1998/1999

                                         CAMPIONATO 1° CAT. GIR. ” B

 

Presidente: Stefano Canonico
Presidente
: Giuliano Tonelli

                                                            

Allenatore: Leonardo Boldrini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                        Tutta la squadra al completo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gran bella estate quella del 1998!!!!!….Partiamo da un articolo apparso sul Corriere Adriatico del            9 Agosto 98: ” Colpo di scena nella telenovela Giallorossa( Si parlava della crisi dell’Osimana), LA squadra di Fernando Novelli retrocede anche d’Estate”!!!! una volta spiegato tutto il dramma Giallorosso, l’autore dell’articolo in base a precise carte federali e alla decisione del Comitato Regionale Marche Conclude: ” Tutto deciso, L’Osimana sarà iscritta al campionato di seconda Categoria Marche, e dunque si porrà il problema di coprire il posto lasciato vuoto dall’Osimana in 1° Cat. Problema di facile e rapida soluzione, visto che le classifiche di merito del Comitato Regionale Marche, non lasciano spazio a dubbi. Tocca al MARINA CALCIO sponsorizzata Brummel a salire in 1° Cat………” Parole e musica di Vittorio Vecchini, della redazione sportiva del Corriere Adriatico.Cominciamo proprio da quest’annuncio, la storia dell’annata calcistica 98/99. Presi un po di sorpresa ( ma mica tanto) i dirigenti del Marina, tantè che nell’allestimento della squadra si era pensato a rinforzi D.O.C, Proprio per fare un campionato senza patemi e puntare al salto di categoria, senza correre tanti rischi. Se invece le voci di inizio estate fossero state fondate, la squadra comunque sarebbe stata all’altezza di un campionato di 1° Cat. senza preoccupazioni, o comunque puntando ad una salvezza tranquilla. Il 23 Agosto il ripescaggio è UFFICIALE! basta analizzare bene la data per capire che si poteva rimanere ” fregati” in 1 amen. Ma come detto sopra la lungimiranza Ha premiatodirigenti e giocatori.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           La foto che ricorda la pubblicità allo sponsor del Marina

Il Marina conduce una campagna acquisti eclatante, Subito le partenze del Portiere Sisti, Di Piaggesi, Brugiapaglia, e Paolino Repaci, richiestissimo da troppe squadre, e nel caso che il Marina fosse ripescato Il Bomberino” nostrano”, avrebbe fatto un altro anno di tirocinio in 2° Cat. E dopo l’annuncio dei saluti di Ramon Sigarini ( Ricordiamolo, pescato da Boldrini sui campi di calcetto, è diventato in 2 stagione il più forte esterno mancino tra i dilettanti) ansioso di misurarsi con altre categorie.Cominciano gli arrivi con Domenico ” MIMMO” Tosto, Tosto di nome e di fatto, esperto centrocampista “tuttiruoli”, Quattro annate gloriose nella mitica Falco del Cavalier Bedetti, Interregionale ed Eccellenza le categorie, Poi promozione a Pianello, poi 1° Cat. a Ponterio. A 30 anni integro e ricco d’esperienza sarà il cardine di Boldrini a protezione della difesa.Poi Il D.S. Nicolini ” saccheggia2 la Piazza di Jesi, reclutando In sequenza Prima il Bomberissimo Gianni Serrani, che aveva imperversato da 3 anni nelle file del Pianello Vallesina, Poi un’accoppiata da prime pagine: Giacomo Ceccarelli, Portierone di 182cm proveniente dal Borgo Minonna di JESI, e sopratutto Luigi Piantanelli! il giocatore accetta la 1° Cat. esclusivamente per un tentativo di rilancio dopo un brutto incidente che lo aveva fermato per 15 mesi. A 28 anni Piantanelli è una scommessa per il Marina Calcio e per Lui stesso. Campionati vinti in promozione a Ostra vetere, con 3 anni di eccellenza, 2 anni alla Labro S.M Nuova con vittoria in promozione, poi ancora campionato vinto a Castelferretti sempre in Promozione, dove in coppia con Zaccarelli, gioca il più grande campionato della sua carriera. 22 reti per Piantanelli, 20 per Zaccarelli. Poi l’altro grande colpo del Marina, Nicolini e Fiorenzuola pescano nel Senigalliese, portando a Marina un giovanissimo Alessandro Berluti, 22 anni, illustre sconosciuto, che ha come “pedegree ” soltanto 1 campionato di Promozione come Under….ma con 28 presenze!!!!! Nessuno lo immaginerà mai, ma Berluti scriverà una storia importante a Marina, con 11 campionati di presenza ininterrotta e con 317 presenze che lo colloca al 3° posto nei più presenti di tutti i tempi. Un muro invalicabile di centrocampo, con un rendimento costante e inarrivabile; UNA BANDIERA!             Il Marina Giocherà un campionato a tutta, calcio spettacolo ( come il DNA di Boldrini vuole) con tanti goal e tante vittorie esterne. Non abbiamo avuto gli stessi riscontri in casa dove, ovviamente, le squadre avversarie chiuse per riparasi dalle bordate delle punte di Boldrini, più di una volta hanno fatto bottino pieno. Non è andata al massimo, l’equazione tra goal fatti ( 45 ), e goal subiti ( 35 )e questo ci ha penalizzato un po. Chiudiamo tuttavia al 4° Posto per un campionato esaltante.