2012/2013

 

 

                       CAMPIONATO 1° CAT. GIORONE ” B “

 

 

                                      

LA PARTENZA : Il  09 Settembre 2012, pieni di grinta e speranze!!

 

—                                                

Attraverso questa formazione!!!

 

—                                                 

..Sopratutto con questa formazione!!!

 

—                                                

Oppure con questa!!!

 

Con questi……..e con questi!
 Oppure questi!!

Passando x questa formazione

Per tanti momenti come questi…………………..

PER ARRIVARE ALLA FINE COSI’……………..

—                                                                  

 

–                      ED  E’  PROMOZIONE                                                 !!!!!!!!!!!!!!!

 

Giugno 2012, la semifinale Play-off di Lucrezia rimarrà come storia negli annali del Marina Calcio, per una delle pagine più vergognose che i rivieraschi abbiano dovuto “sopportare”. Di quella partita abbiamo già scritto abbastanza. oramai è tutto consegnato al passato. Memori di un furto tanto “feroce”, tutti i giocatori del Marina sembrano aver fatto un patto d’onore, restare tutti per riprendere con un anno di ritardo quando brutalmente scippato da 1 arbitro. Dirigenti compatti, e Ballini subito al lavoro. Nel telaio dello scorso anno vengono inseriti dei giocatori importanti: Manuele Montini, portiere dal Monserra Calcio, su di lui si punta molto per garantire quella tranquillità necessaria alla difesa. Filippo Sdruccioli, esterno di enorme peso, e di quantità, arriva dal Marzocca. Dai cugini del Real Casebruciate  rientra Emanuele Dolci, giovanissimo centrocampista con qualità importanti. Poi Mancinelli Christian, centrocampista avanzato proveniente dal Marzocca, piedi raffinati e fisico bestiale le sue qualità principali. Ma l’arrivo che farà ” disperare ” gli avversari del Marina, è quello di Andrea Alessandrini, centrocampista dal S.Marcello, ma anche esterno, trequartista…insomma 1 po tuttofare, ma vivaddio con due piedi da “paura”. Pensare di vederlo vicino a Rossetti Simone, e Palloni, lascia in tutti la facoltà di “divagarsi” con la fantasia. A Dicembre Tonino Flò alza bandiera bianca, dovrà operare quella maledetta caviglia, La settimana dopo arriva Cristian Carrassi dalla Filottranese. Poi si comincia; dopo due pareggi in coppa Marche il Marina esce dai blocchi con uno scatto felino, poi una progressione alla “USAIN BOLT”, alla terza giornata siamo primi in solitudine, alla sesta già con 5 punti sulla seconda. 6 partite 18 punti, nessun goal subito, Montini Imbattuto da 540 minuti,( resisterà fin quasi alla fine della 7° accumulando 629′ di imbattibilità). alla 7° un errore di concentrazione ci vede sconfitti in casa per colpa dell’Arcevia, allora fanalino di coda. Nel frattempo si infortuna Simone Rossetti che per colpa del menisco sarà assente 12 giornate. La squadra non risente di questo handycapp, e prosegue spedita la sua marcia in solitaria sulla vetta della classifica. Alla 14° andiamo a Torrette per la sfida con la nostra grande antagonista, siamo avanti di 7 punti, e andiamo del tutto rilassati. I nostri avversari “imbroccano” la partita dell’anno e ci mettono sotto per 3 – 2,. In settimana Mister Ballini catechizza tutti, e dalla successiva partita ci rimettiamo a correre, tantè che nelle successive 7 partite riportiamo il vantaggio sulla seconda a 12 punti, punteggio che ci garantisce tranquillità assoluta fino alla terzultima di campionato. Ciccata la partita in casa con il Fabriano per i grandi festeggiamenti, 1 pari che non metteva l’aritmetica dalla nostra parte. Nella domenica successiva andiamo tutti a Cupramontana, Nicola Palloni( ancora lui per la 25° volta) ci porta in paradiso!!!!!!!!!!!! VINCIAMO IL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGOTIA GIRONE ” B” CON 3 GIORNATE D’ANTICIPO, SENZA AVER MAI RISCHIATO NIENTE. LUCREZIA E’ VENDICATA!!!!! IL PATTO DI FERRO TRA I RAGAZZI HA FUNZIONATO. POI SOLO FESTEGGIAMENTI

                                                IL PAGELLONE 

 Per il voto abbiamo tenuto conto dei programmi, degli obbiettivi,  dei risultati raggiunti. Fosse arrivato Il titolo Regionale, sarebbe stato quasi un 10 per tutti, ma ci sono anche 4 sconfitte in campionato. Mezzo punto in più a tutti i giocatori e allenatore per la “COPPA DISCIPLINA” che ci qualifica come immagine come meglio non si potrebbe

    Voto  10  al Pres. Fiorenzola ( in rappresentanza di tutta la società): Il Grande merito di aver ingaggiato Ballini. Ha azzeccato l’Allenatore, il programma, L’obbiettivo e il risultato finale; FANTASTICO

                                                    LO STAFF

    

Voto 9,5; A Mr.Luca Ballni. Gareggia con il Presidente per chi fa meglio con gli obbiettivi prefissati. Non ha centrato 1 obbiettivo, ma resta comunque l’artefice principale per una annata che prevediamo IRRIPETIBILE!!!

 

      Voto 9,5  a Luca Gigli; ( Preparatore Atletico). Compie un’altro capolavoro di ” restauro ” su Mancinelli, dopo quella su Palloni dello scorso anno. Consegna a Ballini un giocatore RIGENERATO nel morale e nel fisico. alla fine un giocatore determinante. LAVORO ECCEZIONALE.

     Voto 9,5  a Virgilio Zampetti: ( Preparatore dei Portieri ). Ha il compito di tenere in “TIRO ”  i  2 Portieri nell’eventualità di un impiego di entrambi. Alla fine i Portieri in campo saranno 3; Perfetto!                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               I PORTIERI

Voto 9 a Manuel “IKER” Montini; 30 Presenze(coppe comprese), nessun errore, 1 rendimento pazzesco, e almeno 3 paratissime salva partita. Ha davvero fatto il ” copio”  del suo Idolo Casillas.

 

 

 

 

 

    Voto 9  a  Alessandro Cremonesi; Pensare di ” fregare “, il posto ad un “mostro ” come Montini, sarebbe un’impresa ardua, ma si allena tenacemente come se fosse il suo obbiettivo. 1 Presenza, e “senza ” girone di ritorno per infortunio. Presente a tutti gli allenamenti. INSOSTITUIBILE!

 

    Voto 9  a  Daniele Ferri; Classe 96, “LA SORPRESA” ! Battesimo del fuoco allo Stadio Diana di Osimo, uno dei tempi del calcio Marchigiano, gioca da veterano sfoggiando sicurezza e padronanza del ruolo. LA PROMESSA!
I CAPITANI
                                                         Voto  9  a Emanuele Bussoletti; Tartassato dagli infortuni gioca  ” solo ” 22 partite. L’uomo di fiducia del Mister, L’allenatore in campo, l’uomo dei grandi esempi, irriducibile e indomabile
     Voto  9  a  Simone Rossetti; Classe, fantasia, imprevedibilità! 22 presenze. Condizionatissimo dagli infortuni, salvo qualche sprazzo di “ombra”, porta il suo grande apporto alla                                                                                                                                                                          

                                                             TUTTI  GLI  ALTRI

                                             In rigoroso ordine alfabetico!
   Voto 9 a  Andrea Alessandrini; Classe, fantasia e tanto equilibrio con rendimento altissimo; 31 presenze, 7 goal. Il colpo ad effetto del mercato estivo.
    Voto  9  a Matteo Bastianelli; Tanta quantità al servizio della squadra, un giocatore dagli equilibri insostituibili, 28 Presenze 3 goal.Indomabile!
     Voto  9  a  Cristian Carrassi; Centravanti, arriva a stagione inoltrata per sostituire l’abbandono di “Tonino” Flò. Gioca comunque 10 Partite con 1 goal, mettendo il suo sigillo personale in questo strepitoso campionato. PREZIOSO!
      Voto  9  a  Simone Cinotti; una furia devastante sulla fascia sinistra. Velocità supersonica, e cross entusiasmanti, l’uomo in + in fase d’attacco. 23 presenze. Splendido!
    Voto  9  a  Emanuele Dolci; arriva dal settore giovanile, gioca da ” fenomeno” il suo esordio alla 1° di campionato, tanto per far capire al Mister che può contare su di lui.Centrocampista dalle doti eccelse. 14 presenze. IL FUTURO!
  Voto  9  a  Cristian Mancinelli; Centrocampista possente dal fisico ” bestiale”, con fondamentali tecnici di valore assoluto. Rendimento inarrivabile, 30 presenze 8 goal. IL TOTEM DEL MISTER!
    Voto  9  a  Andrea Mariscoli; L’eleganza in campo, Centrocampista Interditore a dispetto della sua raffinata sagacia tattica. Rude quanto basta nei momenti topici. Rientra alla grande dopo l’intervento al menisco. 22 presenze 1 goal. Senza paura! 
    Voto  9  a  Matteo Monaco; agile e velocissima ala sinistra, utilizza un solo piede ancorchè ricco di classe e con il tiro da fuori al ” veleno “. Morde un po il freno a causa di una rosa ricca di elementi molto dotati. Si comporta con grande professionalità. 14 Presenze, 2 goal. IMPORTANTISSIMO!
   Voto 9,5  a  Nicola Palloni; 32 Presenze tra campionato e coppe, 25 goal totali, che sommati ai 12 goal dello scorso anno fanno 37 reti in 44 partite ufficiali! Signori; SUA MAESTA’ “RE BOMBER” ! Probabilmente siamo di fronte ad un’altro di quei cannonieri avuti in passato, che scriverà pagine epiche nella storia del Marina Calcio. Mezzo voto in più come premio per un rendimento che non ha precedenti.(non ce ne vogliano i suoi compagni). IMPRESSIONANTE!
    Voto  9  a  Luca Pelonara “Pelo”; Centrocampista eclettico come nessuno, passa indifferentemente da un ruolo all’altro con la stessa naturalezza con la quale copre 90′ tirati senza batter ciglio. Preziosissima pedina nello scacchiere di Mister Ballini. 21 Presenze 1 Goal. BRAVISSIMO!
     Voto  9  a  Matteo Rossetti; Un grave incidente all’inizio del girone di ritorno gli preclude la possibilità di giocare un’altro campionato stratosferico come quello dello scorso anno. Sempre tra i migliori quando è in campo, Probabilmente il difensore più dotato tra tutti quelli passati nella storia del Marina Calcio. 13  presenze tutte con rendimento altissimo; UNICO!
   Voto   9  a  Mattia Santini; Il Giovane con + esperienza. 2 campionati di Promozione e 2 di prima categoria gia in carniere. quest’anno gioca un campionato ” monstre ” senza sbagliare niente. 27 presenze con una media rendimento altissima. IL FUTURO!
     Voto  9  a  Filippo ” Rocco” Sdruccioli; Un’altro giocatore eclettico, anche se più specialista di fascia. La potenza al servizio della squadra. Ha superato anche ottime prove al centro. 28 presenze. IRRIDUCIBILE!
    Voto 9  a  Andrea Serafini; Gioca il miglior campionato in assoluto della sua oramai lunghissima carriera. Tecnica sopraffina, senso della posizione mostruosa, stacco aereo di livello assoluto, un rendimento neanche avvicinabile dagli altri. Nella finalissima di Porto D’Ascoli mostra tutto il suo repertorio di giocate incredibili, pallonetti, tunnel, colpi di tacco, culminati con quel rigore a cucchiaio che ha raccolto consensi anche tra i nostri avversari. 26 Presenze, 2 goal. Ci rifacciamo alla scritta sulla maglia della foto;      P A Z Z E S C O!!!
   Voto 9  a  Marco Stella “Stellone”. Presenze 19. Lunghissimi anni di militanza nelle categorie superiori,  non hanno scalfito l’entusiasmo e la voglia di buttarsi nella mischia. Sempre all’altezza ogni volta che è stato chiamato in causa. Sopperisce con la notevole esperienza la perdita di un po di dinamismo. Fondamentale uomo “spogliatoio”Un’altra pedina  ” pesante” di Mister Ballini.  I N S O S T I T U I B I L E !!!!!!!!
VOTO 9  a Luca ” Norris ” Vitali ( VITO IL MITO): Difensore esterno, dalla straripante potenza fisica, unita a due piedi ottimi. Un inarrestabile “martello” sulla fascia sinistra. Fortissimo in appoggio ai compagni d’attacco; Fortissimo nelle chiusure difensive. 32 Presenze, 3 goal . nessun dubbio: INSOSTITUIBILE

                                                        Voto  8  a  Simone Laurenzi; Classe 95, giovanissimo e compagno di squadra di Ferri nella Juniores. Centrocampista molto dotato, anche lui come il suo Portiere esordisce al Diana di Osimo, mostrando personalità e padronanza del ruolo. Una presenza tanto per mettere il suo nome nel campionato del Marina. Il Voto 8 come incentivo, L’apporto alla causa della squadra con una sola presenza non è pari agli altri.Un grande avvenire!

—–0—–0—–0—–0—–0——0——0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0

FINALISSIMA TITTOLO REGIONALE MARCHE 1° CATEGORIA

 PORTO D’ASCOLI — MARINA CALCIO  7- 6 (dcr)

 

PORTOD’ASCOLI:Capriotti, Leopardi, Mannocchi, Angelini, Capretti, Oddi, Di Girolamo, Troiani(85′ Virgili), Carosi(3′ De Florio), Deogratias(71′ Belardinelli), Pelliccioni. A Disp.Piunti, Grossetti,  Mercatili, Valori

All.Sig. Stefano Filippini

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Serafini, Mancinelli( 53′ Mariscoli), Bastianelli( 49′ Sdruccioli), Bussoletti, Palloni, Rossetti, Alessandrini(73′ Monaco)A Disp.12 Cremonesi, Stella, Dolci, Carrassi.

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig. Bonci di Pesaro, Guardalinee: Ripanti di Ancona,Ciabattoni di Ascoli P. 

Reti. 3’Carosi(pda) 11′ Bastianelli (m ) 21′ Palloni (m ) 49′ Pelliccioni

Note:Giornata ventilata, nuovole sparse con qualche spruzzo di pioggia verso la fine del 1° tempo. Terreno in sintetico perfetto, spettatori 300 circa con buona rappresentanza ospite. Grave infortunio Al giocatore di casa Carosi, in occasione della marcatura.

                                                                      CRONACA

Bella partita nonostante le due squadre avessero sulle gambe e nella testa 30 giornate di campionato, più coppe varie ed eliminatorie per il titolo marchigiano di categoria. Più tonica e sicuramente più in palla il Porto D’Ascoli, più sornione e scaltro il Marina. Ovviamente, anche perchè spinto dal pubblico di casa, il Porto, prevale per buona parte della gara, dettando i temi dell’incontro, con alcuni  momenti di pressione asfissiante, come nel periodo prima e dopo il pareggio del  2-2. Pressione che porta  al tiro sitematicamente quasi tutto il reparto avanzato locale. Il Marina non batte ciglio quando incassa il fulmineo vantaggio dei locali; splendido uno due al limite con la penetrazione di Carosi che beffa Montini. Marcatura che Carosi paga duramente  “sacrificando” la tibia alla causa, arrivando al contatto fisico con il portierone Anconetano. Al 11’di gioco veloce inserimento di Bastianelli al centro dell’area, con la deviazione vincente di testa sul cross dalla sua destra; 1 – 1. neanche il tempo di apprezzare trame veloci e spunti in profondità delle squadre che Palloni non smentisce la sua vena di “rapace” d’area, beffando tutti; Cronisti, Operatori tv, fotografi,  portiere locale compreso, quando sulla sistemazione della barriera Bussoletti tocca d’astuzia per Palloni che porta in vantaggio il Marina. Poi fasi di gioco alterne fino al riposo. Ripresa scoppiettante per i locali,che pareggiano i conti subito ad inizio ripresa; 49’Pelliccioni insacca una corta deviazione della difesa ospite. Poi i ragazzi di Filippini, assaltano la porta di Montini per una ventina di minuti alla ricerca del goal partita. Nulla di fatto, il Marina prova qualche reazione, ma perde un po di ritmo e di convinzione , poi fasi alterne fino all’ovvia lotteria dei rigori. 5 – 4 Per i locali con retei di; Di Girolamo, Leopardi, Angelini, Ciprietti, Troiani. per il Marina L’errore è di sua maestà “Re Bomber”( chiusa la stagione con 27 goal ufficiali) che centra il palo, le reti sono di Rossetti, Vitali, Sdruccioli, e il magnifico  “cucchiaio” di Serafini,bellissimo per effetto ed esecuzione, ma oramai inutile. Un plauso e complimenti per la direzione arbitrale, decisamente in giornata di grazia che sforna una  prestazione molto sopra la media. Che dire d’altro? una bellissima giornata di sport, un impianto decisamente strepitoso, anche  per qualche categoria sopra! una organizzazione perfetta, ospitalità di prim’ordine. Il Marina patisce una gran “BELLA” sconfitta, ma decisamente con l’onore delle armi. A mitigare questa sconfitta, arriva la notizia che il Marina Calcio si aggiudica la “COPPA DISCIPLINA” proprio davanti al Porto D’Ascoli per una incollatura;6 punti la differenza!!!! MICA MALE

  —–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–

TITOLO REGIONALE MARCHE 1° CATEGORIA

                                                              SEMIFINALE

                                             MARINACALCIO – PERGOLESE   2 – 0

 

MARINA:Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Serafini, Pelonara, Bastianelli(76′ Sdruccioli), Mancinelli(87′ Stella), Palloni, Rossetti, Alessandrini(80’Monaco). A disp. Ferri, Mariscoli, Bussoletti, Carrassi

All. Luca Ballini

PERGOLESE: Marinelli, Savelli, Berardi, Alegi,Guerra, Gentili, Carbonari( 65′ Gregori), Rossi, Andreoli(60′ Troffelli), Mengarelli( 49′ Ricci) A Disp. Simoncelli, Anastasi, Formica

ALL. Guiducci

Arbitro: Sig. Gabriele Sacchi di Macerata

Reti: 21′ – 64′( Rigore) Palloni

NOTE: Giornata grigia, con qualche goccia di pioggia prima dell’inizio, terreno in buono stato,Spettatori 150 circa

                                                                           CRONACA

Classica partita di fine stagione giocata benino da entrambe le squadre, ma sicuramente senza quell’ardore tipico del ” pepe” che crea il grande evento. Primi 15′ a favore della Pergolese, che fa vedere le cose migliori, senza tuttavia impensierire più di tanto Montini, oggi grande protagonista della gara, almeno per ciò che riguarda gran parte della seconda frazione di gioco. Dopo la bella punizione di Andreoli al 16′, Il Marina passa per una delle solite “intuizioni ” di Palloni, che vede un retropassaggio sbagliato di Guerra ad un proprio compagno, pallonetto  di classe che fa secco Marinelli. Da questo momento, Pergolese molto fumosa, e Marina più concreta  che approfitta degli ampi spazi creati dalforcing ospite. Al 53′ la più bella zione della gara con Mancinelli che vince un tackle a centrocampo, immediato il lancio su Alessandrini sull’out sx e cross millimetrico al centro dopo la fuga solitaria, l’inzuccata in tuffo di Palloni serve soltanto a “coccolare” il palo sulla sx di Marinelli, ma di goal neanche l’ombra. Al 62′ super parata di Montini che da questo momento ingaggia una “partita” personale contro gli avanti ospiti alla ricerca del pareggio che non arriva. Al 65′ azione personale di Palloni, che viene steso in area per l’ovvio rigore, trasformato dallo stesso incontenibile Bomber che chiude la gara con la doppietta personale. Gli ultimi minuti servono soltanto alla Pergolese per cercare almeno il goal della bandiera, ma il Portierone rivierasco non fa sconti. Ora tutti al ” Ciarrocchi” di Porto d’Ascoli a giocarci le nostre 50% di possibilità per un trofeo che non sarà ambito, ma al Marina manca sulla bakeca.

                                                 —–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0

 

 30° GIORNATA

                                                          OSIMANA – MARINA CALCIO  0 – 1

 

OSIMANA:Aquinati( 46′ Salvatore), Federici, Ghergo(61′ Lavagnoli), Colletta, Stabile, Luna, Russo F., Faieta, Urso M., Bottegoni, Campanelli( 65′ Beccerica)

All. Sig. Tedoldi

MARINA:Ferri, Sdruccioli, Vitali, Santini, Stella, Pelonara, Bastianelli(58′ Serafini), Dolci( 81′ Mariscoli), Palloni, Carrassi, Alessandrini( 64′ Laurenzi)

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro: Sig.Moretti di S.Benedetto del Tronto

Reti: 89′ Vitali

NOTE: Giornata ventilata, cielo coperto, splendido il manto erboso del Diana di Osimo, spettatori 150 circa

                                                                         CRONACA

Daniele Ferri e Simone Laurenzi, entrambi datati 1995, nella giornata conclusiva di questo trionfale campionato, terminato con il 1° Posto, Fanno la parte dei predestinati. Esordire in uno dei più famosi stadi delle Marche, con trascorsi in serie “C “, non è cosa da tutti i giorni, men che meno, 1 “MERITO” che capita a tutti. Ferri portiere, gioca con molta sicurezza tutta la partita fin dal 1° minuto, Laurenzi entra al 64′ di gioco, Ma doveva “togliere” la palla, ad un certo Alessandrini, giocatore chiave nello scacchiere di Ballini. Della partita c’è poco da dire; Il Marina schiera una delle 30 formazioni titolari, avute quest’anno, dal momento che la rosa è di assoluto rilievo in tutti i suoi 21 elementi, e gioca in assoluta soupplesse, stesso comportamento da parte dell’Osimana, che aveva chiuso i suoi conti con la classifica già da domenica scorsa. Poche le occasioni: Palo dell’Osimana ai primi affondi della partita, meglio il Marina nella seconda frazione. Palloni “inghiotte” il rigore concesso da Moretti, e sul finire Vito ” IL MITO ” Vitali, fa secco Salvatore su punizione. Ora a Marina, cominceranno le “grandi” Manovre in vista del rafforzamento della squadra per il prossimo campionato. PER MOLTI SARA’ ESTATE DI RIPOSO E DI MARE. NOI CONTUNUEREMO A DARE LE NOTIZIE DALLA “PIAZZA” SULLA CAMPAGNA ACQUISTI.

 

29° GIORNATA

                                                            MARINA CALCIO – DORICA TORRETTE  0 – 2

 

MARINA CALCIO: Montini,Vitali, Pelonara, Stella, Serafini, Mariscoli( 63′ Dolci), Sdruccioli, Bussoletti( 26′ Mancinelli ), Palloni, Rossetti S.( 14′ Carrassi ),Monaco. A Disp.Ferri, Santini, Bastianelli, Alessandrini

All. Sig. Luca Ballini

DORICA TORRETTE:Angiolani, Rinaldi, Marini, Surdo, Rossi( 46′ Cesaroni), Santarelli, Piccini, Vignoni, ( 69′ Mazzieri), Mastri, Candelaresi. A Disp: Micucci, Ranali, Carloni, Gherghi, Orciani.

ALL. Sig. Massimo Lombardi

Arbitro Sig.Fikket Aziri di Pesaro

Reti:41′ Piccini, 46′ Mastri

Giornata leggermente nuvolosa, secondo tempo sotto la pioggia.erreno in condizioni Buone, spettatori 350 circa, coreografie; DA VITTORIA IN CAMPIONATO

 

                                                             CRONACA 

Festeggiamenti in grande al Comunale di Marina, dopo un’apoteosi lunga una settimana( ma continuerà per gran parte dell’estate). La penultima di campionato pone il Marina di Fronte al Grande avversario di questa entusiasmante stagione; La Dorica Torrette arrivata seconda, ma certamente con tutte le credenziali per giocarsi con il Marina il campionato fino all’ultimo. E’ andata bene al Marina vincitore meritatamente già dal turno scorso. Il Torrette dovrà recriminare molto sul quel mese di gennaio ” buttato” al vento. La partita offre spunti di interesse, se non altro per la rivalità tra i giocatori in campo, nessuna delle due ci sta a perdere. In realtà il Marina parte con una formazione che premia chi ha giocato meno, Il Torrette in formazione tipo, dato che c’è da giocarsi il passaggio alla finalissima play-off( nel caso finisca con più di 9 punti sulla terza. L apartita è decisa subito dal temperamento del Torrette che mette molta più cattiveria che ardore, al 12′ Subito Rossetti in infermeria per una entrata da dietro su una coscia( da espulsione diretta) al 26′ tocca a Capitan Bussoletti lasciare il campo dopo uno scontro di gioco che di fortuito aveva ben poco. Al 29′ Carrassi brucia il suo controllore diretto superando la linea difensiva ospite ma viene steso anche con un fallaccio da dietro, dovrebbe essere il secondo rosso diretto della giornata, per l’arbitro è solo giallo.dopo 1 palo di Piccini verso la fine del 1° tempo lo stesso Piccini raccoglie la palla buona dopo due rimpalli e realizza il vantaggio per i suoi. All’inizio del secondo tempo Mastri spedisce nel sette una punizione dal limite, risultata poi l’unica occasione capitata ai suoi nella seconda frazione. Poi Marina alla ricerca del goal, e Dorici sulla difensiva cercando di tanto in tanto qualche “sorpresa” .Alla fine 7 amminiti per il Torrette, Più l’espulsione di Surdo, 2 ammoniti per il Marina, la dice lunga sull’andamento della gara. Ma per il Marina i festeggiamenti continuano. Disastroso l’arbitraggio. 


                                                              La giornata piovosa ha tenuto lontano il ” grosso” dai festeggiamenti
                                                               A Sx Mister Lombardi all’ingresso in campo, A dx Ballini e Flo’ in panchina!!!!
                                                                     L’ingresso in campo della Dorica T. E quello del Marina salutato dalla squadra Juniores
                                                               A sx una fase dell’incontro con il Marina in avanti, A Dx “Pelo”in recupero
                                                            L’uscita dal campo di Rossetti e Bussoletti per infortunio tra il 14′ e il 26
     Il Goal di Piccini, e le due istantanee sulla “MAGIA” di Mastri

                                                            1/2 squadra in tribuna, A Sx!!! e a Dx AMICI Contro!

IL SALUTO A  FINE PARTITA

 

 28° GIORNATA
                                                     CUPRAMONTANA – MARINA  1 – 1

 

CUPRAMONTANA:Galeazzi, Giuliani E., Orlandini, Costantini, Zenobi, Rocchetti M.( 68’Fratesi),Bediako( 55’Candolfi), Mazzarini, Salvoni(85’Congiù), Cimarelli, Rocchetti D., A.Disp. Bini, Giuliani R., Fiaoni, Moriconi, Congiù, Fratessi, 

All. Sig.Lucchetta

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Serafini, Mariscoli, Mancinelli Bussoletti,Palloni( 86′ Monaco), Rossetti S(84′ Bastianelli).,Alessandrini(56′ Pelonara). A disp.Ferri, Pelonara, Sdruccioli, Stella, Bastianelli, Monaco, Carrassi.

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro Sig.Lorenzo Mancini di Ancona

Note: Giornata ottima, cielo leggermente nuvoloso, terreno in buono stato anche se un po indurito dal sole di questi ultimi giorni, Spettatori 200 circa con larga rappresentanza ospite

                                                                        CRONACA

Partita decisiva per entrambe le formazioni.Il Marina visto il campionato in ballo, deve quantomeno pareggiare, Il Cupramontana non può permettersi di perdere, se vuole alimentare ancora la fiammella della speranza “salvezza diretta”. Il “Cupra” scende in campo largamente rimaneggiato, viste le assenze “forzate” di questi ultimi tempi.Il Marina schiera la formazione tipo, o quantomeno una delle tipo, visto l’enorme tasso tecnico di chi eventualmente siederà in panchina.Preciso come il cronometro che porta al polso il via alle ore 16:00 del Sig. Mancini arbitro dell’incontro.

-5′ Marina vicina al goal, Rocchetti alleggerisce corto per il proprio portiere, Alessandrini si accorge in ritardo.

10′ Gran diagonale di Cimarelli, Risponde alla grande Montini

13′ clamorosa parata di Galeazzi, su incursione di Palloni, che sbucato da dietro la difesa locale inzucca ad 1 metro dal portiere.

30′ occasione “unica” per il Marina, suggerimento di Bussoletti per Palloni, che smarcatissimo davanti a Galeazzi, ” cicca ” la deviazione vincente.Ora il Marina prevale nettamente a centrocampo, spinta notevolmente aumentata e occasioni mancate di un soffio.

35′ tiro dal limite di Cimarelli, che però non impensierisce Montini.

38′ Mancinelli gira di testa sopra la traversa.Diverso l’assetto delle squadre in campo. I locali giocano con un 4-4-2 molto accorto e centrocampo basso. 4-3-3 per il Marina che in questo periodo prevale in maniera sensibile sui Cuprensi.

41′ Rigore per il Cupra.Netto il ritardo di Cinotti su Cimarelli e rigore inevitabile

42′ Rete di Cimarelli su rigore

44′ inzuccata di Serafini palla sotto la traversa e grande miracolo di Galeazzi.

Primo tempo con netta prevalenza del Marina e Cuprensi che su una incursione improvvisa guadagna il rigore del momentaneo vantaggio.

47′ Palloni manca d’un soffio la deviazione vincente.

50′ Occasionissima per il Marina, Alessandrini sbaglia la conclusione

54′ fallo di Cinotti a centrocampo, doppia ammonizione ed espulsione. Marina in 10. Marina in grossa difficoltà, disorientata dall’espulsione e sotto di 1 goal, sembra incapace di affontare razionalmente qualsiasi azione. A questo punto sarebbe logica qualche sostituzione, che comunque tarda ad arrivare.

58′ Palloni sbaglia la deviazione vincente da due passi.

61′ GOAAAAAAAAAAAAAAALLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL………AZIONE PERSONALE DI NICOLA PALLONI CHE PAREGGIA IN MANIERA ENTUSIASMANTE CON UNA REALIZZAZIONE FANTASTICA.

Marina in ripresa, il goal sembra aver cambiato il morale.Molto gioco a centrocampo in questo frangente, il pareggio potrebbe anche far gioco ad entrambe. Anche seil Cupramontana sembra mettere qualcosa in più.

84′ tifosi del Marina tutti in piedi, si aspetta oramai la fine accompagnando le giocate con tutti cori.

93′:SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII……..MARINA UFFICIALMENTE IN PROMOZIONE

FESTEGGIAMENTI E LACRIME IN CAMPO………….IN TRIBUNA NON  E’ DA MENO!!!!!!!!

 

27° GIORNATA
                                                MARINA CALCIO – FABRIANO  1 – 1

 

MARINA:Montini, Vitali, Cinotti, Serafini, Santini, Mariscoli( 66′ Carrassi), Bastianelli, Bussoletti( 82′ Sdruccioli), Palloni, Mancinelli, Alessandrini( 72′ Monaco). A Disposizione: Ferri, Stella,  Pelonara, Rossetti

ALL. Luca Ballini

FABRIANO: Frasconi, Orlando, Zifer( 60’Bucchielli), Agostinelli, Lamantia, Lorenzetti, Di Luca, Balducci, Piaggesi, Acquilanti ( 71′ Baiocco) Fede( 87′ Arcangeli)

ALL. Azzeri

Arbitro: Lo Bene di S.Benedetto del Tronto

Reti:75′ Piaggesi ( F ) 80′ Mancinelli ( M )

Note:Giornata ottima, sole pieno anche se con aria leggermente fredda con fastidioso vento da est. Terreno in buone condizioni, spettatori 80 circa, senza presenza ospite.

                                                                        CRONACA

Bussoletti fa 600 in carriera, e i grandi preparativi del gruppo Ultra’s del Marina Calcio, Non sono stati sufficienti per fare doppia festa. Il grande Capitano gioca una partita magistrale, i ragazzi in tribuna realizzano un bellissimo effetto scenico, ma la festa è stata rimandata, anche per ” colpa” dei ragazzi di Azzeri, che non ci sono assolutamente stati a fare da materasso per l’incontro decisivo del Marina. I locali iniziano un po troppo contratti, molto titubanti e con poche idee, Palloni e Alessandrini lasciati troppo “soli” in avanti, e squadra mai corta come tante volte l’avevamo vista. Questa condotta ha permesso al Fabriano di difendersi molto bene anche se ha corso qualche rischio sulle azioni isolate dei locali. Nel secondo tempo le cose sono migliorate, le occasioni sono arrivate, anche di ghiotte, ma oggi gli avanti locali hanno sbagliato molto. I tanti errori di solito amplificano le lacune, e in una di queste il Fabriano fa secco Montini con un contropiede bene impostato. Poi le notizie da Torrette hanno dato una scossa ai ragazzi di Ballini, e nemmeno 5′ minuti dopo il goal del Fabriano, Mancinelli pareggia. Poi arrembaggio all’arma bianca fino alla fine…..ma di goal neanche l’ombra. Pareggio equo, il Fabriano anche se si è difeso molto,merita questo pareggio, magari insperato, ma un grande toccasana per le restani 3 partite in chiave salvezza.Per il Marina festa rimandata, distanza immutata dalla Dorica Torrette, ma una partita in meno da giocare.

 

26° GIORNATA
   MARINA- FABRIANO  1 – 1

                                  LA FESTA RIMANDATA  

 

A sx; ore 08.00 iniziano i “lavori”

A Dx: Arrivano le bandiere 

                                                         Particolari della tribuna poco prima dell’inizio

 

A Sx: Primi arrivi degli ultra’s

A Dx: Cresce la presenza in tribuna

 

 BELLE IN TRIBUNA! E dopo il loro arrivo………….

 

 Sono arrivati loro!!!!! BRUTTI ..MA BELLI!!!!

 

Due momenti della fase di riscaldamento del Fabriano

 

Mr Azzeri; a sx mentre segue i ragazi al riscaldamento, e a dx all’ingresso in campo

 

Tensione EVIDENTE sul volto di Mr. Ballini

 

A Sx: La sontuosa panchina del Marina                                                                     A Dx: Roberto Fiorenzola, un preoccupato presidente!

 

A Sx: 1° parata del portiere ospite dopo pochi minuti

A Dx: Bastianelli, oggi grande partita

 

Capitan Bussoletti e Mariscoli…..questioni di tattiche!!!

 

A Sx: VITO…IL MITO; prove di tiro!!!!                                                                          A Dx miskia rugbistica su calcio d’angolo

 

Il Portiere ospite continua a parare tutto, Mattia Santini Incredulo!!!!

 

A Sx:Niente da fare x Palloni, A Dx: Vita dura anche per Monaco

 

2 istantanee per i rabbiosi tentativi di Mancinelli, Sono l’annuncio del goal

 

 E finalmente Mancinelli, oggi inarrestabile, rimette le cose a posto: GOOOOOOOOOOOOAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAALLLLLLLLLLL

                                  ——————–00000000000000———————

25° GIORNATA 
                                                  CAMERANO – MARINA CALCIO  0 – 1

 

CAMERANO : Di Salvo, Polenta, Ortolani, Boncompagni, Panocchi, Zagaglia, Defendi, Gasparetti, Cecchini, Tarenzi, Rossetti Mattia.A disp.Girotti, Mignanelli, Luciani, Angeletti

All. Luca Montenovo

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Stella, Santini, Serafini, Mariscoli,   Mancinelli, Bussoletti( 65′ Bastianelli), Palloni, Rossetti S.( 38′ Sdruccioli), Alessandrini. A Disp. Ferri, Monaco, Dolci, Cinotti, Carrassi 

All. Luca Ballini

Arbitro: Sig.Serafini di Fermo

RETI: 85′ Palloni ( M ) rigore

NOTE: Giornata splendida, temeperatura leggermente rigida, terreno sintetico nuovissimo ed in condizioni eccezionali, spettatori 300 circa, con buona presenza ospite, Infortunati; Rossetti S. che deve uscire per un 8presunto stiramento), Stella che resterà in campo con 1 vistosa fasciatura alla testa.

                                                                  CRONACA

Un grande Marina riesce a rimettere a posto le cose portando via una vittoria dal  Comunale di Camerano con le unghie e con i denti. Abbiamo rivisto la grande squadra della prima di campionato in quel di Filottrano, quando un po con le gambe, un po con il fiato, ma tantissimo con la “TESTA”, laddove il temperamento degli avversari, decisi a giocarsi l’intera posta con le buone o con le cattive, costringeva i ragazzi di Ballini a dover inghiottire “rospi” e cazzotti. Forti del temperamento della squadra Leader, il Marina non batte ciglio neanche quando il suo uomo guida ( Simone Rossetti) deve lasciare il campo per un “presunto” stiramento ( speriamo), restando di una tranquillità spaventosa ribattendo colpo su colpo alle folate dei locali. Locali in verità abbastanza sterili in attacco dal momento che Serafini non è mai stato chiamato in causa seriamente su presunte occasioni da gol. Soltanto al 3′ dalla fine Malvenda,  oggi in panchina, inghiotte la più clamorosa delle occasioni, ciccando la girata di testa a 25cm da Montini. Sarebbe stato il pareggio, magari meritato anche, ma c’è da rilevare che al Marina è stato annullato il più regolare dei goal al solito Palloni, lesto ad anticipare di testa 1 avversario su traversone dall’esterno, e un rigore negato per un fallo su Mancinelli più grosso del ” Conero “. Ora ci sarà da sfruttare 3 settimane di sosta, che al Marina serviva come acqua nel deserto, se non altro per i troppi “inconvenienti” di queste ultime partite, ma sopratutto perchè ultimamente in qualche giocatore è affiorato 1 po di appannamento. Dopo la sota tutti in tiro per il rush finale che ci vede comunque in testa con un buon margine sulla Dorica Torrette. Il goal: 85′ punizione per il Marina sulla 3/4 palla in area, Palloni è rapido a mettersi tra pallone e avversario, e appena dentro l’area piccola viene steso nettamente. Rigore incontestabile, e palla nel sette dallo stesso giocatore che si porta a 21 reti nella speciale classifica dei bomber.Insufficiente l’arbitraggio.

 

24° GIORNATA

                                   MARINA CALCIO – FILOTTRANESE   2 – 2     

MARINA: Montini,Vitali, Cinotti, Stella, Mariscoli, Mancinelli, Pelonara, Bussoletti, Palloni( 76′ Sdruccioli), Rossetti, Alessandrini, A Disp. Ferri, Dolci, Monaco, Serafini, Carrassi

All. Luca Ballini

FILOTTRANESE: Pozzi, Gatto, Dignani, Meschini M.( 60′ Coppari), Scarponi, Lelli, Scolpati( 76′ Meschini Manuele),Pancaldi, Sesterzi,( 67′ Belloni), Pizzichini, Piersantelli. A Disp. Capogrosso, Carancini, Finucci, Giuliodori, 

All. Marincioni

Arbitro Sig.Fioravanti di Fermo

RETI:14′-16′ Rossetti Simone ( M ) 20′ Pizzichini, rig.( F )83′ Meschini Michele( F )

NOTE: Giornata, nuvolosa, pioggia a tratti, terreno in condizione pessime, spettatori un centinaio circa, Espulso Pelonara( M ) per gioco falloso

                                                                          CRONACA

L’ombra malefica del vergognoso furto di Lucrezia della scorza stagione, è riapparsa oggi sul terreno del comunale dentro le sembianze del penoso Fioravanti di Fermo. Ha sbagliato talmente tanto da dover condizionare una partita che poteva anche non aver storia se la malattia da incapacità dell’ arbitro non avesse messo lo zampino in almeno tre clamorose decisioni tutte a sfavore del Marina. Un arbitraggio da 3! esclusivamente perchè possiamo concedergli l’esatta valutazione sul rigore assegnato al Filottrano, per il resto ha sbagliato tutto e di più, compreso 1 goal regolarissimo annullato ad Alessandrini per un presunto “fuori gioco” che di fuori aveva solo le allucinazioni di Fioravanti( in galleria la foto comprovante il regolarissimo goal). Della partita c’è da dire che il Marina le ha provate tutte per mettere al sicuro il risultato dopo il fulmineo, uno/due di Rossetti tra il 14′ minuto e il 16. Un po la sfortuna, un po la precipitazione, il resto l’ha fatto l’arbitro dell’incontro, per gli elementi che hanno prodotto questo pareggio. la Filottranese, ha praticamente impegnato Montini…. ” MAI” ! i due goal sono stati frutto di due tiri; il rigore ed il raddoppio, per il resto è stato spettatore non pagante. Alla Filottranese va dato atto di non aver mai mollato e di aver creduto sul risultato fino alla fine. E’ anche vero che al Marina mancavano i perni fondamentali della difesa( Rossetti Matteo, Serafini, e Santini), ma c’è da registrare che sia Stella che Mariscoli chiamati a sostituirli, sono stati tra i migliori. Spumeggiante Rossetti Simone, un mostro di continuità  Bussoletti. A proposito: i migliori in assoluto sono stati i due “vecchietti” della giornata, Pizzichini, per il Filottrano onnipresente e indistruttibile, e Bussoletti indomito guerriero neanche scalfito da mille battaglie. Poi Alessandrini e Mancinelli su tutti. Della Filottranese, oltre Pizzichini, ci sono piaciuti Piersantelli e Pancaldi   

       

 A Sx: l’arrivo di alcuni tifosi allo stadio A Dx: Santini, squalificato, osserva dalla tribuna

 

 

A Sx: Disimpegno degli ospiti

A Dx: Ancora il Marina in attacco

Rossetti 1 e 2: A sx: La punizione del 1° Vantaggio, a dx: diagonale del raddoppio

A Sx: Parata di Pozzi A Dx: Il rigore trasformato da Pizzichini   Goal annullato al Marina, fischiato 1 INCREDIBILE fuori gioco ad Alessandrini !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!   

 

   23° GIORNATA
                                                         LE TORRI – MARINA  3 – 2

 

LE TORRI: Fenucci,Verdenelli, Bevilacqua, Mannelli, Galuppa, Petraccini, Paolucci(78′ Vampa), Costantini, Pandolfi( 87’Corinaldesi), Casturà,Bardi( 61’Kosic).  A Disp.Sassi, Ortolani,Ferretti, Brugiaferri.

All. Sig.Stefano Belardinelli

MARINA: Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Stella, Mariscoli(60’Mancinelli), Bastianelli( 55’Carrassi), Bussoletti( 70’Monaco), Palloni, Rossetti, Alessandrini.ADisp.Ferri, Sdruccioli, Pelonara, Dolci.

All. Luca Ballini

Arbitro Sig. Pizzichini di Macerata

Reti: 5’Pandolfi( lt), 16’Alessandrini( M), 23’Pandolfi( LT), 58′ Casturà ( LT ), 62’Palloni( M )

Note:Giornata di sole, temperatura buona, terreno molto irregolare, spettatoti 100 circa, espulso Santini per doppia ammonizione.

  CRONACA

Sbaglia tutto il Marina, che di fronte ad un avversario poco più che generoso, riesce a farsi male da sola senza mai impensierire più di tanto la difesa locale. Dobbiamo anche dire che nonostante tanti errori,comunque l’occasione di pareggiare c’è stata quando l’arbitro assegna al Marina il sacrosanto rigore per una smanacciata alla palla di Galuppa a braccia completamente allargate. Rossetti( oggi abbastanza in ombra) tira sulla traversa la ghiotta occasione. La squadra di casa gioca una onesta partita tutto cuore e grinta, portandosi due volte in vantaggio, poi sul 3-1. Neanche il momentaneo pareggio del primo tempo ha avuto la capacità di “gasare” i ragazzi di Ballini, per far si che diventassero padroni del campo. alla fine vittoria meritata delle Torri, e Marina in leggero affanno, anche falcidiata dagli infortuni. E per la prossima tutta la difesa al completo fuori per infortunio, con Santini squalificato. Ora ci sarà da stringere i denti e recuperare quanto dilapidato a Castelplanio, almeno per giocare in scioltezza le ultime partite.Molto buono l’arbitraggio del Sig.Pizzichini         

 

22° GIORNATA
                                                          MARINA CALCIO – S.BIAGIO  3 – 1

MARINA: Montini, Vitali, Cinotti ( 73′ Pelonara), Santini, Serafini         (50′ Stella), Mariscoli, Bastianelli( 70’Sdruccioli), Mancinelli, Palloni, Rossetti S., Alessandrini. A Disp.Ferri,Bussoletti, Monaco, Carrassi

All. Luca Ballini

S.BIAGIO: Pesaresi, Salini, Castorina, Nisi( 75’Santolini), Rivellini, Picciafuoco, Aureli( 86’Fiorucci), Mandolini, Agostinelli, Burini, Giambartolomei. A Disp.Vignoni Diego,Vignoni Daniele,Cela, Marseglia, Fabrizzi.

All.Claudio Cantani

Arbitro: Sig.Andrea D’Ascanio di Cingoli

Reti:25′ Mancinelli ( M), 85′ Palloni ( M ) 88′ Burini”rig.”( S.B.), 91′ Rossetti S.( M )

Note:Si gioca sul sintetico delle saline di Senigallia, orario d’inizio 16:30 per la concomitanza di altre partite. Pioggia insistente già dalla mattina, alla fine anche un sintetico va in crisi, e partita a rischio sospensione, negli ultimissimi minuti. Secondo tempo con i riflettori accesi. spettatori una cinquantina circa, e buona rappresentanza ospite.

                                                                            CRONACA

Quando 88′ Burini supera Montini su rigore per il 2-1, nessuno avrebbe pensato che ancora la partita poteva dire qualcos’altro. Quello che ha detto in quei 3/4′ è quello che un cronista si aspetta in ogni partita; Il colpo ad effetto!L’autore? Quasi scontato, a Marina di “calli” ne abbiamo fatti parecchi e già dallo scorso anno. Non solo Palloni ci ha abituati a prodezze di ogni genere, per realizzare le sue marcature, ma anche un certo Sig. Simone Rossetti da Marina. ” O Rey” ha dovuto mordere il freno per metà campionato, 1 “meniscaccio” ribelle non voleva saperne di mettere giudizio. Poi il rientro; qualche partita di assestamento, finchè la condizione ritrovata nella partita di Arcevia, porta ad una prestazione a “tutto maiuscolo”, e la soddisfazione di un eurogoal. Quest’oggi il colpo ad effetto impreziosito dalla velocità di esecuzione, un ribaltamento improvviso e la folgore scagliata quasi da distanza siderale, Pesaresi non poteva pensare a tanto, ma per la straordinaria classe del “genio” Casabruciatese tutto è lecito! scavalcato il portiere ospite troppo fuori dai pali per tentare l’ultimo vano tentativo di arginare la prodezza balistica. Poi la malcelata gioia vista nella corsa sotto le tribune per un omaggio al compagno in gradinata che in settimana aveva lasciato i legamenti sul terreno d’allenamento. della partita c’è da dire molto solo sulle condizioni climatiche che sicuramente ha condizionato entrambe le squadre, e per un certo vantaggio al S.Biagio, che è rimasto in partita più del lecito, prorio grazie a un terreno infame che ha condizionato i ragazzi di Ballini oltre misura. i goal: al 25′ uno spiovente su punizione permette a Bastianelli di inzuccare verso Pesaresi che para ma non trattiene, Mancinelli realizza. 85′ Lo stesso portiere ospite appoggia per un suo compagno ma l’acqua “inzuppa” la sfera, Palloni( sempre più killer), beffa difensore e portiere per il raddoppio. 88′ la comica del rigore, concesso per un “tuffo” in solitaria di un giocatore ospite, Burini trasforma, un minuto d’opo l’opera d’arte di Rossetti. Niente da dire sul risultato anche se il gioco del Marina non è stato spumeggiante come le altre volte. Insufficiente l’arbitraggio, la “barzelletta” del rigore sicuramente lo relega nel novero delle prestazioni pessime.

 

21° GIORNATA
                                                       AVIS ARCEVIA – MARINA CALCIO    2 – 3

AVIS ARCEVIA:Giommetti, Fenucci, Agostinelli, Scipioni, (73’Tilba), Memè, Vagni, Ciniello, Colombo Pellegrini, Casagrande,(80′ Montalbini),Sgreccia, Baldarelli,( 46′ Misdrak)

All.Sig. Mariani

MARINA:Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Serafini, Mariscoli( 70′ Pelonara), Bastianelli( 80′ Sdruccioli), Mancinelli, Palloni(88′ Carrassi), Rossetti S. Alessandrini 

All. Luca Ballini

Arbitro: Gagliardi di S.Benedetto del Tronto

Reti: 30’Sgreccia(r),49′ Rossetti S. 50′ Casagrande, 59′- 78′ Palloni, 

NOTE:Si gioca sul sintetico di Ostra Vetere, per l’impraticabilità del terreno di Arcevia, L’orario di inzio (18:30) tiene lontano i più dallo stadio. Spettatori 1 centinaio circa

                                                                                 CRONACA

 

” SUA MAESTA’ RE BOMBER!!!!”e fu così che dopo lungo inseguimento Nicola Palloni, con la doppietta di ieri balza al comando della classifica cannonieri del proprio girone. Questa lunga attesa cominciava a darci sui nervi;inammissibile che la incontrastata padrona del girone non avesse il cannoniere in testa alla speciale classifica.della partita non c’è da raccontare molto.1° tempo equilibrato, 2° tempo un monologo del Marina, agevolata anche dal nervosismo dei giocatori di casa che hanno fatto incetta di ammonizioni, dalla insicura Sig.ra Gagliardi arbitro dell’incontro. A rigor di logica, bisognerebbe anche raccontare le topiche di questo arbitro, che “cicca” i giudizi su 3 episodi dai quali escono altrettanti goal. Il rigore per l’Arcevia, assolutamente inesistente, come inesistente la punizione sul 2° vantaggio locale, come pure la punizione del 2° pareggio ospite. Poi Lui; Nicola Palloni, un po cecchino, un po rapace, un momento killer  un momento “Inzaghi”. 18 reti in 22 partite non sono una bazzeccola, sta scrivendo una pagina clamorosa nella speciale classifica dei cannonieri di tutti i tempi nella storia del Marina Calcio……..

 

20° GIORNATA

                                                          MARINA CALCIO – REAL CAMERANESE  2 – 0

MARINA:Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Stella, Mancinelli, Pelonara ( 69′ Sdruccioli), Bussoletti( 35’Mariscoli), Palloni(76′ Carrassi), Rossetti S., Bastianelli. A Disp. Cremonesi, Monaco, Serafini, Dolci

All. Sig. Luca Ballini

REAL CAMERANESE: Paesani, Boccolini, Sturba, Casaccia, Polenta, Brunetti, Cannuccia, Lucchi(84’Ascani), Boukal, Bellucci( 59′ Marchetti), Masslavica(80′ Ragnini). A Disp.Abate, Guerrieri, Bottegoni, Cecconi

All. Sig Ferri

Arbitro: Sig. Keivi Keci di Fermo

Reti: 55′ Rossetti S.,( M ) 88′ Carrassi( M )

NOTE: Giornata freddissima, campo quasi impraticabile, spettatori 80 circa, vento da nord, neve a tratti.

 

                                                                     CRONACA

Su un campo,oramai quasi impraticabile, il Marina confeziona un’altra ottima prova corale di un collettivo che non conosce sbandamenti nonostante infortuni e cambiamenti tattici.Campo infame, avversari indomabili, e panchina messa a dura prova dagli infortuni di questi ultimi tempi( fuori Alessandrini, Serafini, Matteo Rossetti),nonostante ciò, la squadra di Ballini tiene il campo con autorevolezza, rischiando quasi niente. 1 sola parata di Montini nel 1° tempo.Tante anche oggi le menzioni per i migliori: Mancinelli, indomabile e determinate, suoi i 2 assit per i goal. Ancora una prova esaltante di Santini; cambiano i compagni di reparto ma lui non molla di una virgola. Oggi assenti i due” mostri” del centro area Casabruciatese, se la vede con Marcone Stella come compagno di reparto, passa indisturbato su tutte le azioni difensive senza batter ciglio, e forse un po di suo c’è anche nella prova maiuscola dello “Stellone” rivierasco. Ottime le prove di tutti gli altri, e finalmente anche Carrassi mette il sigillo personale in questo strepitoso campionato del Marina Calcio.Detto questo della partita c’è da dire che i Reallini Cameranesi hanno giocato un po di più, anche se pure loro in evidente difetto di organico. L’ago della bilancia è dipeso esclusivamente dal tasso tecnico di diverso spessore visto tra le due squadre. I gol; al 55′ Mancinelli difende con ostinazione una palla destinata a fondo campo, seppure caduto a terra riesce a mettere a centro area la palla che Rossetti gira di 1° intenzione in fondo al sacco. 88′ Sempre Mancinelli vinto un contrasto sulla tre quarti infila un corridoio per Rossetti che superato il suo marcatore piazza la bordata in diagonale, Paesani puo solo respingere, e la velocità di Carrassi fa la differenza insaccando a porta vuota.L’arbitro; Il Sig. Keivi Keci di Fermo era già stato a Marina in occasione della sfortunata partita di andata con l’Arcevia, coincisa con la 1° sconfitta stagionale. Allora sfornò una direzione impeccabile, quasi da 8 in pagella. Oggi non ci ha convinto, molto permissivo, specialmente sui sistematici falli tattici degli ospiti, poco mobile, sempre molto lontano dall’azione, ha sicuramente ciccato su 2 non fuori gioco del Marina fischiati per alzata di braccia( degli avversari), e sulle ruvidezze dei difensori Cameranesi c’era da operare in modo decisamente diverso!!!!! un 5,5 di stima, ma il voto della prestazione poteva essere più basso

1° Giorn. MARINA CALCIO – REAL CAMERANESE   2 – 0

Stadio stracolmo e tifosi ” accaldati”!!!!!!!!

 A Sx; Marina si difende dentro la propria area A Dx: Fuori l’inzuccata di Mancinelli    Momento di pausa……    A Sx: Ballando sotto la ” neve”! A Dx: La resta di un guerriero?…no no Bastià continuerà fino alla fine!!!!    A Sx: Marina in attacco. A Dx: il raddoppio di Carrassi    L’ultimo tentativo di ” Simo” Rossetti….

 

20° GIORNATA

                                                         SASSOGENGA – MARINA CALCIO   3 – 3

 

SASSOGENGA:Ricci, Mataouanu, Giacchini, Bruffa, Carletti Orsini, Roscini, Sebastianelli( 72’Roani), Fioranelli, Monno, Pavoni( 50′ Ezzine), Rosa( 55′ Piermattei) A Disp: Berardi,Fiori, Rosa, De Filippo

All.Lucchetti

MARINA: Montini,Vitali, Cinotti, Santini, Serafini ( 15′ Stella)   Mancinelli,Bastianelli( 75’Sdruccioli), Bussoletti, Palloni                            ( 70’Carrassi),Rossetti, Alessandrini. A Disp.Cremonesi, Pelonara, Monaco

All. Luca Ballini

Arbitro: Sig. Lorenzini di Macerata

Reti: 2’Rosa ( S) 50’Palloni ( M ) 64’Vitali ( M ) 68’Fioranelli ( S ) 85’Monno ( S )94′ Rossetti S. ( M )

Note:Giornata grigia ma non fredda, vento fortissimo da ovest che condiziona la partita per tutto il 1° tempo. Terreno irregolare con pioggia battente per gran parte della partita. Spettatori 300 circa con buona rappresentanza ospite

                                                                     CRONACA

Se questa era la squadra del Sassogenga in “emergenza”, allora saremmo curiosi di sapere come se la sbrigherà Il Sig. Lucchetti, Mister dei locali, quando i “presunti” titolari si renderanno disponibili, dal momento che i “sostituti” nella partita odierna sono stati la chiave di lettura di una partita per certi versi clamorosa. I I ragazzi di casa giocano una partita in modo impeccabile, basata sulla velocita e ripartenze ficcanti. Il Marina, si è trovata “spiazzata” da tanta spavalderia, ed ha dovuto tirare fuori gli “attributi” da capo classifica per non venire travolta dalla furia dei ragazzi di Lucchetti. Dopo il fulmineo vantaggio locale, Marina arruffona e imprecisa, che comunque non ha dato più spazio agli avanti del Sasso, tantè che i pericoli per Montini sono stati nulli. Nella ripresa nel giro di una quindicina di minuti il Marina ribalta la situazione e dalla magia di Vitali ( rete direttamente da calcio d’angolo) in poi sembrava che la partita potesse essere una “formalità” come succede da un po di tempo a questa parte. Invece quello che non ti aspetti; Sasso all’arrembaggio, e Marina di rimessa, ma solamente con una partita tutto cuore e grinta i ragazzi di Ballini hanno potuto, alla fine, porre rimedio alle due reti clamorose del Sassogenga che avevano rigettato il Marina oltre le proprie linee. Spettacolare la rete di Monno, un tiro a parabola, quasi un cucchiaio a lunga gittata, che si infila nell’angolo lontanissimo fuori dalla portata di Montini. STADIO IN DELIRIO e pubblico tutto in piedi. Qui poteva scapparci il ” morto”( sopratutto perchè segnata a 2′ dal termine)! una squadra normale di fronte ad una rete del genere avrebbe riposto sogni e speranze, ma il Marina di quest’anno, non è una squadra normale, ed oltre all’elevato tasso tecnico, quando serve, tira fuori quel qualcosa in più che fa la differenza dalle squadre normali; la determinazione, la fiducia nei propri mezzi, la voglia di crederci sempre. L’ultima “ZAMPATA” è stata di Simone Rossetti che toglie i suoi dagli “impicci” pareggiando la contesa al 94′ di gioco. Per il Sassoferrato una spumeggiante prestazione di squadra, tutti bene nel Marina ma la prestazione di Vitali è stata “MOSTRUOSA”…trascinatore indomabile fino all’ultimo secondo. 

20° GIORNATA: SASSOGENGA – MARINA  3 – 3

 A Sx: tifosi del Marina all’arrivo A Dx:  Belle in Tribuna    A Sx: L’ingresso in campo delle squadre A Dx: La rete del 1° vantaggio locale    A Sx: una fase della partita con il Marina in avanti A Dx: Tutto il Sassogenga nella propria area….    A Sx: 1 grande parata di Ricci A Dx: Balletto in area Sasso!!    A Sx: Il momento della rete di Vitali direttamente da Calcio d’angolo A Dx: Vitali festeggiato dai compagni

 

19° GIORNATA

                                                      MARINA CALCIO — OLIMPIA OSTRA V.  2 – 0

 

MARINA: Montini,Vitali, Cinotti, Santini, Serafini, Mariscoli ( Sdruccioli),Pelonara ( Bastianelli), Bussoletti ( Mancinelli), Palloni, Rossetti S., Alessandrini. A Disp. Cremonesi, Stella,Monaco, Carrassi

All. Luca Ballini

OLIMPIA OSTRA V.:Annibaldi, Francescangeli S., Francescangeli M.,  Landi, Belogi, Sartini, Api Diego, Api Devis, Ndiaye Coly, Tranquilli, Testaguzza. A Disp.Bassotti, Francescangeli M., Prendi, Morici, Ciarimboli, Massi, Pasqualini

All.Bruno Merlin

Arbitro:Sig. Francesco Feliziani di S.Benedetto del Tr.

Reti:37′  Belogi ( O.V.) autorete, 69′ Alessandrini( M )

Note:Giornata freddissima, terreno molto allentato, al limite della praticabilità, spettatori 80 circa con discreta presenza ospite

                                                                                CRONACA

Il Marina gioca una partita ad andycap, condizionato palesemente dalle condizioni infami di un campo mai risparmiato dalle piogge di questi ultimi tempi. Verissima la tesi che vuole agevolata la squadra meno tecnica, ma è anche vero che Montini è stato “spettatore” non pagante. Discreta la prestazione dell’Olimpia Osta Vetere, sopratutto a centrocampo dove i ragazzi di Merlin hanno fatto vedere le cose migliori, giocando a tutta, e gareggiando alla pari con i locali del Marina. Una volta passati in vantaggio ( sfortunatissima l’autorete di Belogi che gira nella propria porta il cross di Alessandrini) i ragazzi di Ballini non hanno mai rischiato il risultato, sistemando la pratica nel secondo tempo quando Alessandrini raddoppia raccogliendo la  traversa colpita da Palloni. Le cose migliori tutte nel secondo tempo quando i ragazzi di Ballini non contenti dello striminzito 1-0, hanno spinto di più creando anche occasionissime come la girata di Rossetti a non più di 1 metro da Annibaldi, finita sopra la traversa, e la botta di Alessandrini da 2 passi finita fuori. Due traverse nel carnet( Rossetti-Palloni), sanciscono una partita dal risultato ineccepibile. Ottima la prestazione di tutta la squadra, e il proscenio ad Alessandrini, sempre più importante negli schemi di Ballini, oggi autore di una prestazione 2 spanne sopra tutti.

 

18° GIORNATA

                                                        BARBARA – MARINA  1 – 1

 

LOR. BARBARA: Bruzzesi, Fiordelmondo, Mattioli J., Lanzilotti, Piccinetti ( 66′ Pigna-86’Renani F,), Cantarini, Renani M., Mattioli N., Costieri, Bardeggia, Renani M.A.Disp: Silvestrini, Rossetti G., Renani F., Pigna, Bergamante

All.Henry Moraschini

MARINA: Montini, Vitali, Pelonara, Santini, Rossetti M.( 21’Stella), Mariscoli, Bastianelli( 61’Carrassi), Mancinelli( 55’Cinotti), Palloni, Rossetti S., Alessandrini. A disp: Cremonesi, Bussoletti, Sdruccioli, Monaco,

ALL. Sig. Luca Ballini

Arbitro: Sig. Paolo Evandri di Fermo

Reti:40′ Stella ( M ) Autorete, 65′ Palloni ( M )

Note:Giornata fredda e piovosa, terreno discreto nonostante le abbondanti pioggie dei giorni scorsi, spettatori 200 circa, partita corretta con 1 solo ammonito per parte

                                                              CRONACA

Partita dai due volti; benissimo il Barbara nella 1° frazione, molto bene il Marina nel secondo. La squadra di casa parte subito forte con fraseggi veloci e perfetti sincronismi nelle sovrapposizioni e interscambi di ruolo. Un centrocampo di elementi molto dotati, mette sovente sotto pressione il Marina, con giocate veloci e ripartenze palla al piede degne di campionati superiori. Palle pericolosissime contro Montini ne abbiamo contate poche, ma è anche vero che il Marina ha avuto parecchie difficolta a portarsi in zona goal. Il primo tempo finisce con il più classico degli autogoal, quando Stella mette la testa su un tiro di Costieri destinato tra le braccia di Montini, deviando la palla decisamente dalla parte opposta al portiere del Marina. Cambia la musica nella ripresa, dopo che lo stesso Montini compie la più strepitosa parata di questo campionato, andando a smanacciare la palla dall’angolo in basso alla sua dx, a seguito di una punizione assassina con palla sbucata all’improvviso da una selva di gambe. ” IKER” si supera andando a ricacciare dalla porta un goal praticamente fatto. Da questo momento in poi, Marina e solo Marina. Ballini cambia l’assetto della squadra, e per il Barbara, il buio arriva in anticipo. I Rivieraschi arrivano al tiro a più riprese, sbagliando anche clamorosamente alcune palle goal praticamente fatte. Poi la grande ” novità” di Palloni che fa secco Bruzzesi in una delle 2 occasioni avute oggi.( il ” Killer” aveva centrato la traversa nel 1°tempo con una girata da sogno)In tutto il secondo tempo i locali hanno raggiunto l’area del Marina soltanto in 3 occasioni, e questo la dice lunga sui valori espressi in campo. Tuttavia restiamo del parere che il Barbara sia la squadra che esprime il miglior calcio visto finora, e francamente ci risulta difficile capire chi d’ora in poi potrà metterla sotto, visto che il ritorno con le prime della classe è stato giocato. In evidenza tra i locali Bardeggia, Jacopo Mattioli, e Cantarini. Alessandrini, Vitali, Mariscoli e Santini nelle file del Marina. Ottimo l’arbitraggio del sig. Evandri, sempre molto vicino all’azione, autore di alcune interpretazioni sopra la media e con pochissimi errori commessi.

 

 17° GIORNATA

                                                            MONSERRA – MARINA  1 – 2 

 

MONSERRA:Tamburini, Manieri C., Pierantonietti(35′ Martinelli), Spina, Clementi, Capra, Manieri M.( 22′ Tittarelli),Saccinto, Biagini, Cocilova, Medici. A Disp.Priori,Borrelli, Stronati,Santoni,Simonetti,Tittarelli, Martinelli

All. Sig. Claudio Catalano

MARINA: Montini, Vitali, Cinotti (59′ Bastianelli), Santini, Serafini     ( 70′ Rossetti M.), Mariscoli, Sdruccioli, Pelonara, Palloni, Rossetti S.  ( 81′ Stella), Alessandrini. A Disp.:Cremonesi,Carassi, Monaco, Dolci

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro: Sig. di

Reti:43′ Biagini( Mo) 48′ Alessandrini( Ma) 60′ Palloni ( Ma) 

Note:Giornata piovosa, terreno molto allentato, spettatori 80 circa

                                                               CRONACA

Cannonieri contro! Parte bene Biagini, recupera Palloni, ma il risultato finale premia il Marina Calcio che sulla prodezza del suo bomber costruisce una difficilissima vittoria. Il Monserra getta il cuore oltre l’ostacolo, gioca corre e costruisce per tutto il primo tempo, imbrigliando la squadra di Ballini in tutte le zone del campo. La rete di Biagini sul finire del primo tempo viene legittimata in virtù di una leggere superiorità a centrocampo, e dalla clamorosa traversa su punizione colpita da Capra intorno al 18′ del 1° tempo. Di un’altro tono la contesa del secondo tempo, Il Marina è la Leader del campionato e c’è da dare una risposta alla Dorica vittoriosa ieri nell’anticipo contro il Barbara. Sulla prima azione buona nella ripresa, Palloni oggi in veste di ispiratore crossa dal fondo e pizzica un reattivo Alessandrini che ruba l’attimo al suo marcatore e con una bellissima girata di testa mette la palla in rete sul controtempo al portiere. Davvero una grande azione e goal molto bello. Pochi minuti dopo lo stesso Palloni pareggia il conto con il suo antagonista e “frega” Tamburini, con tiro secco e preciso anche se non violento, ma la palla bagnata sfugge alla presa e Marina in vantaggio. Poi Palloni riprova altre due volte ad imbeccare lo scatenato Alessandrini, ma in entrambi i casi la deviazione è questione di 1 ” alito”. Il Monserra non ci stà, attacca e spinge a testa bassa, il Marina sostituisce Serafini infortunato, con Matteo Rossetti, ma la diga rivierasca regge qualsiasi urto dove Mattia Santini in versione Monstre, tampona e rilancia da autentico baluardo. La partita finisce con Montini quasi mai impegnato per una vittoria che per quanto stentata e sudata è da classificare ovviamente come meritata. Certamente su un campo reso idoneo più al rugby dalle piogge insistenti di questi giorni,  il Marina cerca stoicamente questa vittoria , diventata importantissima per il prosieguo del campionato. Elogi alla squadra per la determinazione, con menzione    a Sdruccioli, Santini e Alessandrini una spanna sopra gli altri. Per Palloni il discorso è diverso; per lui non ci saranno più “rilievi” finchè giocherà a questi livelli. E’diventato determinate in troppe partite e già dal finire dello scorso campionato, per stare a raccontarne le lodi….avrà solo “feroci” critiche quando si esprimerà sotto il suo standard!!!!!

   17° Gior.  MONSERRA – MARINA  1 – 2                                 


 

A Sx: Mancinelli e Bussoletti in tribuna! A Dx: Montini in preparazione alla partita    A Sx: Mariscoli e ” Pelo” in azione! A dx: La rete di Biagini del Monserra    A Sx: la Rte di Palloni A Dx: Festeggiamenti dopo il goal

                                 

 

16° GIORNATA

                                                     MARINA CALCIO — FILOTTRANO  4-1

 

MARINA: Cremonesi, Vitali, Cinotti, Santini, Serafini, Mariscoli,Sdruccioli( 70′ Pelonara), Mancinelli( 78′ Dolci), Palloni( 75 Carrassi), Rossetti S., Alessandrini.    A disp.Ferri, Rossetti M.,Stella, Monaco

All. Luca Ballini

FILOTTRANO:Moreschi, Belfiore, Santoni, Schiavoni(61′ Moretti), Ciccarelli, Guazzaroni, Costarelli( Toso), Carini, Marra, Rossini               ( 26’Bibosky), Bracciatelli. A Disp.Falappa, Baldezzi, Filipponi

All. Giorgio Rossini

ARBITRO: Sig.Alessandro Quinzi di Fermo

Reti:8′ Palloni( M ) 17′ Rossetti S.( M ), 33′ Marra ( F ), 37′ Alessandrini ( M ), 57′ Mancinelli

Espulsioni:86′ Belfiore x doppia amminizione, 90’Guazzaroni per proteste                                                                           

Note:Splendida giornata di sole, temperatura sopra le medie stagionali, terreno non “all’altezza”, ancora abbastanza allentato che ha creato non pochi inconvenienti ai giocatori. Spettatori 150 circa con ” chiassosa”prevalenza ospite Ammoniti;Belfiore e Bibosky per il Filottrano, Mariscoli e Carrassi per il Marina

                                                                  CRONACA

Parte subito forte il Marina, deciso a non rischiare niente pur di sbrigare la pratica Filottrano. Mister Ballini catechizza nel modo giusto i ragazzi,al fine di evitare rischiosi cali di tensione dovuti alle feste, tanto che nei primi 17′ Palloni prima e Rossetti poi ( da fantacalcio il raddoppio di Rossetti dopo la fuga di Alessandrini e conseguente servizio per lo stesso Rossetti) fanno doppio vantaggio che spiana la strada ai locali per il rotondo successo odierno. La zampata del solito Marra( di gran lunga il migliore dei suoi) serve solo ad attenuare le ” pene” dei ragazzi di Rossini, dalle percussione di Rossetti e soci. Al 37′ Cinotti per Alessandrini, strepitosa fuga sulla sinistra, converge leggermente in prossimità dell’area poi spara 1 diretto rasoterra che infila l’angolo lontano per il 3 -1; La ripresa vede il Filottrano alla ricerca del recupero, gli ospiti non ci stanno alla resa, ed i pericoli si avvertono quando Marra, 1 leone sull’avanposto Filottranese, ingoia due occasioni clamorose davanti a Cremonesi. Il Marina reagisce, e al 58′ Mancinelli mette in banca il capitale, insaccando a seguito di calcio d’angolo. Poi Filottrano all’attacco e Marina di rimessa che rischia a più riprese di chiudere in goleada. Buono l’arbitraggio

16° Gior. Marina – Filottrano  2-1

                                                               A sx: il 1° tentativo di Palloni andato a vuoto A dx: Palloni realizza x l’ 1-0

 

A sx: una fase di gioco con Rosseti “braccato” dal n° 4 ospite A sx: L’insuperabile difesa del Ma  A sx: Tentativo di Marra, sopra la traversa A dx: La palla che sta per entrare in rete dopo il tiro A sx: La sicura presa di Cremonesi A dx: Fallo su Sdruccioli; rigore? non è rigore?….mah!

 

  15° GIORNATA

                                                         MARINA CALCIO – OSIMANA  2-0

 

MARINA: Montini, Vitali, Cinotti( 79′ Sdruccioli), Santini, Serafini, Mariscoli, Bastianelli, Mancinelli( 61′ Pelonara), Palloni, Rossetti s., Alessandrini( 74′ Monaco). A disp: Cremonesi, Stella, Dolci, Bussoletti.

ALL. Luca Ballini

OSIMANA: Vaccarini( 85′ Giacchetti), Picchio( 76′ Urzo Russo), Lavagnoli, Morbidoni, Ghergo, Castellano, Tedoldi, Faieta, Bottegoni, Campanelli.                  A Disp: Gatto, Beccerica, Binci, Magagnini, Carnevali.

All. Franco Paoletti

Arbitro Sig. Tantaoui di Ascoli Piceno

Reti: 6′ Palloni ( M ) 36′ Alessandrini ( M )

NOTE: Vento forte, terreno molto allentato x le piogge di questi giorni, spettatori 1 centinaio circa, Ammoniti:Ghergo, Castellano per l’Osimana, Bastianelli per il Marina. Espulso 72′ Campanelli per proteste. Grave infortunio al portiere Osimano Vaccarini, che esce in barella, 

  CRONACA

Subito il doveroso in bocca al Lupo al portiere dell’Osimana Vaccarini per una pronta ripresa, da tutto il team del Marina Calcio e dall’intero organico della società. Intorno all’85’ Vaccarini nel tentativo di anticipare Simone Rossetti, si impossessa della palla e cade rovinosamente a terra con il peso del corpo sopra il ginocchio sx. Subito richiamata l’attenzione dell’arbitro e dei sanitari, Vaccarini veniva portato via in ambulanza per 1 primo controllo al pronto soccorso dell’ospedale. Della partita c’è da sottolineare subito l’assoluta voglia di riscatto da parte dei locali, dopo la batosta del turno scorso. Marina concentrato, attento e quasi “strafottente”, mette subito sotto l’Osimana senza concedere appelli, ne speranze. Già al 6′ Palloni servito in area attende l’uscita del portiere ospite x trafiggerlo senza pietà. La partita è giocata a viso aperto da entrambe le squadre( quando si porta il nome OSIMANA certamente non si va in campo a fare barricate.) e ne esce una contesa bella e a tratti spettacolare. Prima del raddoppio Rossetti si era visto respingere le conclusioni da rimpalli, clamorosa la girata al volo su corner di Vitali, ” respinta” da un compagno di squadra quando sembrava destinata in rete. 36′ Ancora Rossetti difende tenacemente la palla anche se a terra dopo una scivolata, e riesce a servire Alessandrini che fionda subito un rasoterra imprendibile per Vaccarini. discreta la reazione dell’Osimana che impegna Montini con un paio di conclusioni, neanche tanto pericolose. Nella ripresa L’Osimana cala un po la veemenza della spinta ed il Marina non rischia più di tanto. La partita finisce al 76′ quando Campanelli piuttosto stupidamente si fa cacciare per proteste. Da questo momento il Marina agisce di rimessa sfiorando un’altra marcatura a più riprese. Come accennato in apertura 85′ c’è l’infortunio a Vaccarini, e da qui al termine anche il Marina “molla” la presa. la partita finisce con le attenzioni di tutti alle notizie sulle condizioni del portierone Osimano.

14° GIORNATA

                                                      DORICA TORRETTE – MARINA CALCIO  3-2

 

DORICA TORRETTE: Angiolani, Rinaldi, Cesaroni A, Cesaroni F., Rossi, Santarelli, Piccini, Cenci ( 75’Gherghi),Agosto, Candelaresi, Mastri 

All.Massimo Lombardi

 

MARINA CALCIO: Montini,Vitali, Stella, Santini, Serafini, Mariscoli    ( 46’Bussoletti), Bastianelli, Pelonara, Palloni( 56’Rossetti S.), Mancinelli, Alessandrini

All. Luca Ballini

Arbitro Sig. Roberto Picchio di Macerata

Reti:17′ Piccini( D ), 32′ Vitali( M ), 68′ Mastri, 70′ Cenci, 87′ Bastianelli

Note:Gionata gelida con temperatura intorno allo zero. terreno discreto, spettatori un centinaio circa

 

                                                                         CRONACA

Vince il Torrette, onore al torrette, che merita e vince una partita importantissima ai fini del prosieguo del campionato. La vittoria del Marina avrebbe di fatto chiuso tante possibilità di recupero a tutte le altre contendenti. Il Marina “subisce” per larghi tratti della gara, la presenza in tutte le zone del campo dei giocatori locali, meglio disposti in campo, e forse con molta più ” fame” almeno per l’impegno e la griNta mostrata. La paura di Mister Lombardi che il Marina azzeccasse la partita “perfetta” non ha avuto fondamento, Lo si è capito da subito, ai primi segnali che qualcosa nel centrocampo dei ragazzi di Ballini non ha funzionato. La insuperabile diga davanti alla difesa di Mancinelli del turno precedente, non c’è stata, come comincia a pesare l’assenza delle accelerazioni improvvise di Cinotti sugli esterni, e un certo nervosismo di troppo che non ha giovato alla razionalità del gioco. La partita nel complesso è stata bella, la prestazione convincente, anche se non con l’intensità consueta.Oggi qualcosa non è andato neanche nella super difesa, presa in “castagna” più di una volta nonostante la grande giornata di Santini sempre più sicuro e importante. C’è stata una Dorica Torrette di troppo che molti non si aspettavano. L’avevamo vista sul terreno del Monserra e non ci aveva convinto del tutto. ma si sa come funzionano gli stimoli nel calcio; La prima della classe è sempre uno stimolo particolare che moltiplica le forze.

————0—————-0——————-0—————–0——————

                                      XIV° GIORNATA

                              DORICA TORRETTE – MARINA   3-2

Tifosi al seguito in viaggio verso Torrette

A dx: O° E Bora impossibile, nessuna paura x Montini in splendida camisiè a maniche corte. Il Portierone sarà poi “gelato” dagli avanti locali!!!1

A sx: la linea difensiva del Marina

A sx: Incursione Dei locali in area del Marina

A dx: Vitali direttamente da calciodangolo, realizza il momentaneo pareggio. Ecco il momento della palla in rete.

—————-0———————–0————————-0———————-

 

13° GIORNATA

                                                        MARINA – CUPRAMONTANA  2 – 0

 

MARINA: Montini, Vitali, Stella,Santini, Serafini, Mancinelli( 84′ Dolci),  Bastianelli, Pelonara( 80’Sdruccioli),Palloni, Rossetti S.(65′ Monaco), Alessandrini. A Disp.Cremonesi, Cinotti, Bussoletti, Castaldo

All. Sig.Luca Ballini

CUPRAMONTANA: Galeazzi, Altini, Giansanti( 53′ Giuliani), Mazzarini, Rocchetti M., Zenobi, Rocchetti D.(82′ Belardinelli), Costantini( 90′ Riaoni), Salvoni, Cimarelli, Guazzarotti.

All. Sig. Togni

Arbitro:Sig.Filippo Ridolfi di Pesaro

RETI: 28′ Pelonara ( M ), 79′ Monaco ( M )

NOTE: Giornata grigia, temperatura rigida, terreno molto allentato a causa delle abbondanti piogge dei giorni scorsi, spettatori 350 circa con abbondante rappresentanza ospite

                                                                              CRONACA

Bella partita al comunale di Marina che i ragazzi di Ballini, hanno giocato contro il Cupramontana a dispetto del terreno pesante e scivoloso, anche per l’acquazzone poco prima della contesa. Apriamo il commento odierno con la gran bella novità di Ballini che schiera Mancinelli con il 6 con compiti di regia davanti alla difesa. Intuizione geniale; Mancinelli gioca indifferentemente sia in interdizione che in impostazione, primeggiando con consumata autorità in tutte le situazioni in cui è stato chiamato in causa. Il migliore in campo tra tutti i giocatori scesi in campo. Poi sottolineiamo la straordinaria prestazione di Stella, un andirivieni continuo sulla fascia, incessante e incisivo, come non lo avevamo mai visto neanche ai tempi d’oro di Falconara. Per ultimo il recupero definitivo di Simone Rossetti schierato dall’inizio, che ha tranquillizzato tutti sulle sue condizioni di recupero post-menisco( anche se quella palla a tu per tu con Galeazzi buttata tra le braccia del portiere ospite ha fatto capire che ancora manca di lucidità).La partita giocata prrevalentemente a centrocampo, è vissuta sulle scorribande improvvise dei locali, sulle ripartenze dei Cuprensi, e su  3 episodi che comunque vista la forza del Marina non sono stati determinanti ai fini del risultato finale. 17′ Palloni smista al volo 1 palla clamorosa x Rossetti, che solissimo davanti a Galeazzi si fa parare il diagonale. 41′ Magica punizione dal limite di Cimarelli che Montini schiaffeggia quel tanto che basta x deviarla sul palo. 70′ il rigore di Serafini che toglie la Palla dalle mani di Palloni per indirizzare poi il rigore sulle cime dei Lecci, situati dietro la porta. Per il resto il Marina ha prevalso sui ragazzi del Cupra vincendo meritatamente una partita fondamentale anche in funzione dei preparativi per il match clou di sabato prossimo a Torrette contro i fortissimi giocatori della Dorica. I goal: al 28′ Pelonara prende una corta respinta della difesa appena fuori area e centra la porta con un bolide di collo pieno, che finisce all’incrocio, Spettacolare. Monaco al 79′ chiude la contesa con una perentoria conclusione dopo veloce azione personale, la palla finisce nel sette, ed il Marina sale a 34 punti.

ARINA – CUPRAMONTANA  2 – 0

                                       

A sx: L’ingresso in campo di Simo Rossetti dopo 11 giornate

A dx: La presentazione delle squadre

due incursioni in area del Cupra

A sx: Il rigore sbagliato da Serafini………..

A dx:  Mister Togni, piuttosto “scuro” dopo l’espulzione

 

12° GIORNATA

                                                    FABRIANO – MARINA CALCIO   2 – 4

 

FABRIANO:Porcarelli, Ortolani, Aidari(70′ Baroni), Orlando, Agostinelli, Amantia, Di Luca, Balducci ( 81′ Mancini), Arcangeli, Baiocco, Animobono( 48′ Quattrini)

All.Azzeri

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Stella, Santini, Serafini, Mariscoli, Sdruccioli(70′ Bastianelli), Pelonara(82′ Dolci), Palloni, Mancinelli( 65′ Simone Rossetti), Alessandrini

All. Sig. Luca Ballini

Arbitro: Sig. di 

Reti:15′ Mariscoli( M ), 27′ Palloni( M ), 61′ Baiocco( F ), 78′ Rossetti Simone( M ),82′ Quattrini( F ), 90′ Palloni( F )

Note:Giornata di sole, terreno allentato, spettatori 80 circa, Espulso Mariscoli ( M ) per proteste

                                                                                CRONACA

Marina; CUORE e BATTICUORE! Al comunale di Cerreto D’Esi oggi il Marina Gioca una partita dai due volti, ordinata e razionale il 1° tempo;Impacciata e contratta buona parte del secondo. I ragazzi di Ballini sbloccano quasi subito con una genialata di Mariscoli, che dal limite sorprende il portiere con 1 mezzo pallonetto, poi il raddoppia intorno alla mezzora con Palloni, falco spietato con l’unghiata che toglie il fiato, rincorre 1 palla che sembrava persa x tutti, togliendola quasi dalle mani del portiere per beffarlo senza pietà. Nel secondo tempo Mariscoli commette la “sciapata” della giornata facendosi cacciare dall’arbitro per banali proteste, quando ancora, benchè sul 2-0, la partita non era chiusa. A questo punto cominciano i batticuore; I locali a spingere come forsennati, il Marina un po smarrito di fronte a un avversario che voleva a tutti i costi far pesare l’uomo in “più”. Ma c’è stato il cuore di mezzo, la voglia di tenere stretti i 3 punti, la voglia di non mollare, e facendo funzionare la testa di fronte a qualche botta di troppo. Una volta incassato il 2-1 Mister Ballini stuzzica la “platea” con due cambi che alla fine hanno avuto il loro peso determinante, nella logica del risultato. Fuori 1 centrocampista ed una mezzapunta, dentro un trequartista ed un esterno alto. Alla fine i nuovi entrati( Rossetti e Bastianelli) sono risultati determinati per il risultato finale. Rossetti sigla il 3-1 da par suo, Bastianelli autore di qualche penetrazione irresistibile, alla fine pesca lo scatenato Palloni in area, che tanto per non restare nell’ovvio realizza di tacco.Una doppietta la sua che lancia il bomber rivierasco in cima alla vetta dei cannonieri a giocarsi lo scettro di “RE BOMBER”.

A sx: Il Marina in fase di riscaldamento

A dx: Le squadre schierate in campo

A sx: Mister Ballini concentrato sull’incontro

A dx: I riti di Manuele Montini prima della gara

A sx: Tentativo in attaco del Marina

A dx: La difesa del Marina in disimpegno

A sx: La palla in rete dopo la stoccata di Mariscoli sul vantaggio rivierasco

A dx: Palloni spietato; ecco il rito della bandierina sul raddoppio del Marina

 Rossetti e Bastianelli; 2 cambi fondamentali x la vittoria odierna

Rossetti 1 e 2, La palla in rete per 1-3 arrivato nel momento + difficile x il Marina, e l’abbraccio dei compagni dopo la rete

A sx; Nicola Palloni dopo il 4-2 k vale il 2° goal personale della giornata

A dx: Il suo marcatore, oggi uscito in stato ” confusionale”!!!!!

 

 

11° GIORNATA 

                                                          MARINA CALCIO — CAMERANO  2 – 0

 

MARINA: Montini, Vitali, Santini, Rosetti M.(20′ Stella), Serafini, Mariscoli, Bastianelli( 63′ Sdruccioli), Pelonara, Palloni( 75′ Rossetti S.) Mancinelli, Alessandrini.A Disp:Cremonesi,Monaco,Cinotti,Dolci

All. Sig. Luca Ballini

 

CAMERANO:Di Salvo,Principi,Belegni,(80′ Panocchi), Boncompagni, Ortolani, Polzonetti, Defendi, Malavenda, Mobili( 63′ Girolimini), Targazi, Cecchini A Disp:Surico,Luciani, Gasparetti, Zagaglia

All. Sig. Montenovo

Arbitro: Sig.Ferranti di Macerata 

Reti:22′ Serafini( R) 75′ Palloni

Note:Giornata fredda, terreno allentato, spettatori 150 circa.19′ Infortunio a Matteo Rossetti( M ) 22′ Espulso Targazi ( C) x doppia ammonizione

                                                       CRONACA

Un gran bel Marina, viene a capo di un’altra intricata “matassa” creata da 1 Camerano, mai domo, ben messo in campo e con alcune individualità di assoluto rilievo, con Polzonetti probabilmente il migliore in campo. Lo si era capito da subito, all’inizio della partita quando i centrocampisti ospiti con le buone e le cattive( più cattive che buone)hanno cercato di ostruire le trame dei ragazzi di Ballini con tutti i mezzi. Ne è venuta fuori una supremazia, che pur non creando grossi grattacapi alla impenetrabile difesa locale, aveva tuttavia la costanza di eliminare spazzi ai rivieraschi che erano costretti a rallentare trame e idee. Neanche la perdita di 1 colonna insostituibile come Matteo Rossetti( contrattura) creava al Marina qualche patema. Al 22′ il vantaggio Marinese; Mancinelli si invola in solitudine e viene steso in piena area da Targazi( già ammonito)reo di 1 fallaccio da tergo e da ultimo uomo, tutto ineccepibile. Serafini dava di fioretto spiazzando Di Salvo per il vantaggio locale. Poi molto Camerano, votato all’attacco nel vano tentativo di recuperare lo svantaggio seppur in inferiorità numerica, e Marina tutto cuore e testa impegnato a non commettere errori che potessero pregiudicare la prestazione. Al 75′ un’ azione di rimessa finalizzata da 1 Ottimo Pelonara, che smistava a centro area x la testa di Palloni, L’infallibile cecchino, di testa metteva in relax il resto della partita. Per il Marina di rilievo la prestazione di Pelonara, Santini, e Serafini,con gli altri tutti sopra una abbondante sufficienza. Per il Camerano dicevamo della Straripante prestazione di Polzonetti, coadiuvato da Defendi e Cecchini, sopra tutti gli altri. Buono l’arbitraggio, 1 po in ritardo su qualche decisione, ma con errorini solo veniali.

A sx: Il Marina con le nuove divise schierata al via

A dx: 1 fase di gioco con il Camerano in avanti

A sx: Mancinelli tenta l’inzuccata vincente

A dx: il rigore realizzato da Serafini

A sx: ” Simo” Rossetti al rientro dopo 2 mesi dall’ifortunio

A dx: 1 sconsolato Di Salvo, dopo la rete di Palloni

Palloni/Polzonetti: 2 grandi protagonisti della partita odierna

A sx: il rientro dopo la fine della partita

A dx: 1 po di proteste da parte degli ospiti con l’arbitro

                                       —–o—–o—–o—–o—–o—–o—–

 

 

10° GIORNATA

                                                           Filottranese – Marina    0 – 3

 

FILOTTRANESE: Pozzi, Carancini ( 79′ Carnevalini ), Dignani, Meschini Mirco, Lelli, Pancaldi, Belloni, Gatto, Scolpati, Pizzichini,Meschini Michele( 75′ Carrassi), A Disp: Capogrosso, Giuliodoro, Corneli, Sesterzi

All. Marincioni

 

MARINA:” Iker” Montini, Vitali, Santini, Rossetti M., Serafini, Mariscoli, Bastianelli( 77′ Sdruccioli), Bussoletti(81′ Stella), Palloni(60′ Pelonara), Mancinelli, Alessandrini

All. Luca Ballini

Arbitro Scarpelletti di S.Benedetto del Tronto

Reti: 29′ Palloni ( M ) 82′ -88′ Alessandrini ( M )

Note: Gionata piovosa, terreno allentato, spettatori 200 circa, Buono l’arbitraggio.

                                                                CRONACA

 

Marina schow! L’esaltante prestazione dei ragazzi di Ballini  al S.Giobbe di Filottrano, cancella definitivamente le “ombre” e le malelingue di qualche settimana fa che volevano il Marina quasi “bollito”. Oggi non ce n’era x nessuno, assolutamente padroni del centrocampo, con Mariscoli ” esaltante, alleggerito nei suoi compiti da Capitan Bussoletti che a dispetto delle ….primavere, continua a correre a turbo aperto come ragazzini di primo pelo,e Alessandrini finalmente ai livelli che conoscevamo.Con gli altri della rosa tutti quanti in giornata di grazia hanno permesso questo esploit. La personalità, la padronanza, la consapevolezza di essere un gruppo tosto, ha permesso al Marina di non correre mai rischi, e in una ipotetica griglia di voti, il più “scarno” sarebbe toccato proprio a Montini( quasi spettatore). Il rigore sbagliato da Palloni sullo 0-0, ha solo avuto il merito di incendiare le polveri  del Bomber rivierasco che 8 minuti dopo fulminava con la solita esecuzione strepitosa, l’esterefatto portiere locale. Poi solo e tanto Marina, e soltanto la precipitazione ed il campo non adatto ai ragazzi di Ballini ha evitato al Filottrano 1 caporetto umiliante. Sul finire; Alessandrini!!!!  Acquistato in estate quando sembrava che potesse “calpestare ” la zona di ” Simo” Rossetti, senza immaginare che il menisco di quest’ultimo volesse andare in vacanza! si è ritrovato a guidare il Marina con le sue giocate da vero leader. Oggi ha scaricato l’astinenza che durava dall’inizio campionato, maltrattando il portiere locale con 2 esaltanti goal. e tra un paio di domeniche potrebbe rientrare Simone Rossetti……

 

9° GIORNATA

                                                           MARINA — LE TORRI     3 – 0

 

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Santini, Rossetti M., Serafini, Mariscoli( 51′ Alessandrini ) Sdruccioli (74′ Pelonara), Bussoletti, Palloni, Mancinelli, Bastianelli (80′ Stella). A disp: Cremonesi, Dolci, Cataldo, Flò F.

All. Sig. Luca Ballini

LE TORRI: Fenucci, Collesi, Gennaretti, Mannelli, Galuppa, Costantini, Petraccini ( 85′ Paolucci) Verdenelli, Casturà, Pierleoni    ( Corinaldesi), Ortolani ( 62′ Bruciaferri) A Disp: Sassi, Bardi, Bevilacqua, Pandolfi 

All. Sig. Lucchetta

Arbitro: Sig.David Vespertilli di Macerata

Marcatori: 60′- 70′ Palloni (M) 89′ Serafini ( M )

Note: Giornata grigia, terreno allentato, spettatori 150 circa, nessun espulso.

                                                         CRONACA

Nel segno di sua Maestà Re Goal! L’odierno incontro al comunale.Il Marina ha dovuto attendere il 60′ minuto per aver ragione di un Castelplanio, ottimamente disposto in campo, efficacissimo nelle ripartenze  e con un finalizzatore (Casturà) risultato quasi imprendibile per lunghi tratti della gara. I ragazzi di Ballini, anche oggi a rosa estremamente condizionata dalle assenze, hanno avuto una partenza abbastanza contratta e timorosa, rischiando qualcosina più del lecito nella prima frazione di gioco( Clamoroso e spettacolare il palo di Casturà, 11′ ). Tutta un’altra squadra nella ripresa. Apparsa più vicina come atteggiamento e trame di gioco al bel Marina delle prime giornate. L’ossessionante spinta di Vitali e Sdruccioli( oggi migliore in campo insieme a Mancinelli) a lungo andare ha avuto ragione della resistenza del Castelplanio; Poi  Nico Palloni ” ….el segna semper Lù!!!!…come diceva un detto di Meneghina memoria” decide di mettere il sigillo sulla contesa e trascina i suoi alla vittoria con 2 reti, molto bella la 2° ( più una annullata nel 1° tempo apparsa ai più, regolarissima). In chiusura a seguito di 1 punizione dal limite x fallo su Alessandrini, Stacco imperioso di Serafini che gira di testa la rete del 3-O.

 

8° GIORNATA

                                                        SAN BIAGIO – MARINA  2 – 2

 

SAN BIAGIO Pesaresi S., Sancillo, Castorina, Mandolini, Picciafuoco, Rivelino, Pesaresi L.,Agostinelli, Santolini, Burini ( 80′ Cela), Nisi

All.Cantani

MARINA CALCIO:Montini, Vitali, Cinotti ( 85′ Santini),Rossetti M., Serafini, Alessandrini ( 75′ Mariscoli), Bastianelli ( 65′ Dolci), Bussoletti, Palloni, Mancinelli, Sdruccioli 

All. Luca Ballini

Arbitro Sig.Marco Guerrieri di Ascoli Piceno

Reti:16′ Santolini ( S.B.) 25′ Burini ( S.B.) 52′ Mancinelli ( M ), 91′ Montini ( M)

Note:Giornata grigia con fastidioso vento da ovest, terreno allentato, spettatori un centinaio circa

                                                         CRONACA

Marina non ci siamo! ripetuta ( almeno nel 1° tempo) la opaca prova casalinga con l’Arcevia. Prestazione sotto tono, e concentrazione rimasta nei locali alla moda della sera prima! Forse è il momento che il Mister dia una prova di forza facendo elegantemente accomodare in panchina chi ha optato per una certa supponenza, ( le 6 vittorie di fila potrebbero aver creato 1 po di presunzione) con il risultato che gli avversari, benchè in debito di classe ottengano risultati con la sola arma della determinazione. Nemmeno il tempo di registrare le ” valvole” che il Marina si trova sotto di 2 reti, senza nemmeno batter ciglio. quando i due più costanti uomini della squadra, ” cappellano” un intervento a testa che costa il goal, vuol dire che la testa sta altrove. Il San Biagio, squadra poco più che modesta, detta i temi dell’incontro imperversando manco fosse un Barcellona in miniatura. palla a terra, trame veloci e Marina in apnea; Giocatori e tifosi! Al Mister 1 solo appunto; forse qualche cambio andava fatto 1 po prima! Provveduto alle prime 2 sostituzioni, il Marina cambia Marcia, ritira fuori la parte “tosta” che le appartiene, producendo per gran parte del secondo tempo il divario stabilito dalla classifica. San Biagio “offuscato” schiacciato nella propria metà campo incapace di “capire” cosa sia successo dall’altra parte nell’intervallo. L’inzuccata di Mancinelli ha fatto vacillare la baldanza locale, e solo la mera sfortuna ha tolto al Marina la possibilità di chiudere in goleada. Non tragga in Inganno la rete del “Casillas” di Marina al 90′. I ragazzi di Ballini avrebbero meritato  la marcatura molto prima.

 

7° GIORNATA

                                                           MARINA CALCIO – AVIS ARCEVIA 0 – 1

 

MARINA CALCIO: Montini, Vitali, Cinotti, Rosseti M., Serafini, Alessandrini( 69’Dolci), Bastianelli, Bussoletti, Palloni, Mancinelli, Sdruccioli

ALL. Sig. Luca Ballini

AVIS ARCEVIA: Giommetti, Fenucci (85′ Montalbini), Galli M. Tisba, Sagrati ( 78′ Agostinelli ), Ciriello, Baldarelli, Pellegrini, Casgrande (75′ Baldetti ), Memè, Coppa. A DISP.Ceccacci, Mizdrak A.,Mizdrak E.,Capitanelli.

ALL. Sig.Nico Mariani

ARBITRO: Sig. Kejvikeci di Fermo voto 7,5

Reti: 86′ Tisba ( A )

Note:Bella giornata di sole, temperatura mite, terreno perfetto, Spettatori 200 circa con buona rappresentanza ospite

                                                                         CRONACA

Bellissima partita oggi al Comunale di Marina, diretta da un arbitro la cui prestazione si può definire perfetta. Attento, calmo e preciso, il Sig Kejvikeci, non sbaglia praticamente nulla. Lavorando sempre a stretto contatto con l’azione, pilota in porto una contesa combattutissima e spettacolare. L’Arcevia prevale sul Marina, in virtù di una prestazione decisamente sopra la media, imponendo il proprio gioco per larghi tratti della contesa, e lo spettacolare goal di Tisba sul finire della gara, è stato il giusto suggello ad una gara praticamente dominata. Per il Marina, trattasi della classica “foratura” o incidente di percorso. Non è stata sbagliata la prestazione, però è mancata la lucidità, e la “inventiva” delle partite precedenti. Manuele “IKER” Montini capitola dopo l’esaltante inizio di stagione mantenendo la porta inviolata per 626′, ed anche oggi si era opposto da “fenomeno” più di una volta, ma niente ha potuto contro il perentorio stacco di testa di Tisba. Ora c’è da riprendere la corsa, dimenticando in fretta lo scivolone odierno.

A sx: Le squadre schierate prima del via   A dx: 8′ prima grande parata di Giommetti

A sx: Serafini,” cicca” una possibile deviazione vincente

A dx: Rigore si, rigore no! ” se arbitro non fischia no rigore!!!”

Gran festa dei ragazzi di Arcevia x la meritata vittoria sulla capolista

                                         

 

6° GIORNATA

                                                           REAL CAMERANESE — MARINA CALCIO    O – 1

 

REAL CAMERANESE: Paesani , Capra  (60′ Brunetti ) , Cecconi I , Boccolini , Polenta , Sturba , Casaccia  , Cecconi Y ,Marchetti ( 50’Palombarani ), Ascani , Macrolei ( 60′ Falcioni). Panchina:Abate, Guerrieri, Fraternale, Ragnini.

All.Sig. Francesco Ferri  

MARINA CALCIO: Montini , Vitali , Cinotti , Rossetti M . Serafini , Alessandrini , Sdruccioli ( 70’Dolci ), Bussoletti , Palloni , Mancinelli ( 80′ Monaco ), Bastianelli (86′ Stella ). Panchina: Ferri,Santini,,Pelonara,Flò

All. Luca Ballini 

Arbitro Sig. Gregori  

Reti: 56′ Mancinelli ( M )

Note:Giornata di caldo estivo, terreno sintetico in condizioni pessime, spettatori 150 circa, con buona rappresentanza ospite.

 

                                                                   CRONACA

 

Diretta da un arbitro assolutamente insufficiente e inadeguato, il Marina Calcio ha giocato al Comunale di Camerano una partita difficilissima e importantissima poi x il risultato finale. I Locali del Real hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, con tanta grinta e spesso anche con sistemi “spiccioli” al limite del regolamento, anche con la compiacenza dell’arbitro che ha chiuso “entrambi” gli occhi in + di una occasione e sempre a sfavore del Marina. E’ stata la giornata della difesa. Rossetti e Serafini da 8,5 in pagella, tra i colpi di testa ( a volte recuperi in atmosfera) e controlli da freddezza sovrumana,hanno coperto Montini inpegnato in sole 2 occasioni denotando ancora 1 volta la sicurezza del campione, benissimo sia Vitali che Cinotti anche loro da 8,Chi ha dovuto mordere il freno sono stati gli avanti di Ballini, oggi veramente encomiabili nei recuperi, ma k comunque in una delle poche occasioni capitate, Mancinelli con 1 fendente da fuori a fil di Palo sorprende Paesani. Poi dalla mezzora del secondo tempo inizia 1 assedio da far girare la testa, ma il trio centrale di difesa del Marina non lascia scampo. I locali recriminano un presunto rigore x un improbabile fallo di mano di Cinotti.Regola giustamente applicata, con due giocatori avversari appiccicati addosso e le braccia lungo il corpo un rigore non deve essere mai fischiato; anche perchè il mani non c’è stato.

A sx: Serafini in azione

A dx: Il goal annullato a Mancinelli

A sx: mischia in area locale

A dx: Mancinelli festeggiato dopola rete vantaggio del Marina

Belle in tribuna a ….. Camerano

 

5° GIORNATA

                                                         MARINA — SASSOGENGA  4 – 0

 

MARINA: Montini, Vitali, Cinotti( 72° Stella), Rossetti M., Serafini, Alessandrini, Sdruccioli, Bussoletti, Palloni, Mancinelli( 11° Monaco), Bastianelli( 76° Dolci)A disp:Cremonesi,Santini, Pelonara, Flò                                                                               All. Luca Ballini

SASSOGENGA: Berardi, Altarocca, Conigli, Bruffa,Carletti, Fiori M., Di Nuzzo( 63° Monno), Fioranelli(52° Zucca), Piermattei(46° Sebastianelli). A disp.:Pettinelli, Travaglia,Roani,Giacchini                                                         All.Walter Biagini

Arbitro:Sig. Andrea Bracalente di Fermo

Reti:6° Mancinelli, 61° Monaco, 78°-81° Palloni

NOTE: Giornata di sole, terreno perfetto, Sparutta tifoseria ospite, Spettatori 100 circa!

                                            CRONACA

Pronostico rispettato! Parte forte il Marina Calcio che sblocca il risultato già al 6′ del 1° tempo con l’imperioso stacco di Mancinelli. Lo stesso Mancinelli 5′ più tardi dovrà abbandonare il campo per una distorsione che gli precluderà la possibilità di arrotondare la sua classifica marcatori vista la particolare vena in questo periodo. Dopo la rete i ragazzi di Ballini sprecano tutto quello che c’è da sprecare,spingendo in attacco per tutto il 1° tempo. A più riprese ciccano il goal, Bastianelli, Alessandrini(traversa piena) Bussoletti e Sdruccioli e Palloni che nella giornata odierna poteva sistemare in via definitiva la leaderschip dei cannonieri.Nel 2°secondo tempo, Monaco al 61′ mette fine a tutti i patemi della tifoseria locale con 1 perentorio sinistro rasoterra per il raddoppio. A metà secondo tempo Palloni riprende parte di tutto quello sperperato nella prima frazione e in 3′ (78′-81′)sigla una spettacolare doppietta che lo posizione in vetta alla classifica marcatori. Poi tutta accademia fino alla fine, con il Sassogenga alla ricerca del goal della bandiera ed il Marina che si difende con ordine alleggerendo la pressione con delle ripartenze veloci. I migliori: Matteo Rossetti su tutti, poi Alessandrini, Vitali e Monaco risultato quasi decisivo.

A SX: Il Marina in fase di riscaldamento. A DX…….il saluto pregara!

A sx: il goal di Mancinelli    A dx Mancinelli a Bordo campo dopo l’infortunio

4° GIORNATA

                                                        OLIMP.OSTRA VETERE — MARINA  0 – 3

 

OLMP.OSTRA VETERE:Annibaldi,Tranquilli, Frati, Sartini, Francescangeli S., Piccinetti( 26’Francescangeli M),Landi ( 70′ Massi), Api Devis,Nacciariti,Api Diego, Testaguzza( 78′ Pianelli).                                                                                                               All. Sig Carlo Casucci

MARINA CALCIOMontini, Vitali, Cinotti(80′ Dolci), Santini( 69′ Serafini), Rossetti M., Alessandrini,Sdruccioli( 82′ Monaco),Bussoletti, Palloni, Mancinelli, Bastianelli                                                                                     All. Luca Ballini                                                                                                                                                                                               

Arbitro: Sig Fabio Catani di Fermo

reti: 6° Mancinelli, 15° Palloni ( Rig) 66° Mancinelli

NOTE: Cielo coperto, terreno in sintetico, numeroso pubblico in tribuna, Buono l’arbitraggio

                                                     CRONACA

Di fronte ad 1 bella cornice di pubblico, il Marina non tarda a trovare il bandolo della “matassa” confezionando un 3-0 secco, che pur non avendo le dimensioni del cappotto, è tuttavia 1 “golfino” abbastanza ermetico da garantire 1 po’ di calore nonostante i “rischi ” di sfreddate dall’altura della vetta. Il Marina per 1 po dovrà fare a meno del “TOP PLAYER” Simone Rossetti, ma sembra che Mister Ballini, non si sia scomposto più di tanto, avendo a disposizione 1 rosa decisamente ” tosta” che gli permette di intercambiare modulo e giocatori, producendo lo stesso risultato. La partita di per se non ha detto molto, il “dislivello” è apparso subito nella sua chiara evidenza, e il Marina non ha tardato molto a portarsi in vantaggio con 1 perentorio stacco di Mancinelli. dal vantaggio in poi nessun scossone di rilievo, se si esclude il rigore del raddoppio( dubbi solo in tribuna) che comunque è uscito da 1 regola a interpretazione, e l’arbitro a due passi non ha avuto esitazioni men che meno i giocatori locali assolutamente senza contestazioni. Palloni realizza il 2-0 , poi Mancinelli nel secondo tempo chiude i giochi nel momento migliore dei locali. Montini ha passato 1 tranquillo pomeriggio di “appoggi”, e gli avanti del Marina hanno avuto altre occasioni per arrotondare il punteggio. Tra le file del Marina, Il proscenio aspetta di diritto a Christian Mancinelli, seguito a ruota da Mattia Santini( oggi insuperabile) e l’ormai scontato Bussoletti. Molto bene tutti gli altri. 7,5 a Mister Ballini che ha azzeccato tutto.Molto bene il Sig. Catani di fermo, autore di 1 ottima direzione.

 

IV° GIORNATA

                                             OLIMPIA O.VETERE – MARINA  o – 4

IN SENSO ORARIO: FOTO 1: le squadre schierate al via.  FOTO 2: Il Marina in panchina. FOTO 3: Mischia in area locale. FOTO 4: Stacco imperioso di Mancinelli x il vantaggio del Marina. FOTO 4: Mattia Santini in fase di rilancio. FOTO 5: Palloni trasforma il rigore del 2-0 FOTO 5: Tentativo di Palloni, fuori di poco. FOTO 6: 2° tempo: Bastianelli a rapporto dal capitano. FOTO 7: Mancinelli ha appena realizzato il 3-0

Andrea Mariscoli e Simone Rossetti, ovvero: ” menischi contro!!!” x 1 che esce un’altro che entra, ma stavolta al Marina mancherà il “TOP PLAYER”

Anche a Ostra Vetere “BELLE IN TRIBUNA” le tifose rivierasche non hanno fatto mancare il “LORO” tifo

                                        

3° GIORNATA                                           

                                                    MARINA – BARBARA  2 – 0

MARINA: Montini, Vitali, Cinotti, Santini, Rossetti M.,Pelonara( 70’Dolci ), Bastianelli, Alessandrini, Palloni, Rossetti S.( 18’Mancinalli ), Bastianelli(85’Monaco) ALL. Luca Ballini

BARBARA: Bruzzesi, Fiordelmondo ( 60’Pigna L.), Bardeggia, Lanzillotti, Perini, Cantarini, Rossini, Mattioli N., Costieri, Pigna C.      (46′ Mattioli J.), Puerini( 80’Renani)                                              ALL. Henri Moreschini

ARBITRO: Sig. Monci  di Pesaro

RETI: 10′ Palloni ( M ) 55′ Bastianelli ( M )

NOTE: Giornata di sole, terreno in perfette condizioni, spettatori 250 circa, 2 soli amminiti per il Marina:Cinotti, Mancinelli, 1 per il Barbara:Costantino Pigna

CRONACA

Partita piacevole, e ben giocata dalle due squadre, molto corretta, con appena 2 amminizioni nel Marina, ed 1 per il Barbara. I locali risolvono lo “spigoloso” probblema Barbara, molto più facilmente di quello che faceva pensare tanti pensieracci nella testa di troppe persone. Dal  goal di Palloni( Puntata assassina esaltata da 1 “grottesca” trattenuta da rigore esagerato, k fa lo sberleffo a difensore e portiere). Il Marina non ha praticamente rischiato niente, ne il Barbara ha mostrato idee e ritmo per far si che il risultato cambiasse. Nonostante la squadra di Moreschini abbia colpito in maniera positiva i più per capacità di palleggio e tenuta del campo, non è riuscita mai ad far passare qualche “momentaccio” a Montini e soci. Al 60′ la ” testata” di Bastianelli pone fine alla contesa. poi solo in attesa della fine

 

                            2° GIORNATA

                                                     

                                                     MARINA – MONSERRA  1 – 0

85° la rete di Simone Rossetti

Pronti al via!

75° La prodezza di Tamburini

L’esultanza dopo il goal

Lamberto Ubaldi Pres. Monserra

Belle in tribuna

MARINAMontini 6,5,Vitali 7,5, Cinotti 7,5, Santini 7, Rossetti M. 8, Sdruccioli 7,5, Mancinelli 6,5, Bussoletti 5,5, Palloni 7, Rossetti S 8. Alessandrini 7.                                                                                                   12° Cremonesi,13° Bastianelli 7, 14°dolci sv,15° Monaco 6,5, Stella, 17° Cerioni, 18°Laurenzi                                                                                                              All. Sig. Luca Ballini 7

MONSERRA:  Tamburini 7,5, Capitanelli 7, Puerini 6, Saccinto 7,Clementi 7,Spina 7, Manieri 6, Simonetti 6,Medici 7,Cocilova 6, Biagini 6                                                                                                                                         All. Sig. Claudio Catalano 7                                                                                                          

Arbitro: Sig.Paolo Evandri di Fermo 5

NOTE:Giornata di sole, terreno perfetto, spettatori 250 circa, espulso Capitan Bussoletti ( M) x somma di ammonizioni

                                                CRONACA

Partita giocata benissimo dalle 2 squadre, a tratti anche piacevole, forse penalizzata da troppe amminizioni ( 7 x il Monserra-3 x il Marina+ 1 espulsione) sparate qua e la dall’arbitro forse anche in maniera scriteriata. La strategia di Catalano a noi è piaciuta, fatta di pressing costante, ottima nella fase difensiva che ha confusionato le trame del Marina almeno x 1 oretta, “spericolata ” nelle ripartenze, che mettevano a dura prova la granitica difesa dei locali.I ragazzi di Ballini, ancora imballati dalla dura preparazione ( salite a iosa e gradoni, anche lunedi scorso), hanno impiegato 1 po troppo x capire come aggirare le linee arretrate nemiche. Poi il quarto d’ora finale; dopo il missile dai 30 mt di S.Rossetti che centra la traversa, I locali, anche se in 10 x l’epulsione di Bussoletti, cominciano a spingere con più convinzione, arrivando al tiro a più riprese, anche per 1 evidente calo degli ospiti, fino al rigore concesso all’83° per fallo di mano in area ospite. Rossetti spara 1 bolide assassino che Tamburini può solo accarezzare

 

1° GIORNATA

FILOTTRANO – MARINA CALCIO    0-1

 

 

 

 

 

 

 

FILOTTRANO: Moreschi , Belfiore, Santoni, Giuliodori, Ciccarelli, Filipponi, Schiavoni, Carini, Rossini, Bracciatelli, Moretti                   All. Rossini 

 MARINA CALCIO: Montini 7,5, Sdruccioli 6,5, Cinotti 6,5, Santini 7, Rossetti M.7,5 Dolci 7,5, Mancinelli 7, Bussoletti 8, Palloni 7, Rossetti S 6,5. Alessandrini 6,     All. Ballini 7,5

 RBITRO: Caraffa di Macerata 4,5.

 RETE: 18°  Nicola Palloni ( M )

 NOTE: Giornata splendida, temperatura estiva, terreno in condizioni discrete, spettatori 150 circa. nessun espulso

                                                     CRONACA

Partita intensa, dura, difficilissima. Giocata dalla squadra di casa al limite del regolamento, incentivata da un arbitro troppo permissivo,palesemente in difficoltà sulle decisioni importanti. Al Marina va dato il merito di non aver mai perso la testa, nonostante le provocazioni sistematiche attuate da tutti i giocatori locali. I ragazzi di Ballini pur denotando 1 certo calo di tenuta fisica nel finale, hanno tuttavia mostrato 1 ottima tenuta mentale,” rifiutando” ogni tipo di reazione. Risultato senza dubbio meritato, anche in virtù di altre occasioni avute, almeno 2 sempre con Palloni, e la clamorosa “ABBUFFATA” di Alessandrini al 93′ che solissimo davanti alla porta con il portiere disorientato dall’assolo di Monaco, rinuncia ad 1 opportunità così “sfacciata”. Due occasioni anche per il Filottrano, che non va dimenticato; hanno impegnato Montini per la 1° volta al 12′ del secondo tempo. Sulle due conclusioni     Il ” Gatto” si esalta; prima con la spericolata uscita della disperazione, aiutato anche da Cinotti, e sul finire la paratona esagerata che annichilisce lo stadio. Sicuramente un bell’inizio che porterà morale e grinta finchè non verrà eliminato l’handycap delle squaifiche.

                                                                    COPPA MARCHE

01/09/2012

Dorica Torrette- Marina Calcio 1-1

Marcatore: Bastianelli

Senza sentenza il 2° incontro valevole per le qualificazioni alla fase successiva della Coppa Marche. L’ 1-1 finale sicuramente non rispecchia l’andamento della partita che ha visto il Marina primeggiare per una buona mezzora del secondo tempo. Precipitazione, imprecisione e tre grandi parate del portiere locale, impediscono al Marina di passare sul campo avverso.A pochi minuti dalla fine, azione personale di Cenci che mette 1 suo compagno nelle condizioni di girare a rete per il provvisorio vantaggio.

2′ minuti dopo Bastianelli pareggia portando la situazione del girone in perfetta parità. Ora la parola alla Real Cameranese x stabilire il verdetto finale

– COPPA MARCHE–

25/08/2012

Marina Calcio–Real Cameranese  1-1

Marcatori: Simone Rossetti ( r )

Iniziata ufficialmente la nuova stagione anche per il Marina Calcio.La partecipazione alla Coppa Marche, di per se non è un grosso richiamo, però ha il vantaggio di portare a condizione ottimale la preparazione della squadra in prospettiva campionato.Sabato prossimo a Torrette di Ancona 2° incontro che molto probabilmente vorrà dire qualificazione x 1 delle due squadre.

—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0——0

FINALISSIMA PER IL TITOLO REGIONALE MARCHE DI 1° CAT

                                   A PORTO D’ASCOLI STADIO ” CIARROCCHI”

                              S.S.D. PORTO D’ASCOLI   –  A.S.D. MARINA CALCIO

                             ” Ultimo atto di una stagione ” F A N T A S T I C A “

 

                                                                  Dirigenti puntuali alla “convocazione

 

                                                                 Poi arrivano i giocatori…..

 

                                                                  Poi si parte, ….e dopo 1 ora di viaggio si arriva! 

 

                                                          L’impatto con la struttura sportiva del Porto D’ascoli Calcio,l’abbiamo definita “STREPITOSA”….UNICA!

 

                                                            Mentre i ragazzi attendono l’orario d’inizio in relax, il Mister combatte con la …Tattica!!!!

 

                                                             Mentre le squadre sono chiuse dentro lospogliatoio, I giudici di gara fanno riscaldamento

 

                                                                 .Pubblico delle grandi occasioni, e….belle allo stadio!

 

                                                         Belle allo stadio, e Bellissima in regia………

 

                                                             Pronta la Terna guidata dal Sig. Bonci di Pesaro; Pronte le squadre con il classico ” 5 ” prima del via!

 

                                                               3° minuto; Carosi porta in vantaggio il Porto D’Ascoli, ma si infortuna gravemente nell’impatto con Montini. A dx; Purtroppo Carosi se ne va in barella

 

                                                               A sx; 11° min. Bastianelli pochi attimi prima della deviazione vincente sul pareggio degli ospiti  1 – 1.  A dx; Nicola Palloni, al 21° min. autore del momentaneo vantaggio del Marina 2 – 1

 

                                                                 A sx; Pelliccioni, l’ autore del goal del pareggio sul 2 – 2, è il 49′ min. A dx; uno scontro di gioco, senza gravi conseguenze tra Manocchi e Sdruccioli

 

                                                             La partita è finita in parità 2 – 2, si va ai rigori. A sx; La terna arbitrale con i due capitani; si decide la scelta della porta. A dx tifosi del Marina in apprensione

                                            IL CAROSELLO DEI RIGORI

 

                                                                                                                Dall’alto a sx in senso orario; Rossetti 1-0,  Di Girolamo 1-1,  Vitali 1/2 per il 2-1, Leopardi 1/2 per il 2-2, Palloni, sul palo, Angelini 2-3, Sdruccioli 3-3,  Capretti 3-4,  Serafini ” il cucchiaio” per il  4-4 Manocchi goal vittoria 4-5 

                                                                                                                      Lo spettacolare ” balletto ” dei ragazzi di Filippini alla caccia di Manocchi, ultimo realizzatore dei rigori. CAMPIONI MARCHIGIANI DI 1° CAT.

 

                                                                 Delusa la squadra, deluso il Mister…..c rifaremo!

 

                                                                    Premiazione: I due Capitani ritirano i trofei, Marina A sx, Porto D’ascoli a dx
 
                                                                   Le due squadre dopo la premiazione; Marina sorridente anche con il 2° posto

 

 FOTO DI GRUPPO; Le due squadre dopo le premiazioni- Vice Presid. di Lega,  giocatori, terna arbitrale, dirigenti,  accompagnatori. Presidenti e quant’altro richiede la “CREMA”della  1° Cat. Marche

 

 

         GLI ALTRI PROTAGONISTI DELLA “SPEDIZIONE”

 

                                                                A sx; Il Presidente Roberto Fiorenzola, e il Team Manager Francesco Greganti.   A dx: I Vice Pr. Sandro Santini e Fabrizio Carletti, e ” l’intruso” Niko Santini

 

                                                            Giuseppe ”  Peppe” Flò e Bartozzi
                                                                                                                                                          Simone Reginelli e Mario Brunetti

 E infine: Matteo Rossetti, Sandro, ” Pelo” , Mirko e Ballina

—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—–0—-

                   EREMO DI S.UBALDO ( APIRO MC ) 
                                         FESTA DI CHIUSURA DELLA STAGIONE  2012 / 2013

                              25 MAGGIO 2013

 

                                                             L’ARRIVO ALL’EREMO DI S.UBALDO

 

                                                                 I Primi arrivi……i tanti arrivi!

 

                                                         Tanta bella Gente….

 

                                                            Per un ottimo aperitivo all’aperto

 

                                                            C’era il Sindaco, Allenatore e tutti i giocatori, C’erano tutti i dirigenti….

 

                                                             Ma LORO hanno rubato la ” SCENA”!!!!!!

 

                           POI FATALMENTE TUTTI A PRANZO!

 

                                                               C’erano Loro, e con…Loro!!!

 

 
                                                               C’era tutta la 1° Squadra, e la Juniores,

 

                                                            Con i genitori, Dirigenti e Mister Ferri….

 

                                                          C’era ” Lui ”                                                  e…………..C’erano ” Loro “
E  1  Pò di Real Casebruciate !!!!!!!
                                                          Mentre Questi due erano in netto ritardo……………….

Loro avevano iniziato con QUESTE………….

 

                                            X  TUTTI  QUESTI  IN  ATTESA

 

                                                         Questi due,                                      con Lui

 

                                         Questi………………..                          e …Quest’altri!

 

                                                                     Ancora con questi……………………                                                    e  insieme a Quest’altri!

                                POI TUTTE LE TAVOLATE

 

 

 

LA PAROLA A LUCA BALLINI

 

Parla il SINDACO!

 

 

                    POI GREGANTI INIZIA LE PREMIAZIONI

                               

L’assessore Bartozzi …..e il Sindaco

 

                                                    Premiato il Pres. Fiorenzola,       ……..              e Peppino Flò

 

                                                        Premio alla META s.r.l.Sponsor del Marina Calcio ( Ritira David Barchiesi A.D.)           Premio al Fisioterapista Daniele

 

                                                                                     Premiato Mister Luca Ballini, che presenta il suo staff Teknico ” Gigli e Zampetti”

 

                                                              La premiazione di Luca Gigli( Prep.Atletico) e Virgilio Zampetti ( All. Portieri)

 

                                                        Premiato il Team Manager Francesco Greganti, e Mario Brunetti Amministratore!

 

                                                    Premio a Sandrino Bartozzi, ( Dir.)     e premio a Nevio Scarpini, Cassiere!

 

                                                                a Claudio Ruffino, e Walterone ” Busatta ” Manfredi; Custode e Magazziniere, Magazziniere e Custode

 

                                                                 Poi premiazione di tutta la squadra al completo ( Quì foto ricordo di gruppo con il Sindaco)         Nicola Palloni con doppio “regalo”…..Trofeo come miglior realizzatore della squadra

 

 Intervento dello sponsor ” META ” nella voce del suo Manager Nello Barchiesi, Confermando L’impegno anche per la prossima stagione, Barchiesi saluta e ringrazia tutti i presenti per la “MAGICA” giornata ( 200 persone presenti). Poi presenta il Brindisi finale con il SUO PROSECCO, e la torta offerta dalla pasticceria ” LA DELIZIA ” DI Marina di Montemarciano ( an )
                                                              Le bottiglie dello SPONSOR Con le personalizzazioni per ogni giocatore, A DX; La torta “DELIZIA”

 

                                                    TUTTO QUESTO X

                                    LORO

 Per una stagione MAGICA, ricca di palpitazioni, di emozioni, di euforia e………

Una stagione che sarà impressa a fuoco nei ricordi e sopratutto nella storia del MARINA CALCIO