centrocampo a suo piacimento e le occasioni arrivano più o meno regolarmente. Ai locali viene concessa qualche azione di alleggerimento, ma senza mai rendersi pericolosi. 21′, altra grossa occasione per Palloni su invito di Ruggeri, la deviazione volante viene sventata in tuffo da Palazzi. 28′ fermato Valeri con un “Improbabile” fuorigioco, lanciato da Ruggeri, il fluidificante rivierasco, si invola verso la porta avversaria partendo nettamente da posizione regolare. 30′ ci prova Ruggeri in azione personale, il proiettile non viene trattenuto da Palazzi, interviene Rossetti che ostacolato da dietro tira sull’esterno della rete. Al 36′ il primo e unico tentativo dell’Atletico con la rovesciata di Carsetti che finisce tra le mani di Montini. al 40′ rischio Karakiri per il Marina, scivola Serafini in tentativo d’intervento, la palla viene deviata nel sette del proprio portiere. Montini si supera e salva. La ripresa comincia subito con un’azione dei locali 46′  con tiro di Paradisi senza esito. 50′ Il Marina alleggerisce un po la pressione locale, con un’azione personale di Sabbatini che tira dalla distanza, palla sul fondo. 52′-54′-55′ serie di calci d’angolo per i locali con Montini mai impegnato seriamente. Al 58′ azione in tandem Cerisoli-Tassi, parata di Montini. 62′ Vantaggio del Marina; Ruggeri batte una punizione sull’esterno per Vitali, fuga fino sul fondo, sul traversone Alessandro Palazzi devia nella propria porta. da questo Momento i locali pigiano sull’acceleratore iniziando una spinta ossessionante, e il Marina subisce l’ormai solito tracollo giocandosi tutto in 15′ senza avere  la possibilità di salvare la partita. Montini devia al 62′ e 68′, Palloni al 70′ non approfitta di una indecisione tra i due Palazzi, e spreca malamente. 74′ il pareggio locale; incursione in area di Tassi, la palla perviene a Carsetti che approfitta dell’unica indecisione di Serafini e spara un proiettile sotto il sette da distanza ravvicinata. Ora è l’Atletico che spinge a più riprese, ma la pericolosità è evidente sopratutto perchè amplificata dalla difesa ospite  disorientata .76′ Palloni prova a recuperare, la stoccata dal limite viene neutralizzata con il miracolo di Palazzi. Con questo tiro finisce la timida reazione del Marina, e da questo momento è solo Atletico.79′ Santini Rinvia corto su un avversario la cui carambola favorisce Carsetti, il sospetto che si aggiusti il pallone con la mano è forte, ma in mancanza di fischio la punta locale trova un varco e realizza il vantaggio. 85′ da un batti e ribatti in area ospite, Donnini tenta un rovesciata che finisce alle spalle di Montini. 3-1 per l’Atletico Alma e la partita praticamente finisce quì, con il Marina che si è arreso per tempo. i migliori: Paradisi, Tassi e Giampaoli per i Locali. Un grande Ruggeri, Marco Santini, e il solito Serafini per il Marina. Buono l’arbitraggio anche se un po troppo permissivo, forse qualche cartellino in più sarebbe stato giustificato.

aldo nicolini

 

2° Giornata
                                MARINA CALCIO – BELVEDERESE  3 – 1

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Valeri( 72′ Pelonara), Ruggeri, Serafini, Mattia Santini, Sabbatini ( 81′ Cardelli ), Marco Santini, Palloni ( 75′ Mancinelli), Rossetti, Maiorano. A Disp: Ferri, Macchia, Girolimini,Carra

All. Luca Ballini

BELVEDERESE: Latini, Morbidelli, Bresciani, Moreschi ( 77′ Ferrante ), Spinelli, Cecchetti, Montecchiani ( 72′ Cameruccio), Marcheggiani, Borocci, Petitti, Bassotti ( 51′ Onuorah).                                     A Disp:Coppetti, Costarelli, Pigliapoco, Mazzoli

All. Fabio Favi

Arbitro Sig. Luca Zippilli di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig.Krizia Gobbi di Macerata –  Sig.Riccardo Ferri di Macerata

Reti: 15′ Maiorano ( M ), 19′ – 94′ Rossetti ( M ) 80′ Petitti  su rigore

Espulsioni: 80′ Pelonara( M ) per fallo da rigore, 87′ Morbidelli ( B ) per proteste

NOTE: Giornata calda, sole splendido, terreno in ottime condizioni, spettatori 200 circa, Ammoniti Borocci e Bresciani per la Belvederese, Sabbatini per il Marina

                                                                      CRONACA
                ROSSETTI IN CRESCITA TRASCINA UN MARINA TRA LUCI E OMBRE

Il Marina ripete in copia il secondo tempo di Marzocca, mettendo a rischio quanto di buono visto nel 1° tempo. Partenza lanciata e veloce, ricca di trame e di idee, dove la squadra di casa realizza i goal del doppio vantaggio, subendo poi in maniera davvero preoccupante il ritorno della Belvederese che gioca una ripresa veemente ricca di intensità e di impegno. Secondo tempo pieno di ombre e solo qualche squarcio di sole tra le ” nubi” tra cui la perla di ” Simo” Rossetti che realizza il classico goal da cineteca. Partono subito agili le due squadre, al 1° la Belvederese è già al tiro con Marcheggiani che “accarezza” la parte superiore della traversa. 11′ Fuga di Vitali ben lanciato da Marco Santini, penetrazione sul fondo, cross in area e Palloni in anticipo buca Latini per quello che poteva essere il vantaggio. La sig.ra Gobbi a bandierina alzata, annulla!!!! tra mille perplessità. I ragazzi di Ballini rimandano la festa soltanto di qualche minuto. Al 15′ Rossetti pesca Palloni in area strenua difesa della palla, fallo sullo stesso giocatore ma il vantaggio a favore del Marina blocca l’arbitro, e Maiorano di testa realizza con pallonetto su Latini. Stavolta Marina in vantaggio. La Belvederese non ci sta, al 17′  Bassotti si libera per il tiro che finisce a lato di poco. 19′ show di Sabbatini che si beve il suo controllore diretto arriva sul fondo appoggia Rossetti al centro dell’area che non ha difficoltà a raddoppiare. 30′ Azione Sabbatini /Rossetti, l’ultimo allungo è fuori portata per il capitano che non riesce a concludere. E’ un grande momento per Sabbatini che penetra a ripetizione da più parti. 37′ altro slalom il cui tiro finisce sul portiere ospite. 44′ Stavolta l’azione personale è di Bassotti che si libera di una selva di gambe , botta dal limite, alto. Si va al riposo con il Marina sul doppio vantaggio. Si ricomincia con un’azione di contropiede, che porta Rossetti sulla possibilità della doppietta personale, dal cross di Sabbatini non riesce la girata volante, ne nasce una mischia con batti e ribatti, alla fine Latini para a terra. sembra il preludio ad una prossima segnatura; invece comincia ad affievolirsi il brio del Marina, la Belvederese si butta all’attacco, pressando il Marina da più parti; 47′ punizione dal limite di Marcheggiani, alta di poco. 52′ Diagonale di Petitti, para Montini, 54′ Stacco imperioso di Bresciani su calcio d’angolo, la perentoria inzuccata viene stoppata da un suo compagno. E’ un momentaccio per il Marina che si difende solo alla meno peggio. Gli allenatori per motivi opposti comincino la girandola delle sotituzioni, Ballini ha bisogno di lucidità , Favi deve recuperare un doppio svantaggio. 57′ Montini salva i suoi dopo una fucilata di Marcheggiani, grande deviazione in angolo. 59′ è Maiorano che porta i suoi fuori dalla pressione ospite con una efficace proiezione offensiva, la conclusione produce solo un corner.60′ e 62′ ancora la Belvederese alla conclusione. Contropiede del Marina al 64′ Palloni smarca Rossetti che dopo 30 mt. di fuga solitaria spedisce a lato un fiacco diagonale. 70′ furibonda mischia in area del Marina dove un po tutti sono chiamati in causa, i ripetuti tentativi degli ospiti si infrangono impietosamente sulla diga Marinense, dove uno Stratosferico Serafini, impietoso e ispirato, gioca una battaglia personale contro gli avanti ospiti. al 72′ e 76′ ancora i ragazzi di Favi all’opera che tirano da tutte le parti senza tuttavia creare veri pericoli. 80′ lo scossone; Onourah ipnotizza Pelonara e lo scavalca con un pallonetto, Il centrocampista locale nel tentativo di arginare la freccia di colore, lo stende davanti a Montini: Rigore ed espulsione, Petitti centra il sette alla sx di Montini 2-1 e Marina in difficoltà. Dopo l’ultima fiammata di Ferrante che mira un gran diagonale sulla “bandierina” il Marina pensa un po all’orgoglio, l’ingresso di Mancinelli cambia qualcosa a centrocampo e il Marina si riprende. 87 espulsione di Bresciani, e dopo la fuga solitaria di Maiorano che tira fuori, arriva la perla   di Simone Rossetti: alla’altezza della sua panchina, vede Latini molto fuori dall’area, l’incredibile pallonetto da distanza “orbitale” finisce in fondo al sacco per il 3-1 finale tra le feste del pubblico e panchina in campo. Buono l’arbitraggio, che dovrebbe aver ciccato un paio di fuori gioco ( 1 per parte) esageratamente dubbi!!! I migliori: Marcheggiani, su tutti per gli ospiti, con Petitti e Montecchiani a sostegno. Per il Marina Super Serafini, poi Capitan Rossetti, e Marco Santini onnipresente in tutte le zone del campo.

 

 

1° Giornata 
                                    OLIMPIA MARZOCCA – MARINA CALCIO  3 – 2

O.MARZOCCA: Sollitto, Gagliardi, Cesaroni, Melon, Ronconi( 73′ Asoli ), Foroni, Bocchini, Romagnoli Gio., Cialoni, Giuliani ( 79′ Satmari ) Cecchetti, A Disp. Fossi, Cerioni, Romagnoli Gab, Moretti, Bertozzi

ALL. Sig. Ennio Bozzi

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Cardelli( 56′ Sabbatini), Ruggeri,Serafini, Marco Santini, Ribichini( 67’Pelonara), Mancinelli (75′ Mattia Santini) Palloni, Rossetti, Maiorano ,A Disp. Ferri, Macchia, Girolimini, Cerioni

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig. Massimiliano Guerrieri di Ascoli Piceno

Assist. Sig.Marco Santarelli  di Ancona     Sig.  Marco Mangiaterra di Macerata

Reti:35′ Marco Santini, 55′ Ronconi, 57’Ribichini, 63′ Giuliani, 86′ Bocchini

NOTE:Giornata Biancazzurra al comunale di Marzocca.Sole splendido, cielo terzo, caldo estivo con leggera brezza di mare, terreno in discrete condizioni, pubblico delle “GRANDI OCCASIONI” 300 persone circa.Ammoniti: Santini Marco per il Marina, Cialoni per il Marzocca. Angoli 4-3 per il Marina

                                                                CRONACA

Ad un certo punto della gara, sembrava che il Marina potesse farcela anche abbastanza agevolmente, una volta acquisito il secondo vantaggio,esattamente 79 secondi dopo aver subito il primo pareggio, la squadra di Ballini stava esprimendo il miglior gioco visto quest’oggi. Poi l’infortunio di Ribichini, decisamente tra i migliori dei suoi, e la sostituzione di Mancinelli, unico riferimento a centrocampo, e l’unico con classe adeguata a dettare temi e geometrie, hanno fatto si che il Marzocca prendesse il sopravvento, e dal 70 in poi per il Marina è stata nebbia fitta. Si comincia subito con il netto fallo di Santini Marco su Cialoni; 8′, incertezza di Maiorano che si fa soffiare la palla, veloce cross al centro del Marzocca e Santini stende Cialoni. Il rigore di Giuliani è da museo delle ” cere” e Montini para senza difficoltà. al 19′ spumeggiante azione Ribichini – Rossetti, la conclusione di quest’ultimo è sopra la traversa. 25′ Botta di Melon senza esito. 27′ brivido freddo per i tifosi del Marzocca, allorquando il Baby di Ballini Maiorano porta a conclusione un’azione personale entusiasmante, finisce con un missile a fil di palo. 34′ Ruggeri spedisce fuori di poco una punizione per il Marina. Al 36′ è l’altro Baby del Marina che fa venire i sudori freddi ai Marzocchini, altro proiettile in diagonale che fa gridare al goal. La rete comunque è nell’aria e al 37′ dopo un batti e ribatti in area, Marco Santini è più lesto e ribadisce in rete. Marina in vantaggio, e alla chiusura della prima frazione ( 46′) Palloni fallisce il raddoppio. Partenza scoppiettante della ripresa; 55′ Bocchini batte una punizione dall’estremo vertice dell’area del Marina, dormita generale della difesa ospite, e Ronconi devia di un’inezia la palla del pareggio. Neanche il tempo di annotare qualche dato, che Mancinelli costruisce un capolavoro, di tecnica e efficacia, porgendo palla al centro area dopo entusiasmante azione personale, Ribichini riporta in vantaggio il Marina con un comodissimo piattone incontrastato. al 61′ ci prova Cecchetti a rimediare per i suoi, ma la sua conclusione è fuori di poco. Da questo momento si cominciano a vedere i primi segni di cedimento tra le file del Marina, il Marzocca punto nel vivo attacca e “mena”, a seconda delle circostanze, mostrando  la volontà di provarle tutte per rimediare, il Marina agisce in contropiede, ma gli errori di precisioni cominciano ad accumularsi minuto dopo minuto.63′ Ci prova Giuliani per il Marzocca , la corta respinta della difesa ospite produce solo un tiro alto. 64′ il Marina rifiata un po con l’assolo di Sabbatini, che però non da esito. 65′ – 66′ Montini si supera con due paratone delle sue, la prima su rovesciata in area di Giuliani, lo stesso Giuliani si ripete un minuto dopo con una bordata all’angolo basso. 68′ ancora una punizione per il Marzocca, si ripete la confusione in area, una “ciavattata” alla sperindio, viene raccolta da Giuliani , che azzecca l’angolino basso alla sx di Montini per il pareggio. Usciti Ribichini e Mancinelli, il Marzocca diventa ” Golia “a centrocampo, incurante di una Marina ad energie ( più mentali che fisiche) liquefatte,  per il Marzocca che vede la possibilità di farcela è un gioco da ragazzi abbattere le “sagome” casabruciatesi. 84′ Cecchetti mostra le proprie credenziali del “non ” goleador sbattendo oltre la recinzione la palla del più comodo dei goal, ma Bocchini all’ 87′ non perdona; corto rinvio della difesa, gran destro rasoterra e per il Marzocca è battesimo con vittoria. I migliori: Per il Marina, un grande Mancinelli, poi Ribichini e Serafini. Per il Marzocca un elogio a tutta la squadra per come ha interpretato la gara, ma una Menzione per Bocchini dobbiamo farla. Buono l’arbitraggio.

 

                                                   

                                                 COPPA MARCHE ( Eliminatorie )

 

DORICA TORRETTE — MARINA CALCIO  0 – 1

 

DORICA TORRETTE:Gatto, Zoli, Rossi, Bugari, Orciani, Santarelli, Domenichelli, Cesaroni, Negozi, Galeazzi ( 71′ Radi), Rossini. A Disp. Angiolani, Piermarioli, Ripanti, Anania

All.Massimo Lombardi

MARINA CALCIO:Ferri, Vitali, Cardelli, Santini Marco, Serafini, Santini Mattia, Ribichini( 84′ Cerioni), Mancinelli, Palloni ( 46′ Girolimini), Rossetti( 78′ Pelonara), Maiorano( 64′ Sabbatini). A Disp. Montini, Macchia,

ALL. Luca Ballini

Arbitro Sig. Marchei di Ascoli Piceno

Assistenti: Sig.Cocconi di Macerata;   Sig.Di Lodovico  di Pesaro

RETI: 41′ Palloni ( M )

Espulsi: 67′ Serafini ( M ) per doppia ammonizione

NOTE: Stadio Comunale di Torrette, fondo in sintetico, giornata splendida, cielo terzo con leggera brezza di mare. Spettatori 100 circa. Ammoniti: Zoli, Rossi, Cesaroni,negozi, per il Torrette.Mancinelli, Santini Marco per il Marina. Angoli 6-3 per il Marina

                                                                           CRONACA

Il Marina si riprende quanto perso con il Marzocca in casa, anche se l’identico risultato( 1-0 ) non sarà sufficiente per il passaggio del turno. ( Al Marzocca sarà sufficiente un pareggio). Partita sostanzialmente corretta, L’espulsione di Serafini per doppia ammonizione non tragga in inganno, le due ammonizioni ( entrambe discutibili) sono state il frutto di azioni caotiche. Un po meglio Il Marina, del Torrette, vuoi per qualche giocatore con tasso tecnico diverso, vuoi per un approccio decisamente più incisivo. Determinazione e concentrazione, sono stati l’arma in più per i ragazzi di Ballini ( 1 solo urlo da parte del Mister). Il Torrette ha dato l’impressione di essere un pochino più indietro con la preparazione. Squadre molto diverse da quella che dovrebbe essere la formazione base per il campionato. La prima azione è del Marina; Palloni apre sulla sinistra per Marco Santini che gira di prima per Maiorano, il Baby si incunea per presentarsi da solo davanti a Gatto, “felino” il balzo del portiere locale che smanaccia la palla dall’angolo in basso alla sua dx. 12′ Traversa piena di Rossi che dal lato sx in attacco, gira magistralmente una punizione dove Ferri non arriva; salvo il Marina dal legno. 17′ Stavolta Ferri è tempestivo sulla punizione di Santarelli. 21′ Bordata di Rossetti sopra la traversa, 27′ Caotica Mischia nell’area del Marina, Ferri  sbroglia con doppio intervento. Il Marina attacca in prevalenza ma conclude raramente e sempre malissimo. Al 33′ Rossi in percussione sulla sx tira con violenza una bordata che va fuori di poco. 40′ Marina in vantaggio; Imposta Ribichini su Marco Santini che imbecca Palloni, bruciato sul tempo Zoli, Il Bomber Di Ballini cannoneggia sull’angolo lontano alla dx di Gatto, con un gran diagonale. 50’incursione per linee verticali di Negozi, libero di sparare un tiraccio assassino che Ferri devia con qualche difficoltà. 67′ La doppia ammonizione di Serafini e relativa espulsione, costringe Ballini a ridisegnare l’assetto della squadra, con degli avvicendamenti; Fuori Rossetti( 84′) per Pelonara ( marcatore a centrocampo), e fuori Maiorano per Cerioni.Quattro minuti prima della sotituzione, Rossetti sbatte una magistrale punizione sulla traversa dove Gatto non accenna neanche la parata, Sulla ribattuta Sabbatini prova la botta ma è “deviato”, Girolimini in successione coglie l’attimo e realizza, il Sig.Marchei annulla……Poi il Marina in 10, mostra segnali di cedimento, il Torrette si getta all’arrembaggio, Ma Ferri con 2 prodezze, e Mattia Santini con una “zampata” in extremis toglie la soddisfazione del pareggio ai locali. al 92′ ancora Ferri dice no !!!!!  tutto sommato una bella partita nonostante alcuni svarioni, e imprecisioni. I Migliori: Rossi su tutti nel Torrette, poi Santarelli,e Cesaroni. Sicuramente Ferri, con Rossetti, Ribichini e Mancinelli per il Marina.Buona la direzione di Marchei. 

                                                                                                                                                                            aldo nicolini

 

   MARINA CALCIO — MARZOCCA   0 – 1

 

MARINA CALCIO: Ferri, Vitali, Maiorano (84′ Girolimini ), Ruggeri, Serafini, Santini Marco, Ribichini, Pelonara ( 64′ Mancinelli), Palloni, Rossetti, Sabbatini ( 72′ Cardelli).    A Disp.Montini, Macchia, Santini Mattia, Cerioni,

All. Sig. Luca Ballini

A.S. MARZOCCA: Sollitto, Gagliardi, Cesaroni, Melon, Ronconi, Foroni, Bocchini, Romagnoli Gio.( 76′ Bertozzi), Cecchetti, Cercaci ( 90′  Romagnoli Gab.), Sylla ( 84′ Sartini )    A Disp.Karrajek, Asoli, Cerioni, Turchi

All. Sig.Ennio Bozzi

Arbitro Sig. Singh Daljit Chamdal di Fermo

Assistenti Sig.Salvucci Paolo di Macerata  – Sig. Quinzi Alessandro di Fermo

Reti: 80′ Sylla ( Marzocca)

NOTE: Giornata molto calda, terreno in perfette condizioni, spettatori 150 circa Ammoniti: Rossetti e Palloni per il Marina, Bocchini e Ronconi per il Marzocca. Espulso Ruggeri ( Marina) x doppia ammonizione

                                                                                               CRONACA

Derby di inizio stagione, squadre ancora incomplete, e gambe ancora legnose. Il Marzocca parte meglio, non solo per la vittoria che sicuramente fa morale, ma sopratutto per qualcosa in più in agilità e velocità nei fraseggi. Il Marina paga un po di più una preparazione pesante, programmata in prospettiva. La partita in non è stata del tutto monotona, anche se pochissime sono state quelle che possiamo chiamare ” OCCASIONI”.Comincia Palloni al 4′ con una  girata di prima intenzione su assit di Ribichini.12′ Tocca a Ronconi che carica il portierino locale, ma “rischia” il goal con una perentoria incornata. 22′ uno scatenato Bocchini si inventa un affondo incisivo, ma spara fuori la bordata. 50′ “Brivido” Vitali, che gira direttamente in porta un corner che ha fatto tremare gli ospiti. 54′ Poteva essere vantaggio Marina, Vitali dall’esterno finalizza una azione spettacolare, ma la girata di testa di Palloni è parata da Sollitto. 68′ incursione di Romagnoli, Ferri rimedia in mischia. 78′ altra ghiotta occasione di Palloni, che tira debolmente dopo una fuga solitaria. 80′ il goal partita, Bordata di Sylla dalla sinistra pallone con traiettoria infida che aiutata dal vento beffa Ferri. 82′ registriamo l’espulsione di Ruggeri, per doppia ammonizione, e da questo momento è tutto Marzocca, che potrebbe legittimare la vittoria con due splendide occasioni di Cecchetti ( 86′ e 88′) maldestramente sciupate a tu per tu con Ferri. Bocchini, Romagnoli Giole, Cercaci  i migliori per il Marzocca. Ruggeri, Rossetti, e sopratutto uno spettacolare primo tempo di Sabbatini i migliori per i locali. L’arbitraggio non ci ha convinto, 2 ammonizioni per il Marina ed 1 per il Marzocca sicuramente inventate, e qualche altra decisioni un po “ose”!!!!  considerando la grande correttezza delle due squadre la prestazione è stata sicuramente  insufficiente. 

aldo nicolini

 

 

 

 

—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0——0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0——0—–0——0—–0—–0—–0—–0—–0—–0

 

CENA DI NATALE 2013

 

PREPARATIVI

BELLE A CENA

 

LE TAVOLATE


 I PROTAGONISTI

Lo Sponsor, Il Presidente, Il D.S., Il Team Manager e Signora

                                                                                                   ALTRI PROTAGONISTI

 Sopra: Vic. Pres. e Signora e Greganti Sotto: Damiani, Roventi, Scarpini

IL TEAM